Home Page > Storico > Air News
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.

di Andrea Coco del 04/02/2009 ore 17:23:28, in Air News, linkato 1127 volte
 
Newsletter di cultura, scienza e sicurezza aerospaziale a cura di Andrea Coco - N. 4 del 04/02/2009

In questo numero:
UNA NUOVA TAPPA IN MEDIO ORIENTE PER EMIRATES
NOVITA’ GERMANWINGS:
WIND JET: SUMMER 2009 A PRAGA
EMIRATES SULLA ROTTA PER SYDENY E AUCKLAND CON L’A380
LIVINGSTON TORNA A VOLARE VERSO EL SALVADOR
UN NUOVO BOEING 777-300ER PER LA FLOTTA QATAR AIRWAYS
ALFRED ÖTSCH RASSEGNA LE DIMISSIONI DA CHIEF EXECUTIVE OFFICER DI AUSTRIAN AIRLINES



UNA NUOVA META

UNA NUOVA TAPPA IN MEDIO ORIENTE PER EMIRATES   A partire da febbraio, Emirates Airline si prepara ad intensificare il network di destinazioni verso il Medio Oriente aggiungendo voli addizionali verso Amman, Riyadh e Jeddah. Questa novità si verifica a seguito del recente incremento dei servizi verso Damasco che attualmente è servita con undici voli settimanali. Durante la prima settimana di febbraio, Emirates servirà con frequenze addizionali tre città della regione – con un volo addizionale verso Riyadh, due voli verso Amman, e uno verso Jeddah. Questi nuovi servizi aumenteranno il numero di accessi verso il Medio Oriente ed agevoleranno il traffico aereo tra il Medio Oriente e i principali mercati dell’Europa, dell’Africa, dell’India, dell’ Estremo Oriente e dell’Australia.

Volo giornaliero verso Riyadh e Jeddah
Dall’1° febbraio 2009, i servizi di Emirates che operano tra Dubai e Riyadh e tra Dubai e Jeddah diventeranno giornalieri. Questi nuovi voli faciliteranno i collegamenti da e per il Sud Africa, l’India, l’Estremo Oriente e l’Australia.

Operativo voli
EK817 partenza da Dubai alle ore 18.40, arrivo a Riyadh alle ore 19.35
EK818 partenza da Riyadh alle ore 21.05, arrivo a Dubai alle ore 23.40
EK803 partenza da Dubai 16.45, arrivo a Jeddah alle ore 18.45
EK804 partenza da Jeddah alle ore 20.45, arrivo a Dubai alle ore 00.15 del giorno successivo.

Con i cinque voli settimanali verso Dammam Emirates, con questi nuovi voli, è passata da un totale di 17 voli settimanali ad un totale di 19 voli settimanali verso il Sud Arabia.

Voli addizionali verso Amman
Dal 2 febbraio, Emirates aggiungerà due voli addizionali settimanali tra Dubai e Amman il martedì e il venerdì, portando a 12 voli il servizio settimanale verso la Giordania

Operativo voli
EK901 partenza da Dubai alle ore 07.25, arrivo ad Amman alle ore 08.55
EK902 partenza da Amman alle ore 10.15, arrivo a Dubai alle ore 15.00

Due voli addizionali verso Damasco
Il 3 dicembre 2008, Emirates ha introdotto, ogni mercoledì, due voli addizionali verso Damasco, raggiungendo un totale di 11 voli settimanali. Questi nuovi collegamenti aumentano i flussi per i passeggeri siriani che volano verso l’Estremo Oriente, includendo, Bangkok, Kuala Lumpur e la Cina.

Operativo voli
EK911 partenza da Dubai alle ore 07.15, arrivo a Damasco alle ore 08.50
EK912 partenza da Damasco alle ore 10.05, arrivo a Dubai alle ore 14.55


NOVITA’ GERMANWINGS: 
Da fine marzo 2009 volare con i bimbi piccoli è ancora più conveniente  Volare con Germanwings diventa ancora più conveniente per le famiglie: chi ha bambini in tenera età, infatti, potrà – con l’orario estivo 2009 -  trasportare più bagagli senza ulteriori sovrapprezzi. In questo modo, una famiglia di due adulti con un bambino piccolo paga solamente il sovrapprezzo del bagaglio da imbarcare (5€ per una valigia fino a 20 chili), per ogni bambino piccolo il bagaglio consentito aumenta di 20 chilogrammi, mentre passeggini, seggiolini auto e baby-pullman vengono comunque trasportati gratuitamente. Sui voli Germanwings, inoltre, il bambino (0-2 anni) che siede in braccio ai genitori paga una tariffa di 15€ per volo, mentre i ragazzi fino ai 12 anni godono di uno sconto di 1/3 sul costo del biglietto dei genitori.

Estate 2009: nuovi collegamenti dalla Germania per il Mediterraneo
Germanwings ha pianificato l’orario estivo per l’estate 2009 e, anche quest’anno, sono molti i voli che collegano la Germania alle principali stazioni balneari d’Europa. Nuova destinazione servita da Colonia/Bonn, Stoccarda e Berlino è, ad esempio, Kavala, terza città della Grecia e punto di partenza per vacanze in Macedonia. Dall’aeroporto di Colonia/Bonn Germanwings volerà anche a Spalato, in Croazia, e per l’isola greca di Kos. Stoccarda sarà collegata quest’estate anche alle nuove destinazioni Heraklion e Sarajevo, mentre all’orario estivo della compagnia low cost da Berlino si aggiungono i nuovi voli per Dubrovnik, Pola, Zara e Bastia, in Corsica.

WIND JET: SUMMER 2009 A PRAGA   Saranno operativi dal 29 marzo 2009 i nuovi voli che collegheranno Praga con Forlì, due volte a settimana il lunedì e il venerdì. Il collegamento prevede la partenza da Praga per Forlì alle ore 13.20 con arrivo alle ore 14.50 mentre da Forlì la partenza sarà alle ore 10.50 con arrivo alle ore 12.20. I voli offriranno ottime coincidenze con Catania e Palermo.
 
Wind Jet è stata recentemente classificata da Airline Business, la più prestigiosa rivista aeronautica al mondo, come la prima compagnia aerea low cost italiana. Tale riconoscimento corona gli sforzi e la determinazione della compagnia siciliana che ha trasportato nel 2008 2.750.000 passeggeri. Le previsioni per il 2009 sono ancora più incoraggianti: Wind Jet stima di trasportare oltre 3.000.000 di passeggeri (+9% vs 2008) con un incremento dei voli pari al +8% sull’anno precedente.
 
I nuovi voli Praga – Forlì saranno effettuati con Airbus 320 da 180 posti e per il lancio del prodotto sono già state messe in vendita tariffe promozionali da 26,63 € tutto incluso.  Con la stagione estiva 2009 Wind Jet offrirà, oltre ai collegamenti per Praga, nuovi voli nazionali (da Forlì per Cagliari, Napoli e Lampedusa) e internazionali (da Catania e Palermo per Nantes e Lione, da Forlì per Amsterdam, Berlino, Cracovia, Bruxelles, Barcellona, Timisoara, Riga, Parigi). A questi voli si aggiungono i collegamenti già attivi dall’aeroporto di Forlì per Bucarest, San Pietroburgo, Mosca e Samara.

EMIRATES SULLA ROTTA PER SYDENY E AUCKLAND CON L’A380   Emirates Airline ha segnato un altro passo importante nella sua storia inaugurando il primo volo da Dubai verso Australia e Nuova Zelanda operato con il gigante dei cieli  l’A380 - equipaggiato nelle tre diverse classi con 14 passeggeri in First,76 in Business e 399 in economy. Sydney e Auckland sono diventate la terza e la quarta destinazione del network, servite con il superjumbo più lussuoso e performante dei cieli.

Decollando, domenica 1 febbraio, dalla sua base – il Terminal 3 dell’Aeroporto Internazionale di Dubai interamente dedicato a Emirates – il volo EK 412 è arrivato lunedì 2 febbraio prima a Sydney e poi ad Auckland, trasportando oltre 400 passeggeri provenienti da diversi paesi tra cui UK, Germania, Egitto, UAE. L’A380 di Emirates opererà da Dubai verso Sydney e poi verso Auckland ogni mercoledì, venerdì e domenica. Il servizio diventerà poi giornaliero a partire dal prossimo 1° maggio 2009.

L’Ek 412 è stato anche il test per l’iniziativa di volo ecologico a lungo termine che coinvolge l’Air Navigation Service Providers di Australia, UAE, Oman, Sri Lanka e Maldive che lavora con Emirates e altre linee aeree per implementare la best practice ambientale nella terza regione oceanica più grande del mondo. Il programma inizierà ufficialmente la prima metà del 2009.

LIVINGSTON TORNA A VOLARE VERSO EL SALVADOR   Nell’ambito del rinnovato accordo con il Ministero del Turismo de El Salvador, Livingston comunica che – a partire dal 19 febbraio 2009 – tornerà ad essere operativo il collegamento aereo diretto Milano Malpensa/San Salvador (El Salvador). Il volo di linea avrà frequenza settimanale (tutti i giovedì) e sarà operato con gli aeromobili Airbus A330-200 della moderna flotta. Riconfermata anche l’importante collaborazione commerciale con il vettore centroamericano TACA, che permetterà a Livingston di utilizzare i frequenti e comodi collegamenti già esistenti per raggiungere anche tutti gli altri Paesi dell’area centroamericana – Nicaragua, Honduras, Costa Rica, Panama, Guatema la e Belize - a cui si aggiungono, come novità assolute, il Perù (Lima) e l’Ecuador (Quito). A tale proposito, l’operativo del volo dall’Italia - con arrivo a San Salvador schedulato alle 7:35 del mattino - è stato appositamente studiato per facilitare e garantire ai passeggeri comode connessioni con tutti i voli TACA.

Operativo Volo:
Tratta Giorno Orario partenza Orario arrivo Codice volo
MXP/SAL* 4 23.45 LT 07:35 LT +1 LM 121
SAL/MXP 5 09:05 LT 03:05 LT +1 LM 121
* il volo effettua scalo commerciale a L’Avana
 
EMIRATES ANNUNCIA IL PRIMO VOLO CON L’A380 VERSO LA COREA DEL SUD   Dal prossimo novembre 2009 Emirates, la compagnia aerea di Dubai, volerà con il suo ultra moderno ed ecologico A380, verso l’Incheon International Airport di Seul.Il nuovo servizio operato con l’A380, è annunciato perfettamente in tempo per il Visit Korea Year del 2010: il governo nazionale e la città di Seul stanno unendo le proprie forze con il settore privato per promuovere la Corea del Sud come nuova destinazione per il turismo internazionale. E’ la prima volta che l’aeroporto di Seul ospita un A380, ma è anche la prima volta che Emirates vola con l’A380 verso l’Asia dell’Est. Questo nuovo servizio segue il successo delle frequenze di Emirates operate con l’A380 verso le città di New York e Londra, e più recentemente verso Sydney e Auckland.


SCIENZA E TECNICA

RIPRENDE LA PRODUZIONE DEL 787 DREAMLINER CON IL QUINTO AEREO PER IL PROGRAMMA DI COLLAUDI   Boeing ha ripreso l’assemblaggio dei Boeing 787 Dreamliner allo stabilimento di Everett con la simultanea integrazione delle sezioni di fusoliera e ala del quinto aereo destinato al programma di collaudi in volo.  Quest’esemplare è il primo equipaggiato con motori General Electric GEnx. “Con questo aereo ripristiniamo il ritmo di produzione stabile” commenta Jack Jones, vice president per l’assemblaggio finale e integrazione modifiche del 787. Le sezioni stanno arrivando ad Everett al livello di completamento previsto dagli impegni assunti dal partner, e vicino alle aspettative per la produzione matura" ha aggiunto. "Il progresso sostanziale dei partner rende fluido il processo di assemblaggio, una condizione essenziale quando acceleriamo il ritmo di produzione" spiega Jones. Cinque dei primi sei aerei designati per i collaudi in volo sono ora in fase di completamento. L’accensione dei sistemi è stata ripristinata al primo aereo,  ZA001, e i collaudi proseguono in previsione del primo volo nel secondo trimestre.  Attualmente sono in corso di costruzione componenti e assemblaggi per trenta aerei presso i partner nel mondo. Il 787 ha raccolto 895 ordini da 58 clienti.

AIRBUS AMPLIA GLI ACCORDI DI COLLABORAZIONE IN CINA   Airbus ha annunciato di aver siglato un accordo per la realizzazione di un nuovo stabilimento di produzione a Harbin (Cina) in joint venture con partner cinesi. Lo stabilimento produrrà materiali compositi e componenti per il programma Airbus A350 XWB e per la famiglia di aeromobili Airbus A320. Airbus ha inoltre annunciato di aver siglato un accordo di cooperazione con Xian Aircraft Industry Company (XAC) per l’assemblaggio e la verifica delle ali prodotte per gli aeromobili A320 e destinate alla linea di assemblaggio finale (FALC) Airbus di Tianjin (Cina). Questi accordi rientrano nella strategia di Airbus volta alla realizzazione di una partnership strategica e di lungo periodo con la Cina. Il valore totale della cooperazione industriale tra Airbus e l’industria dell’aviazione cinese si stima possa essere di circa 200 milioni di dollari all’anno nel 2010 e di 450 milioni di dollari all’anno nel 2015.

Stabilimento di produzione a Harbin   Il nuovo stabilimento di Harbin sarà una joint venture tra Airbus, Harbin Aircraft Industry Group Company Limited (HAIG), Hafei Aviation Industry Company Limited (HAI), Avichina Industry & Technology Company Limited (AVICHINA) e Harbin Development Zone Heli Infrastructure Development Company Limited (HELI).

Lo stabilimento denominato l’Harbin Hafei Airbus Composite Manufacturing Centre Company Limited, sarà costituito nel 2009. HAIG deterrà una quota del 50 per cento, Airbus China del 20 per cento, mentre HAI, AVICHINA e HELI del 10 per cento ciascuna. L’inizio della produzione è previsto per settembre 2009 e un nuovo sito dovrebbe essere pronto entro la fine del 2010.

Il nuovo stabilimento realizzerà importanti componenti destinati agli aeromobili A350 XWB, in linea con l’obiettivo di Airbus di produrre il 5 per cento dei componenti dell’aeromobile A350 XWB in Cina. Questi componenti saranno realizzati utilizzando la più avanzata tecnologia per la realizzazione di materiali compositi e in linea con gli standard e i processi di Airbus.

Cooperazione con Xian Aircraft Industry Company (XAC)   L’accordo siglato tra Airbus e XAC prevede l’assemblaggio e la verifica strutturale da parte di quest’ultima delle ali destinate alla linea di assemblaggio finale (FALC) per aeromobili Airbus A320 situata a Tianjin in Cina. Le operazioni di assemblaggio e verifica avranno luogo in un nuovo stabilimento che XAC si è impegnata a realizzare accanto alla FALC Airbus di Tianjin. Fino ad oggi le alle ali venivano assemblate da XAC e completate presso lo stabilimento Airbus di Broughton (Gran Bretagna) prima di essere inviate alla linea di assemblaggio finale in Cina.

Airbus prevede che le prime ali possano essere interamente completate e verificate da XAC a partire dalla fine del 2009 con la prima consegna diretta alla FALC prevista per il primo trimestre 2010. Il ciclo di produzione prevede la realizzazione di due ali al mese entro la fine del 2010 per salire poi a 4 entro la fine del 2011.


ENTI ED ISTITUZIONI AERONAUTICHE

AGGIUDICATE LE GARE PER I LAVORI SUGLI AEROPORTI DI LAMPEDUSA E PANTELLERIA  L’ENAC rende noto che sono state aggiudicate le gare per lavori di ampliamento e ristrutturazione degli aeroporti di Lampedusa e Pantelleria sulla base dei relativi bandi di gara pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea.  Le assegnazioni da parte delle rispettive Commissioni sono al momento provvisorie in quanto dovranno essere formalizzate dopo la verifica da parte dell’Ente del possesso dei requisiti. Entrambe le gare sono state aggiudicate secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

In riferimento all’Aeroporto di Lampedusa, il bando di gara riguarda i lavori per la realizzazione della nuova aerostazione passeggeri, degli impianti di urbanizzazione e parcheggio auto, delle piazzole per la sosta degli aeromobili, del risanamento e riconversione delle infrastrutture air side. Dodici (12) sono state le offerte valide pervenute entro l’11 dicembre 2008, termine previsto dal bando.  L’importo base dell’appalto era di 18.094.191,178 Euro. L’offerta risultata economicamente più vantaggiosa è stata quella presentata dall’impresa SI.GEN.CO S.p.A., con sede a Catania, che ha offerto un ribasso economico del 24,906%. I lavori di Lampedusa dovranno essere terminati entro 696 giorni dalla consegna del cantiere che avverrà dopo la stipula del contratto, non appena l’Amministrazione avrà verificato il possesso dei requisiti.

In merito, invece, all’Aeroporto di Pantelleria, le opere oggetto del bando riguardano l’ampliamento dell'aerostazione passeggeri, la sistemazione dell’area terminale, il risanamento e la riconversione delle infrastrutture land side, per un appalto con importo base di 18.769.181,97 Euro. Il termine per la presentazione delle offerte era stato fissato al 23 settembre 2008 e le offerte valide pervenute sono state quattordici (14). La Commissione ha aggiudicato i lavori all’impresa di costruzioni MALTAURO S.p.A. di Vicenza, che ha offerto un ribasso economico dell’8,53%. L’esecuzione dei lavori nell’Aeroporto di Pantelleria dovrà avvenire entro 588 giorni dall’avvio del cantiere.


INDUSTRIA

UN NUOVO BOEING 777-300ER PER LA FLOTTA QATAR AIRWAYS   E’ stato consegnato nei giorni scorsi alla Qatar Airways un nuovo Boeing 777-300ER, quinto esemplare di questa tipologia a volare con i colori della Compagnia di bandiera dell’Emirato del Qatar. Come gli altri 4 precedenti esemplari, il nuovo aereo, nella configurazione scelta da Qatar Airways, dispone di 42 posti in Business Class e di 293 in Economy.

Il nuovo velivolo viene impiegato sulla rotta Doha-Manila, una delle più frequentate del network della Compagnia, sulla quale già oggi Qatar Airways opera con 11 voli settimanali. La flotta di Qatar Airways ha raggiunto così il numero di 65 aeromobili e aumenterà prossimamente la sua consistenza con l’arrivo in primavera di un nuovo Boeing 777-200LR, il primo di questa nuova serie, destinato alla rotta intercontinentale Doha-Houston.

Il programma di collaborazione con la Boeing – che si affianca a quello in corso con Airbus – prevede complessivamente la fornitura di 14 777-300ER, 6 777-200LR e 7 777-200F destinati al traffico merci. Inoltre Qatar Airways figura tra i clienti di lancio dell’aereo di nuova generazione  Boeing 787, con un ordine fermo per 30 esemplari e una opzione per altri 30. Quando questa commessa sarà completata Qatar Airways sarà il primo vettore del Medio Oriente ad utilizzare ambedue le tipologie di velivolo.

Alle spalle di questo straordinario ritmo di espansione industriale e commerciale opera una fitta rete di interventi finanziari. Un “pool” di banche internazionali ha assicurato il finanziamento di 550 milioni di dollari per l’acquisto degli ultimi 2 Boeing 777-300ER; e sono inoltre in fase avanzata di definizione gli accordi tra importanti Istituti finanziari  arabi, europei e internazionali per l’acquisizione dell’aereo Boeing 777-200LR.


UOMINI E CARRIERE

ALFRED ÖTSCH RASSEGNA LE DIMISSIONI DA CHIEF EXECUTIVE OFFICER DI AUSTRIAN AIRLINES   Alfred Ötsch, Chief Executive Officer di Austrian Airlines AG dal 1° maggio 2006, ha annunciato le proprie dimissioni a partire dal 31 gennaio 2009. La sua carica all’interno del Board sarà assunta dal Dr. Peter Malanik e dal Dr. Andreas Bierwirth, rispettivamente COO e CCO di Austrian Airlines, previo consenso da parte del comitato di vigilanza di Austrian Airlines AG. Il termine del rapporto è consensuale e in linea con il suo contratto.

ALBERTO GALASSI NOMINATO AMMINISTRATORE DELEGATO DI PIAGGIO AERO INDUSTRIES S.P.A.    L’Assemblea dei  Soci di  Piaggio Aero Industries ha nominato il nuovo Consiglio d’Amministrazione espressione dell’intero azionariato composto dalle famiglie Di Mase e Ferrari, da  Mubadala Development Company - società d’investimenti strategici del Governo di Abu Dhabi -  e Tata Limited, società britannica del gruppo Tata. Ciascuno dei co-azionisti  di maggioranza  ha indicato 3 dei nove membri complessivi del nuovo Consiglio d’Amministrazione. 

Il consiglio d’amministrazione ha confermato Presidente l’ingegner Piero Ferrari ed ha  nominato l’avvocato Alberto Galassi nuovo Amministratore Delegato di Piaggio Aero. L’avvocato Galassi succede  all’ingegner Josè Di Mase, amministratore delegato dal 1998, che resta membro  del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Esecutivo.

Il  nuovo consiglio d’amministrazione Piaggio Aero Industries S.p.A. è quindi così composto: Presidente  Piero Ferrari (Vice Presidente Ferrari S.p.A.);  Vicepresidenti: S.E. Khaldoon Al Mubarak (CEO Mubadala Development), Arun R. Gandhi  (Director Tata Sons Limited);  Amministratore Delegato Alberto Galassi;  Consiglieri: Josè Di Mase,  Waleed Al Muahiri (COO Mubadala Development), Nirav Khambati (General Manager Chairman’s Office Tata Sons Limited), Homaid  Al Shemmary (Senior Project Manager Airspace and Technology, Mubadala Development),  Anwar Hasan (Director, Tata Limited).

Modenese, classe 1964,  Alberto Galassi,  avvocato specializzato in diritto internazionale, è in Piaggio Aero Industries dal 2000 come consigliere d’amministrazione delegato per commerciale e marketing e membro del comitato esecutivo. L’Avvocato Galassi  ha avuto un ruolo fondamentale prima nel rilancio e poi nell’affermazione internazionale dell’azienda ed è stato tra i principali promotori delle partnerships  strategiche e dell’ingresso nel capitale di Piaggio Aero Industries di Mubadala Development e del Gruppo Tata.


EVENTI

EUROFLY IN PRIMA CLASSE CON “CLASSE”   Eurofly, compagnia aerea, leader in Italia dei voli leisure (voli charter e di linea verso le principali mete turistiche) conferma di aver chiuso un accordo per la fornitura dei vini in tutta la Business Class con il prestigioso marchio fiorentino “Marchesi De Frescobaldi”. Il menù della business si sposa perfettamente coi vini proposti dalla nuova cantina: si potrà ad esempio gustare un ottimo antipasto di pesce accompagnato da un “Pomino Bianco” la cui fragranza floreale e le note di mela e pera contribuiscono a renderlo il perfetto completamento del piatto. Il bouquet di sapori prosegue con un “Costa di Nugola Nuvilia” ottimo coi crostacei serviti ai profumi orientali con contorno di spinaci carote e patate al forno  come secondo piatto;  per gli amanti della carne il filetto di manzo al pepe verde avrà nel “Castiglioni Chianti DOCG” il suo compagno ideale che assieme al “Morellino Santa Maria”, più adatto per le carni in umido, completerà i vini scelti e accompagnerà il passeggero verso la selezione di frutta, il dessert  ed il “Santo Spirito” i cui sentori di fichi secchi e vaniglia prepareranno il palato alla conclusione del pasto. Un vino per portata, un abbinamento per ogni richiesta o esigenza; questa nuova collaborazione, destinata a durare nel tempo siamo certi che contribuirà a rendere unica l’esperienza a bordo dei voli Eurofly.
 
di Ricardo Baldassarre del 29/01/2009 ore 00:08:49, in Air News, linkato 1319 volte
 
Newsletter di cultura, scienza e sicurezza aerospaziale a cura di Andrea Coco - N. 3 del 28/01/2009

In questo numero:
AL VIA LUFTHANSA ITALIA
DA LUGLIO BOLOGNA-BERLINO CON FLYONAIR
BLU-EXPRESS VOLA DA ROMA A LAMEZIA TERME!
TRANSAVIA.COM APRE NUOVE ROTTE DALL’ITALIA PER COPENHAGEN
RYANAIR SVELA LE FALSE DICHIARAZIONI DELLA REGIONE LAZIO SUL RUMORE A CIAMPINO
ECO - COMPATIBILITÀ: UNA MISSIONE PER FINNAIR
IL PRIMO EMBRAER 195 ENTRA NELLA FLOTTA DI AIR DOLOMITI
EUROFLY: COMPORTAMENTO ANTISINDACALE (ART.28) CERTIFICATO DAI GIUDICI DI MILANO.
SANSONE E DALILA DI UBALDO GANDOLFI IN MOSTRA ALL’AEROPORTO DI BOLOGNA

PRIMO PIANO

AL VIA LUFTHANSA ITALIA  Il 2 febbraio 2009, alle ore 6.15, decollerà il primo volo di linea di Lufthansa Italia, con il numero LH1790 e destinazione Barcellona. 35 minuti dopo decollerà il volo LH1770 verso Parigi. In futuro, i passeggeri milanesi e della Lombardia avranno la possibilità di scegliere tra otto nuovi collegamenti diretti per l'Europa in partenza da Malpensa. Oltre alle due destinazioni citate, seguiranno Bruxelles, Budapest, Bucarest e Madrid all'inizio di marzo mentre, con l'introduzione dell'orario estivo 2009 a fine marzo, saranno offerti anche collegamenti diretti per Londra (Heathrow) e Lisbona.

Dopo la cancellazione di numerosi collegamenti aerei da Milano-Malpensa, Lufthansa aveva deciso di introdurre con Lufthansa Italia una nuova offerta di voli in partenza da Milano. In poco tempo è stato possibile realizzare tutti i presupposti consentendo a Lufthansa Italia di contribuire sin da subito al collegamento della Lombardia con l'Europa. "Per la prima volta nella storia di Lufthansa lanciamo una nuova compagnia aerea al di fuori della Germania. Ciò evidenzia la nostra fiducia nella forza del mercato italiano e dimostra la grandezza del nostro appoggio e del nostro bacino clienti in questo importante mercato. Allo stesso tempo è anche la dimostrazione che Lufthansa mantiene il suo andamento di successo anche in condizioni generali difficili rafforzando ulteriormente la propria presenza nel mercato europeo" - dichiara Karl Ulrich Garnadt, membro del Board di Lufthansa AG.

Oggi, con i nomi delle città di Milano e Varese, sono stati battezzati i primi due aerei Airbus A319, nella configurazione da 138 posti di Business ed Economy Class. Per i passeggeri di Lufthansa Italia è stato sviluppato appositamente un prodotto di bordo italiano ispirato al motto "Sentirsi a casa".

Per colazione saranno serviti cornetti alla crema di vaniglia, mentre di giorno saranno disponibili snack come tramezzini al formaggio e pesto. Per i voli in partenza all'ora di pranzo o alla sera saranno serviti ai passeggeri di Business Class, ad esempio, ravioli al ripieno di gorgonzola con salsa di zucca o spezzatino di vitello con gnocchi alla salsa di limone. Oltre a succhi di frutta e vini, gli assistenti di volo di lingua italiana offriranno ai passeggeri di entrambi le classi anche altre bevande alcoliche tipiche italiane quali spumante, grappa o amaro. Saranno, inoltre, disponibili a bordo gratuitamente giornali e riviste italiane. Nelle prossime settimane Lufthansa, in collaborazione con la società di gestione aeroportuale SEA, migliorerà le infrastrutture dell'aeroporto di Milano Malpensa affinché per i passeggeri il viaggio diventi veloce e confortevole anche a terra. L'attuale Lufthansa Lounge a breve sarà rinnovata con un design moderno nonché migliorata nei servizi. Da febbraio saranno disponibili per i clienti banchi Check-in dedicati, un maggior numero di Quick Check-in automatici nonché aree d'imbarco e consegna bagaglio nel design Lufthansa. Sarà, inoltre, ridotto il tragitto dal parcheggio all'imbarco per consentire a i passeggeri un accesso più rapido. I voli Lufthansa Italia sono prenotabili, tramite i consueti canali di vendita, già a partire da 99€ , andata e ritorno, all inclusive.

CON LUFTHANSA ITALIA DUE PERSONE VIAGGIANO AL PREZZO DI UNA  I nuovi voli diretti da Milano Malpensa per l'Europa saranno acquistabili fino al 10 febbraio '09 ad una tariffa assolutamente speciale: due persone potranno viaggiare insieme per tutto il 2009 al prezzo di 99€ tutto incluso* in classe economica. In occasione del lancio dei nuovi collegamenti verso 8 destinazioni europee servite da Lufthansa Italia, la nuova compagnia aerea offre ai suoi passeggeri una sensazionale opportunità:

tariffa * destinazione operativo da
99€ Barcellona 2 febbraio
99€ Madrid 2 marzo
99€ Bucarest 2 marzo
99€ Budapest 2 marzo
99€ Lisbona 29 marzo
104€ Parigi 2 febbraio
106€ Bruxelles 2 marzo
120€ Londra 29 marzo

Un'occasione da non perdere per provare la qualità e i servizi di Lufthansa Italia. Tutti i voli verso queste destinazioni verranno operati con Airbus A319 da 138 posti nella configurazione di Business ed Economy Class. Le prenotazioni possono essere effettuate attraverso i consueti canali di vendita: collegandosi su www.lufthansa.com, tramite Call Center Lufthansa al numero 199 400 044**, oppure rivolgendosi alla propria agenzia di viaggio. Maggiori dettagli sui nuovi collegamenti diretti sono disponibili su www.lufthansa.com.

ASSOUTENTI SOSTIENE LUFTHANSA NELL’ANNUNCIATO RICORSO ALL’ANTITRUST EUROPEA SULLA LINATE – FIUMICINO    Assoutenti si augura che il ricorso annunciato da Lufthansa all’Antitrust europea sulla mancata assegnazione dei diritti di atterraggio per la tratta Fiumicino – Linate abbia successo e possa riaprire il mercato, restituendo agli italiani la possibilità di scegliere il miglior vettore, la miglior qualità e le tariffe più convenienti sulla tratta più importante d’Italia. “Il consumatore italiano si è già accorto e l’Assoutenti ha già segnalato la grave violazione della concorrenza su questa tratta – afferma Mario Finzi, Presidente Assoutenti - ma il Governo ha emanato un decreto legge che ha di fatto tappato la bocca all’Antitrust italiana e le nostre denunce alla Commissione Europea hanno dato un esito sconcertante.”  Infatti in risposta al nostro esposto alla Commissione Europea sugli aspetti anticoncorrenziali della vendita di Alitalia, la Direzione Generale dell’energia e dei trasporti della Commissione UE (dipendente dal Commissario Tajani) ha sorprendentemente dichiarato che “L’operazione di ristrutturazione di Alitalia e l’emergere di una nuova compagnia aerea privata più piccola contribuiranno a promuovere la concorrenza con benefici sia per i passeggeri che per l’economia.”


UNA NUOVA META

EMIRATES VOLA TUTTI I GIORNI IN COSTA D’AVORIO   Emirates, la compagnia aerea di Dubai, ha introdotto il nuovo servizio giornaliero verso la Costa D’avorio, il principale paese produttore di cacao. La Compagnia, supportata da Emirates SkyCargo la divisione merci, opera sul continente africano dal 1986, l’anno successivo alla sua creazione nascita. Secondo il nuovo programma operativo dall’1 dicembre 2008, il volo EK 787 parte da Dubai ogni giorno alle ore 7.40 e atterra all’aeroporto di Abidjan, il Felix Houphouet, alle ore 14.55 dello stesso giorno. I voli da e per Abidjan sono serviti con Airbus A340-300, con un brevissimo stop a Accra nel Ghana. Abidjan rappresenta la 15esima destinazione africana servita da Emirates con un flusso passeggeri proveniente in particolare da Parigi, Beirut, Accra, New York e Dubai.

Operativo voli giornalieri da Dubai a Abidjan dal 1 dicembre 2008
EK788 da Dubai alle ore 7.40, arrivo a Abidjan alle ore 14.55

Operativo voli giornalieri da Abidjan a Dubai dal 1 dicembre 2008
EK788 parte da Abidjan alle ore 16.25, arrivo a Dubai alle ore 6.25 del giorno successivo

DA LUGLIO BOLOGNA-BERLINO CON FLYONAIR  Prenderà il via il prossimo 10 luglio il nuovo collegamento Bologna-Berlino (Schonefeld). Operato dalla compagnia Hamburg International e commercializzato da FlyOnAir (società che al Marconi è già presente con il volo per L’viv, in Ucraina), il volo avrà due frequenze settimanali, con partenza il lunedì e il venerdì fino al 15 settembre.

JET2.COM METTE IN VENDITA IL VOLO MILANO-LEEDS PER IL PROSSIMO INVERNO   Jet2.com, la compagnia aerea low cost del Regno Unito, annuncia la messa in vendita del volo Milano Orio al Serio-Leeds per il prossimo inverno. Collegandosi al sito www.jet2.com gli utenti possono già acquistare biglietti aerei per volare nel cuore della regione dello Yorkshire e progettare i prossimi break invernali ad un prezzo assolutamente competitivo. Sono previsti tre voli settimanali (martedì, giovedì e domenica).

TRANSAVIA.COM APRE NUOVE ROTTE DALL’ITALIA PER COPENHAGEN  transavia.com, compagnia aerea low cost low fare olandese che dal 2003 opera sul mercato italiano da Treviso, Pisa e Napoli per Amsterdam (Schiphol) e da Roma Fiumicino per Amsterdam (Rotterdam), ha aperto nuove rotte dalla Danimarca. Il Paese scandinavo diventa così, con l’apertura della rotta Roma Fiumicino – Copenhagen, il terzo mercato principale della compagnia dopo Olanda e Francia.  La compagnia ha aggiunto tre rotte stagionali (che opereranno da aprile ad ottobre): dall’Italia verranno aperti due nuovi collegamenti per l’aeroporto di Copenhagen: Napoli e Pisa. Mentre in Francia la città di Montpellier verrà collegata con la capitale danese. La rotta Napoli - Copenhagen inizierà ad operare dal 21 aprile con due frequenze settimanali il martedì e giovedì – dal 24 maggio verrà aggiunto un nuovo operativo la domenica – La rotta Pisa – Copenhagen, invece, inizierà ad operare dal 21 maggio con tre voli settimanali il martedì, giovedì e sabato.

BLU-EXPRESS VOLA DA ROMA A LAMEZIA TERME!   Ancora una novità per il network domestico di Blu-express.com, il marchio low cost di Blue Panorama Airlines, che dal prossimo 30 di marzo collegherà con un volo giornaliero l’aeroporto di Roma Fiumicino con quello di Lamezia Terme. Si tratta del primo collegamento low cost tra Roma e la Calabria, e i biglietti sono già acquistabili sul sito www.blu-express.com con tariffe a partire da 24,99 euro tasse incluse. Un collegamento al giorno, da Roma con partenza alle 11.10 e da Lamezia alle 13.05 dal lunedì al venerdì, mentre la domenica si vola da Roma alle 19.55 e da Lamezia alle 21.35. Ben 2000 i biglietti disponibili alla tariffa di 24,99 euro tasse incluse a tratta, ed un servizio efficiente e di qualità che già ha conquistato importanti spazi di mercato sulle altre destinazioni raggiungibili giornalmente da Roma Fiumicino grazie al network di Blu-express.com: Torino, Catania, Palermo e Nizza. Adesso anche Lamezia Terme e la Calabria, offrendo l’opportunità low cost anche al traffico business così come ai flussi turistici verso le famose e belle spiagge calabresi.


SCIENZA E TECNICA

RYANAIR SVELA LE FALSE DICHIARAZIONI DELLA REGIONE LAZIO SUL RUMORE A ROMA (CIAMPINO)  Ryanair, la più grande compagnia aerea d’Europa per tariffe basse, oggi ha fatto appello alla Regione Lazio affinché accetti i risultati del rapporto ufficiale sul rumore condotto all’aeroporto di Roma (Ciampino), che ha confermato che non c’è nessun problema di rumore per la regione circostante, e affinché ammetta di aver commissionato un rapporto falso e parziale (Cristal) sull’inquinamento acustico per poter ricorrere a riduzioni di voli non necessarie e illegali all’aeroporto di Ciampino.

Ryanair ha sottolineato che il rapporto ufficiale sul rumore all’aeroporto di Roma (Ciampino), che è stato intrapreso da ADR e dal Comitato Tecnico indipendente dell’aeroporto, ha riscontrato che:

•    Soltanto 100 case, costruite nel 1997 (prima che la nuova legislazione riguardante l’inquinamento acustico fosse introdotta), sono colpite dal rumore. Queste 100 case riceveranno dei miglioramenti per la riduzione del rumore, pagati da ADR.
•    I livelli di inquinamento dell’aria intorno a Ciampino erano in linea con quelli di una città di media grandezza, con le auto private che rappresentavano la causa maggiore di questi livelli normali di inquinamento dell’aria.
•    L’illegale riduzione del 30% della capacità imposta a Roma (Ciampino) a luglio 2007, non ha ridotto i livelli di rumore nell’area, e quindi questa restrizione di voli non ha avuto effetto sul rumore nell’area di Ciampino.

Ryanair ha confermato che le richieste della Regione Lazio di ridurre ulteriormente la  capacità all’aeroporto di Roma (Ciampino) sono illegali e non necessarie e sono unicamente studiate per rimuovere la concorrenza, la scelta e le tariffe più basse garantite di Ryanair dal mercato di Roma:

Michael O’Leary di Ryanair ha detto: “Le tariffe più basse garantite di Ryanair e l’assenza di sovrattassa carburante hanno trasformato il viaggio dei passeggeri verso e dall’Italia, con 3,5 milioni di passeggeri Ryanair che viaggiano attraverso Roma (Ciampino) annualmente. Ryanair opera con la flotta di aeromobili più giovane, più ecologica, più silenziosa in Europa, e noi sappiamo che non c’è mai stato alcun problema con il rumore degli aeromobili o l’inquinamento all’aeroporto di Ciampino. Il rapporto ufficiale conferma che la riduzione della capacità all’aeroporto di Ciampino non ha fatto alcuna differenza per i livelli di rumore, che non c’è nessun problema inatteso con l’inquinamento dell’aria nell’area e che solo 100 case, che possono tutte ricevere miglioramenti per la riduzione, sono state colpite dal rumore nell’area circostante l’aeroporto. C’è chiaramente un movimento in questa regione che cerca di ridurre il traffico all’aeroporto e di fermare la crescita di Ryanair,  che minaccerebbe i buoni ricavi del turismo locale e posti di lavoro nel momento in cui c’è un declino economico a livello mondiale.”

ECO - COMPATIBILITÀ: UNA MISSIONE PER FINNAIR CHE DA OLTRE 20 ANNI METTE IN CAMPO LA SUA ESPERIENZA.  Blog, calcolatore di emissioni e monitoraggi sono le misure scelte da Finnair per sensibilizzare sui viaggi ecologici. Risparmiare denaro o tempo? Compensare o non compensare? Partire o rimanere a casa? Secondo il Vice Presidente della sezione Sviluppo Sostenibile della Finnair, Kati Ihamäki, queste sono alcune delle domande che i clienti si stanno facendo e sulle quali riflettono. In modo specifico, si fanno queste domande i consumatori che viaggiano per piacere, i passeggeri che devono viaggiare per lavoro, e tutti quelli che desiderano fare una scelta ecologica.

“Oggi, fare scelte positive per l’ambiente è tutt’altro che semplice. Nonostante tutte le informazioni disponibili e i dibattiti in progress ad opera dei media, gli impatti ambientali e sociali dell’industria aerea sono ancora poco chiari”, ha affermato Ihamäki, una veterana della compagnia finlandese Finnair. Negli anni passati, ha condotto la riorganizzazione delle operazioni legate all’ambiente e alla sostenibilità della compagnia aerea. Il nemico chiave di Finnair, ha detto Ihamäki, è Mercator, il cartografo fiammingo che nel 1569 presentò al mondo la proiezione cilindrica del globo, mostrandolo piatto come un pancake. “La gente ancora non ha ben chiara la realtà geografica, così come, ad esempio, il ruolo significativo che la posizione geografica di Helsinki gioca nel traffico aereo tra l’Europa e l’Asia”.

Per Finnair, Helsinki rappresenta il punto fermo della sua strategia nell’offrire i collegamenti più brevi tra Europa e Asia, via Helsinki; della sua vision, cioè essere la scelta numero uno per i viaggiatori eco-consapevoli sulle rotte intercontinentali nell’emisfero settentrionale; del suo messaggio ecologico: volare percorrendo la rotta più breve via Helsinki permette un risparmio di tempo, di carburante e di emissioni nell’atmosfera.

Un altro punto forte della visione ecologica di Finnair trova le sue basi nella responsabilità legata all’impatto ambientale, che la compagnia si assume direttamente. “Invece di chiedere ai passeggeri di compensare le loro emissioni di CO2, Finnair sta rinnovando la sua flotta riducendo, in questo modo, notevolmente l’impatto ambientale generato dalle sue attività”. Ihamäki ha spiegato che “Gli A330 che saranno introdotti per la rotta tra Helsinki e il nord dell’America a marzo, rilasceranno il 20% in meno di emissioni rispetto agli attuali aeromobili di lunga percorrenza. Per gli A340 la percentuale sarà pari al 10%”.

In questo modo, la visione dei clienti concorda con quella di Finnair: la responsabilità dovrebbe essere della compagnia aerea. “Abbiamo scoperto, alla Nordic Travel Fair tenuta a Helsinki a gennaio, che i consumatori, almeno in Finlandia, sono riluttanti a lasciare che i loro comportamenti di viaggio vengano influenzati dal loro spirito ecologico . Ma questo sicuramente cambierà”. Per aumentare la consapevolezza sugli impatti ambientali delle rotte, dei collegamenti e della flotta, Finnair sta cercando e attivando nuovi mezzi di comunicazione.

“Il calcolatore di emissioni che abbiamo lanciato meno di un anno fa sta per essere rinnovato”, ha affermato Ihamäki. “Negli anni passati ha ricevuto una grande attenzione, e, ci auguriamo, la nuova versione farà altrettanto. Oltre a calcolare la distanza, il consumo di carburante e le emissioni di CO2 provocate dal viaggio di ogni passeggero sui voli di linea e sulle rotte leisure di Finnair, il nuovo calcolatore utilizzerà il modello dell’aereo come base per i calcoli e terrà in considerazione altre emissioni causate dal volo e dal trasporto di merci”.

La scorsa settimana Finnair ha annunciato il lancio del suo corporate blog, un canale che darà spazio alle idee e alle informazioni sul progetto della sostenibilità. “Il blog è uno strumento informale per comunicare all’audience i problemi complessi legati alla legislazione, alle policy collegate allo spazio aereo e alla compensazione. Darà anche la possibilità ai consumatori interessati all’impatto ambientale, sociale ed economico provocato dall’industria aerea di commentare le nostre attività”.

A marzo sarà lanciato il nuovo report sulla sostenibilità. Dopo dieci anni di pubblicazioni di cifre e numeri legati all’ambiente, Finnair ora sposta la sua attenzione sulla sostenibilità in un contesto più ampio. “Per la prima volta seguiremo le raccomandazioni del GRI (Global Reporting Initiative) e presenteremo le informazioni focalizzandoci su tematiche quali la flotta, il riciclaggio, lo spreco a bordo e a terra, i servizi elettronici e il lavaggio dei motori”, ha detto Ihamäki. “Questi sono tutti passaggi chiave per noi per ottimizzare l’eco-efficienza delle operazioni in progress”, ha concluso.


INDUSTRIA

IL PRIMO EMBRAER 195 ENTRA NELLA FLOTTA DI AIR DOLOMITI   Martedì 27 gennaio si è tenuta, in un’esclusiva atmosfera, la cerimonia di consegna del primo Embraer 195 di Air Dolomiti, la Compagnia regionale italiana del Gruppo Lufthansa e membro di Lufthansa Regional che quest’anno festeggia i vent’anni di attività. Nella sede dell’Embraer, la casa costruttrice brasiliana dell’ E195, si è svolta la presentazione ufficiale del nuovo aereo che inizierà le operazioni commerciali a metà  febbraio.

L’arrivo dell’E195 rappresenta un’evoluzione storica per la Compagnia che per la prima volta andrà ad operare con aeromobili di capacità superiore ai 100 posti; Air Dolomiti è inoltre il launch customer di questo aereo per il mercato italiano. In totale saranno cinque gli Embraer 195 che entreranno in flotta durante il 2009 e che andranno a sostituire gradualmente i BAe 146-300 con un totale di posti offerti maggiorato del 17%.

“Siamo molto soddisfatti che la scelta del nuovo aereo sia ricaduta sull’Embraer e siamo orgogliosi del fatto che Lufthansa abbia destinato a noi questa macchina: è una dimostrazione di fiducia nei confronti di Air Dolomiti che in questi vent’anni ha operato per offrire il meglio senza mai dimenticare che il passeggero occupa il posto centrale nella nostra filosofia. E’ proprio pensando alle nostre esigenze che Lufthansa ha orientato la scelta verso l’E195: un gioiello tecnologico che risponde perfettamente all’aumento della domanda di posti” commenta Michael Kraus, Presidente & CEO di Air Dolomiti.

I nuovi aeromobili saranno impiegati su tutto il network della Compagnia andando così a potenziare l’attività feeder sugli hub di Lufthansa a Monaco di Baviera e Francoforte. Rimane inalterato il concetto di intrattenimento a bordo firmato Settimocielo, pluripremiato a livello internazionale.

L’elegante design dell’Embraer ottimizza quattro “E” fondamentali: Efficiency – efficienza di struttura e di peso per massimizzare la gamma; Ergonomics – ergonomia della cabina, a forma di otto, passeggero-centrica; Engeneering – ingegneria, che contraddistingue la più moderna strumentazione, tecnologia fly-by-wire e diagnostica di manutenzione; Economics – economia d’esercizio, che comporta bassi costi per sedile-chilometro e un alto potenziale di profitto.

“Con meno di quattro litri di cherosene a passeggero ogni 100 km, l’Embraer E195 è particolarmente economico e rispettoso dell’ambiente – spiega Nico Bucholz, capo del Fleet Management di Lufthansa – inoltre, la famiglia E-jet vanta basse emissioni e una notevole silenziosità”.


SINDACALE

EUROFLY: COMPORTAMENTO ANTISINDACALE (ART.28) CERTIFICATO DAI GIUDICI DI MILANO.   Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Milano ha accolto le motivazioni sostenute da Unione Piloti, rappresentata dall’avv.to Basile dello studio Ichino-Brugnatelli, che ha denunciato i gravi comportamenti di Eurofly. La Compagnia del Gruppo Meridiana, di proprietà del principe Karim Aga Khan e guidata da Gianni Rossi, e stata inoltre condannata al pagamento delle spese processuali ed all’affissione della sentenza c/o l’aeroporto di Milano Malpensa sede operativa della Società.
Unione Piloti


OO.SS: RITARDATA CORRESPONSIONE TRATTAMENTO (CIGS) A DIPENDENTI ALITALIA   Le scriventi Organizzazioni Sindacali rilevano il mancato invio all’INPS, da parte della Società Alitalia in Amministrazione Straordinaria, dei tabulati necessari all’adempimento dell’iter procedurale di erogazione delle spettanze in oggetto. Poiché tale ingiustificato ritardo sta provocando insostenibili disagi a migliaia di lavoratori ed alle loro famiglie, richiamiamo tutte le parti coinvolte ad attivare con la massima celerità le procedure di propria competenza per garantire la rapida corresponsione ai lavoratori delle indennità previste dagli accordi di Palazzo Chigi e dalla Legge 166/08. In attesa di un urgente riscontro, porgiamo distinti saluti.

Le Segreterie Nazionali
FILT CGIL     FIT CISL     UILTRASPORTI     UGLTRASPORTI
M. Rossi     C. Genovesi     M. Veneziani         F. Alfonsi


EVENTI

SANSONE E DALILA DI UBALDO GANDOLFI IN MOSTRA ALL’AEROPORTO DI BOLOGNA PER LA RASSEGNA “TRE SECOLI DI ARTE EMILIANA ALLA MARCONI BUSINESS LOUNGE”   E’ Sansone e Dalila di Ubaldo Gandolfi il nuovo grande protagonista della rassegna “Tre secoli di arte emiliana alla Marconi Business Lounge - Dai Carracci ai Gandolfi”. Da oggi, dunque, Carracci lascia il posto a Ubaldo Gandolfi (San Matteo della Decima, 1728 - Ravenna, 1781). Esponente, assieme al fratello minore Gaetano e al figlio di quest’ultimo, Mauro, della famiglia di pittori più celebre del Settecento bolognese, Ubaldo raggiunge vette di qualità tali da farne la risposta locale alla coeva pittura veneziana di Tiepolo. Sansone e Dalila è una tela di ampie dimensioni (cm 126x190) e di straordinario dinamismo in cui si narra con una pennellata calda e vibrante la consegna dell’eroe ebreo ai soldati filistei dopo che Dalila lo ha privato della chioma, in cui risiede il segreto della sua forza. Un dipinto che esemplifica al meglio la pittura di Ubaldo e dei Gandolfi in genere, attraverso i quali Bologna poté considerasi nel Settecento un centro d’avanguardia pittorica. Con l’esposizione del quadro di Ubaldo Gandolfi, l’Aeroporto di Bologna si conferma ancora una volta luogo ‘che vive’, vetrina delle eccellenze del territorio, struttura polifunzionale ed innovativa in grado di ospitare e promuovere eventi culturali pubblici e privati.


ABBIAMO RICEVUTO E PUBBLICHIAMO

FEDERAZIONE NAZIONALE DEL TRASPORTO AEREO : LA NUOVA ALITALIA ABBANDONA UN DIPENDENTE ALL’ESTERO   La nuova compagnia di bandiera decolla con un episodio grave nei confronti di un suo dipendente. Nome...Assistente di Volo, che si trovava in servizio all’estero, ha contattato FEDERVOLO per una richiesta di aiuto : l’undici di gennaio scorso, trovandosi a Toronto per lavoro, è stato ricoverato con urgenza in ospedale a seguito di un infarto. Il 12 di gennaio, ancora ricoverato in ospedale, ha ricevuto una telefonata da un funzionario Alitalia che gli comunicava verbalmente di essere stato messo in cassa integrazione e gli veniva intimato di ritornare a Roma a sue spese. L’assistente di volo si è dovuto rivolgere al Consolato Italiano e di seguito anche ad un legale dato che, ad ogni sua richiesta di informazioni presso l’Alitalia, gli veniva risposto che da quel momento era subentrata la nuova proprietà (CAI) e quindi non veniva più riconosciuto come un loro dipendente, anche se i funzionari dell’Alitalia di Toronto erano gli stessi che il giorno dopo sono diventati dipendenti CAI. Solo dopo un denuncia formale al Ministero degli Esteri, il Capo Scalo di Toronto, rappresentante ufficiale dell’armatore, in base al codice della navigazione, ha elargito la somma di 400 dollari canadesi per far fronte alle prime spese mediche ed alle spese alberghiere.

Sabato scorso, 17 gennaio, l’assistente di volo ha avuto un altro attacco cardiaco e l’ospedale non riconosce il datore di lavoro : fare gli accertamenti del caso, senza copertura assicurativa, è praticamente impossibile in Canada. Il nostro collega, attualmente e dietro nostro invito, a contattato un legale canadese per eventuali azioni di rivalsa nei confronti di tutti coloro che hanno contribuito a recargli un danno sia fisico che morale. Solo dopo l’incontro con il legale, gli atteggiamenti dei funzionari Alitalia/Cai, sono diventati meno arroganti. Inviamo queste informazioni personali, a seguito di espressa richiesta da parte dell’assistente di volo. Sarà nostra cura tutelare il dipendente Alitalia anche considerando che si tratta di un assistente di volo che da oltre 28 anni presta servizio presso la cosiddetta Compagnia di Bandiera.
Federazione Nazionale del Trasporto Aereo
Fonte: Roma Notizie del 20 gennaio


Per qualsiasi informazione ed invio di comunicati stampa, news: andreacoco1964@libero.it

 
di Andrea Coco del 23/01/2009 ore 21:30:11, in Air News, linkato 1083 volte
 
Newsletter di cultura, scienza e sicurezza aerospaziale a cura di Andrea Coco - N. 2 del 23/01/2009

In questo numero:
RYANAIR: NESSUNA ECCEZIONE AL BAGAGLIO A MANO CONSENTITO
AIR BERLIN: PRIMA CERTIFICAZIONE CAT IIIB PER L’ATTERRAGGIO DI BOEING 737
AIRBUS COSTRUISCE A TOLOSA UNA LINEA DI ASSEMBLAGGIO FINALE ECO EFFICIENTE PER IL NUOVO AIRBUS A350 XWB
EMIRATES E AIR SERVICE AUSTRALIA CELEBRANO CINQUE ANNI DI COLLABORAZIONE
ANPAC: CONFERMATO FABIO BERTI E STEFANO DE CARLO
LUFTHANSA ITALIA PRENDE IL VOLO
NUOVO DIRETTORE GENERALE PER CHINA AIRLINES ITALIA


PRIMO PIANO

ALITALIA – DELIBERATO L’AUMENTO DI CAPITALE RISERVATO ALL’INGRESSO DEL PARTNER INDUSTRIALE AIR FRANCE-KLM  Milano, 19 gennaio 2009 - In data odierna si è riunita l’Assemblea straordinaria e ordinaria dei soci di Alitalia – Compagnia Aerea Italiana S.p.A., che ha deliberato: (i) di modificare lo statuto sociale e (ii) di aumentare il capitale sociale di nominali Euro 167.088.836,00, mediante emissione di una categoria speciale di azioni, con sovrapprezzo pari ad Euro 0,93 per azione e dunque per un totale di circa 322 milioni di Euro, da offrirsi in sottoscrizione al partner industriale, Air France-KLM, in conformità con gli accordi stipulati. Il partner industriale avrà diritto a nominare 3 membri in Consiglio di Amministrazione, che passa a 19 componenti, con efficacia dalla sottoscrizione delle Azioni di categoria B da parte di Air France-KLM, nonché 2 membri nel Comitato Esecutivo.

L’Assemblea ha inoltre deliberato, per la parte ordinaria, la conferma della nomina dei sigg. Achille D’Avanzo, Ernesto Monti, Maurizio Traglio a Consiglieri di Amministrazione della Società, nonché l’ulteriore nomina del sig. Antonio Orsero e dei sigg. Jean-Cyril Spinetta, Peter Hartman e Bruno Matheu, con efficacia dalla sottoscrizione delle azioni B da parte di Air France-KLM.

Il Consiglio sarà quindi composto dai Consiglieri Roberto Colaninno (Presidente), Salvatore Mancuso (Vice-Presidente), Rocco Sabelli (Amministratore Delegato), Francesco Caltagirone Bellavista, Cosimo Carbonelli D’Angelo, Achille D’Avanzo,  Corrado Fratini, Fausto Marchionni, Francesco Paolo Mattioli, Gaetano Miccichè, Ernesto Monti, Antonio Orsero, Massimo Angelo Riva, Carlo Toto, Maurizio Traglio, Marco Tronchetti Provera per i soci italiani.

Gli amministratori designati da Air France-KLM, che entreranno in carica al momento dell’esecuzione degli accordi, sono i sigg. Jean-Cyril Spinetta, Peter Hartman e Bruno Matheu. È stata deliberata infine la sostituzione del sindaco Salom con il dott. Antonino Parisi e la nomina della società Deloitte&Touche in funzione di revisore della Società.


UNA NUOVA META

RYANAIR: NESSUNA ECCEZIONE AL BAGAGLIO A MANO CONSENTITO  Ryanair ha confermato oggi (martedì 20 gennaio 2009) che non saranno consentite eccezioni ai passeggeri per quanto riguarda il bagaglio a mano, in risposta al crescente numero di passeggeri che trasportano più di un bagaglio a mano, e dopo il tentativo di un passeggero di trasportare CINQUE bagagli a mano su un aeromobile. La generosa autorizzazione di Ryanair di permettere il trasporto gratis del bagaglio a mano fino a 10 chilogrammi è valida per un solo bagaglio, nel quale i passeggeri devono introdurre tutte le borsette, computer portatili ecc. Questa policy è attuata per tutto il network, per garantire equità a tutti i passeggeri.

I passeggeri di Ryanair che non si attengono e che presentano più di un bagaglio a mano saranno tassati di un importo di €30 al gate di partenza e il loro bagaglio sarà collocato nella stiva dell’aereo. I passeggeri possono dimezzare questo costo eseguendo il check in dei propri bagagli al momento della prenotazione o prima di partire. Ryanair ha evidenziato la generosa possibilità di trasportare GRATIS il bagaglio a mano fino a 10 chilogrammi mettendo a disposizione 1 milione di posti a €10 per viaggiare in  tutto il network europeo a febbraio e a marzo, disponibili prenotando su www.ryanair.com prima della mezzanotte di domenica 25 gennaio.

Stephen McNamara di Ryanair ha detto: “I generosi termini consentiti da Ryanair per il bagaglio a mano permettono ai passeggeri di trasportare nei nostri aeromobili un bagaglio a mano fino a 10 chilogrammi. A causa del crescente abuso da parte dei passeggeri Ryanair tasserà d’ora in poi i passeggeri per ogni bagaglio in eccesso. Al momento della loro prenotazione i passeggeri sono informati in maniera chiara dei termini consentiti per il bagaglio a mano, che sono anche stampati sulla loro carta d’imbarco online. Ai passeggeri che non sono  in grado di inserire articoli in un unico bagaglio e che si rifiutano di pagare gli ulteriori costi  non sarà consentito di volare. Stiamo evidenziando la nostra policy di un solo bagaglio a mano fino a 10 chilogrammi mettendo a disposizione 1 milione di posti a €10 per viaggiare a febbraio e marzo.”


SCIENZA E TECNICA

AIR BERLIN: PRIMA CERTIFICAZIONE CAT IIIB PER L’ATTERRAGGIO DI BOEING 737  Air Berlin sarà la prima compagnia aerea in Europa ad effettuare avvicinamenti in CAT IIIB con i suoi Boeing 737NG. D’ora in avanti le operazioni di atterraggio con visibilità ridotta per nebbia fino a 75 m saranno già possibili. I Boeing dell’Air Berlin potranno effettuare operazioni di atterraggio anche con condizioni meteo avverse nei casi nei quali in precedenza i velivoli dovevano essere deviati verso altri aeroporti. La flotta di Boeing dell’Air Berlin, che conta più di 40 velivoli, ha ricevuto dall’Ufficio Federale dell’Aeronautica Civile la certificazione per l’avvicinamento strumentale di questa finora più alta categoria.

AIRBUS COSTRUISCE A TOLOSA UNA LINEA DI ASSEMBLAGGIO FINALE ECO EFFICIENTE PER IL NUOVO AIRBUS A350 XWB  Airbus ha iniziato mercoledì 14 gennaio i lavori di costruzione della Linea di Assemblaggio finale (FAL) dell’A350XWB, il nuovo aeromobile wide-body ad alta efficienza che entrerà in servizio nel 2013. La fabbrica di 74.000mq ospiterà le prime fasi dell’assemblaggio finale dell’A350XWB e nello specifico l’unione della fusoliera con le ali. I test sull’aeromobile e l’allestimento della cabina saranno poi completati nell’adiacente struttura utilizzata per la Famiglia A330 e A340. Il sito di Tolosa, Francia, del valore di circa 140 milioni di Euro fornirà lavoro a più di 1000 dipendenti a pieno ritmo, e si caratterizzerà per essere la Linea di Assemblaggio Finale più eco efficiente di Airbus.

Durante i lavori di costruzione, il cemento e le fondamenta di vecchi edifici saranno riciclati e riutilizzati per la costruzione della nuova struttura. Un sistema di gestione dell’energia ottimizzerà l’uso dell’energia stessa in modo tale che il tetto fotovoltaico fornisca la maggior parte dell’elettricità utilizzata nella struttura. Il processo di assemblaggio del nuovo aeromobile consentirà ai team di lavorare in parallelo, riducendo il tempo impiegato dall’inizio dell’assemblaggio finale alla consegna dell’aeromobile del 30%.

L’A350 XWB (Extra Wide-Body) è la risposta di Airbus alla domanda del mercato per una famiglia di  aeromobili wide body di media capacità per il medio e lungo raggio. Con un’autonomia fino a 8.300nm/15.400km, è disponibile in tre versioni base per il trasporto passeggeri: l’A350-800 da 270 passeggeri, l’A350-900 da 314 passeggeri e l’A350-1000 da 350 passeggeri in una spaziosa configurazione a tre classi.

EMIRATES E AIR SERVICE AUSTRALIA CELEBRANO CINQUE ANNI DI COLLABORAZIONE   Emirates Airline ha risparmiato, in cinque anni, circa 10 milioni di litri di carburante e ha ridotto il tempo di volo tra Dubai e l’Australia di 772 ore grazie alla collaborazione stipulata con Air Service Australia (ASA), la quale prevede la pianificazione di una nuova rotta e di un nuovo programma di gestione dello spazio aereo chiamato Flex Tracks. Il programma Flex Tracks, sviluppato dall’ASA e da Emirates a partire dal dicembre 2003, prevede l’utilizzo di sofisticati sistemi di pilotaggio che permettono di monitorare in tempo reale le condizioni meteorologiche e, quindi, adeguare il piano di volo.

A seguito del quinto anniversario del programma Flex Tracks, Emirates ha analizzato i risultati ottenuti sino ad oggi e ha rilevato una riduzione significativa nel consumo di carburante, delle conseguenti emissioni nell’atmosfera e dei tempi di volo, risparmiando 9,6 milioni di litri di carburante e riducendo il tempo di volo di 772 ore e 21 minuti. La riduzione del carburante ha, inoltre, determinato una sostanziale riduzione di emissione di CO2, con una riduzione totale di 26,644 tonnellate di Anidride Carbonica e 163 tonnellate di NOx (Ossidi di Azoto).

Flex Tracks permette ai piloti di Emirates di sfruttare al meglio le condizioni meteorologiche per ottimizzare le prestazioni dell’aeromobile massimizzando il vento di coda. Il programma è particolarmente importante per i viaggi a lungo raggio in cui i report sulle condizioni atmosferiche e sulle condizioni del vento sono regolarmente aggiornati durante la navigazione, permettendo di risparmiare carburante e ore di volo. Molte compagnie aeree straniere stanno partecipando al programma Flex Tracks registrando notevoli successi.


SINDACALE

ANPAC: CONFERMATO FABIO BERTI E STEFANO DE CARLO   Mercoledì 21 gennaio l’ANPAC, riunita nell’assemblea del Consiglio Generale, ha confermato la fiducia al Presidente, Comandante Fabio Berti, e al Vice Presidente, Comandante Stefano De Carlo. La fiducia è stata votata all’unanimità ed il Consiglio Generale ha inoltre confermato la totale condivisione della linea politica seguita dalla Presidenza. L’assemblea ha dato mandato al Presidente di attivare ogni azione utile alla tutela del collega Comandante licenziato e dei colleghi fatti oggetto di contestazioni disciplinari o immotivatamente esclusi dal processo di assunzione messo in atto da CAI. In questo ultimo mese ANPAC ha voluto dare segnali di totale distensione al fine di ricostituire, attraverso il dialogo costruttivo e nel rispetto dei reciproci ruoli, la rappresentanza dei piloti all’interno della nuova Alitalia. Anpac ritiene infatti essenziale per il futuro della nuova Alitalia, anche nell’ottica dei rapporti esistenti tra l’associazione dei piloti italiani e quella dei colleghi di Air France-Klm, che si possa raggiungere quanto prima una forma di dialogo sana e costruttiva.


EVENTI

LUFTHANSA ITALIA PRENDE IL VOLO   mercoledì 28 gennaio 2009, ore 11:00 Sala Albinoni – piano arrivi, Aeroporto di Milano Malpensa – T1, conferenza stampa di presentazione della nuova compagnia aerea. Saranno presenti all’evento: Karl-Ulrich Garnadt, Member of the Board of Deutsche Lufthansa AG, e Dr. Karsten Benz, Lufthansa Vice President Sales & Services Europe. Dopo la conferenza stampa avrà luogo la cerimonia di battesimo dei primi due Airbus A319 Lufthansa Italia.   Presenzieranno ufficialmente all’evento il Sindaco di Milano e il Sindaco di Varese.

La nuova Compagnia Aerea italiana di Lufthansa offrirà voli diretti da Milano Malpensa verso otto città europee, migliorando considerevolmente la rete di collegamenti dal Nord Italia. A partire dal 2 febbraio, i primi due aeromobili inizieranno ad operare verso Parigi e Barcellona con più voli al giorno. È in fase di valutazione l’organizzazione di un eventuale volo dimostrativo sulle Alpi della durata di un’ora al fine di mostrare i nuovi interni del velivolo e la qualità dei servizi di bordo.

Per maggiori dettagli e informazioni: Burson-Marsteller, Francesca Mioni e Lucia Giaculli, tel. 02/721431, francesca.mioni@bm.com, lucia.giaculli@bm.com


UOMINI E CARRIERE

NUOVO DIRETTORE GENERALE PER CHINA AIRLINES ITALIA    A decorrere dal 21 gennaio 2009, China Airlines ha un nuovo Direttore Generale per l’Italia, il Sig. Roger Chen. Con una carriera manageriale spesa all'interno della Compagnia già dal 1991, ha ricoperto vari incarichi in diverse stazioni del mondo sia come Capo Scalo che come Direttore Generale, da New York ad Hong Kong, poi a Kaohsiung, Fukuoka e Taipei.
 
di Andrea Coco del 22/01/2009 ore 21:32:39, in Air News, linkato 1176 volte
 
Newsletter di cultura, scienza e sicurezza aerospaziale a cura di Andrea Coco - N. 1 del 22/01/2009

In questo numero:
L’ENAC RILASCIA ALLA NUOVA COMPAGNIA ALITALIA LA LICENZA
AIR FRANCE, DELTA E KLM INTRODUCONO CONTRATTI COMMERCIALI COMUNI IN TUTTA EUROPA
INTERDIZIONE TRATTE LINATE-NAPOLI E LINATE-BARI DELLA COMPAGNIA AIR ITALY
BOEING: È USCITO IL RAPPORTO AMBIENTE 2008 IN ITALIANO
UN NUOVO STUDIO SCIENTIFICO INDIPENDENTE EVIDENZIA LA NECESSITA’ DI RIVISITARE LE NORME DI  IMPIEGO DEL PERSONALE NAVIGANTE

 


PRIMO PIANO

L’ENAC RILASCIA ALLA NUOVA COMPAGNIA ALITALIA LA LICENZA  Si è svolto la sera di lunedì 12 gennaio, presso la Direzione Generale dell’ENAC, il passaggio conclusivo della transizione tra l’Alitalia e la CAI che ha sancito la nascita della nuova compagnia aerea Alitalia con la sottoscrizione del trasferimento dei beni e degli asset aziendali e con il rilascio da parte dell’ENAC delle licenze di esercizio per il trasporto pubblico passeggeri e del certificato di operatore aereo con i certificati di immatricolazione degli aeromobili.

La formalizzazione del passaggio tra le due compagnie si è svolta alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Gianni Letta, del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli, del Presidente dell’ENAC Vito Riggio, del Direttore Generale dell’ENAC Silvano Manera, del Commissario Straordinario di Alitalia Augusto Fantozzi e del Presidente e dell’Amministratore Delegato di CAI, Roberto Colaninno e Rocco Sabelli.

Nello specifico, sono 3 le licenze di esercizio e 3 certificati di operatore aereo rilasciati dall’ENAC alle seguenti società:
Alitalia – Compagnia Aerea Italiana S.p.A.
Società CAI First S.p.A.
Società CAI Second S.p.A.

Contestualmente l’ENAC ha revocato le licenze ed i certificati delle seguenti compagnie aeree: Alitalia S.p.A., Alitalia Express S.p.A., Volare S.p.A..

Dalle ore 23:00 di oggi alle ore 06:00 del 13 gennaio la nuova compagnia rispetterà un fermo operativo per consentire ai team ispettivi dell’ENAC, composti da ingegneri, ispettori di volo ed ispettori aeroportuali, di portare a compimento gli accertamenti conclusivi di un processo avviato da oltre due mesi con le valutazioni finali relative agli aspetti documentali, organizzativi e procedurali della nuova compagnia.

ALITALIA ED AIR FRANCE LANCIANO UNA NUOVA ALLEANZA STRATEGICA  Alitalia ed Air France-KLM hanno raggiunto un accordo per avviare una nuova partnership strategica, suggellata dall'acquisizione da parte della compagnia francese di una quota di minoranza in Alitalia.

Un'alleanza Consolidata  L'obiettivo primario della partnership è di garantire il miglior servizio possibile tra Europa e resto del mondo a tutti i clienti di Air France, Alitalia e KLM, grazie ad un network globale strutturato attorno ad una combinazione unica di hub, dall'Europa settentrionale a quella meridionale. Alitalia, rafforzata sul suo mercato interno grazie all'acquisizione di Air One, giocherà un ruolo cruciale sui mercati internazionali grazie alla sua cooperazione allargata con Air France-KLM. La partnership tra Alitalia ed Air France-KLM sarà basata su una strategia multi-hub, che fino ad oggi era concentrata sugli aeroporti di Parigi Charles de Grulle ed Amsterdam Schiphol, e che – a seguito dell’accordo - sarà rafforzata dall’ingresso di Roma Fiumicino e di Milano Malpensa in una posizione paritaria rispetto ai primi due hub. Grazie all’accordo, nei prossimi tre anni saranno conseguite sinergie derivanti in gran parte dall'ottimizzazione del network e dalla gestione dei ricavi. Per Alitalia tali sinergie ammonteranno a circa 720 milioni di euro.  Verrà nominato un “Partnership Manager” che sarà responsabile dell'implementazione della strategia di partnership e della supervisione della generazione di sinergie. Il manager sarà nominato a rotazione dai due gruppi. Resterà in carica per tre anni e potrà essere riconfermato una sola volta.

La Partnership Strategica  Air France-KLM sottoscriverà un aumento di capitale riservato di circa 323 milioni di euro, che conferirà al gruppo transalpino una quota del 25% nella nuova Alitalia. Il Gruppo Air France-KLM avrà 3 membri su 19 del Consiglio d'Amministrazione di Alitalia e 2 membri su 9 del Comitato Esecutivo. E’ previsto un accordo di lock-up per 4 anni. Fino al 12 gennaio 2013, nessun azionista italiano potrà trasferire azioni al di fuori del gruppo di azionisti Alitalia o di Air France – KLM. Durante il 5 anno – tra il 13 gennaio e il 28 ottobre 2013 – il trasferimento di azioni a terze parti sarà possibile, ma solo a condizione che gli altri azionisti non abbiano esercitato i propri diritti di prelazione e che il trasferimento sia approvato dal Consiglio di Amministrazione di Alitalia. L'accordo di “lock-up” non sarà più valido solo nel caso di una quotazione in Borsa, possibile a partire dal terzo anno.

Roberto Colaninno e Rocco Sabelli, rispettivamente Presidente e  Amministratore Delegato di Alitalia, hanno dichiarato: “Siamo molto soddisfatti dell'accordo raggiunto tra Alitalia ed Air France-KLM. Si tratta di un'alleanza molto innovativa e ambiziosa, con importanti implicazioni sul piano industriale, costruita sul forte margine di crescita della Compagnia previsto nei prossimi anni e sulla qualità del progetto imprenditoriale degli azionisti italiani. L'accordo rappresenta un passaggio determinante nella storia della compagnia di bandiera italiana, che offre grandi opportunità di crescita per Alitalia, di competitività per il nostro paese e di miglioramento della qualità del servizio per tutti gli italiani”.

Jean-Cyril Spinetta, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Air France-KLM, e Pierre-Henri Gourgeon, Amministratore delegato di Air France-KLM, hanno dichiarato: “In vista delle molte sfide che attendono il nostro settore, la cooperazione è più che mai una necessità, e questo accordo rappresenta un ulteriore passo avanti in questa direzione. Siamo molto contenti di questa partnership estesa con la nuova Alitalia. Per le nostre due compagnie rappresenta una genuina opportunità di crescita e il nostro accordo è negli interessi dei nostri azionisti, della nostra clientela e del nostro staff”.

L'implementazione dell'accordo è soggetta all'approvazione da parte dell'Assemblea degli azionisti di Alitalia. L'approvazione delle Authority sulla concorrenza, tra cui quelle dell'Unione Europea, potrebbe arrivare prima della fine del primo quarto del 2009. E’ previsto che l’accordo entri in vigore in quel momento.

ALITALIA: AIR ONE; LUNEDI' VOLI REGOLARI, SLITTA SCIOPERO (ANSA) - ROMA, 15 GEN - Voli regolari lunedi' per Air One (gruppo Alitalia), mentre i sindacati confermano lo sciopero sempre lunedi' dei dipendenti Meridiana. E' stato differito ad altra data lo sciopero dei dipendenti di Air One, in programma per lunedi' 19 gennaio. Lo rendono noto Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, informando che ''Air One ha convocato una riunione per oggi, riunione alla quale parteciperemo'', e in seguito alla quale la protesta viene differita. (ANSA). BRB


UNA NUOVA META

AIR FRANCE, DELTA E KLM INTRODUCONO CONTRATTI COMMERCIALI COMUNI IN TUTTA EUROPA  Delta Air Lines (NYSE:DAL) e i sui partner Air France e KLM hanno introdotto in tutta Europa, a partire da questo mese, contratti commerciali comuni per le agenzie di viaggio e le aziende partner. I nuovi contratti assicurano efficienza commerciale tra le tre compagnie aeree e i loro clienti corporate in tutta l’area europea, e rappresentano un passo fondamentale nel progresso dell’accordo di joint venture, che prevede per Air France e Delta la condivisione di costi e profitti sulle rotte transatlantiche.

Frank Jahangir, VP Sales EMEA Delta Air Lines, ha commentato: “Il contratto comune porta numerosi vantaggi ai nostri clienti in tutta l’area. Innanzitutto, il contratto prevede un unico punto di riferimento, che assicura una gestione efficiente del contratto stesso per tutte le parti coinvolte. Ad oggi i nostri tre vettori operano 710 frequenze settimanali sulle rotte transatlantiche, che saranno tutte comprese in questo unico accordo. Tutti i vettori saranno di supporto al contatto principale, in modo da garantire ai nostri partner commerciali l’esperienza e la conoscenza approfondita dello scenario competitivo nelle maggiori aree di traffico. Inoltre, tutti e tre i vettori lavorano ora con la stessa piattaforma contrattuale, che assicura efficienti processi di monitoraggio dei contratti in tutta l’area”.

Negli anni passati, Air France e Delta Air Lines hanno creato fra loro rapporti di forte alleanza. Air France e KLM si sono fuse nel 2004. Nel 1998 KLM e Northwest Airlines hanno dato vita ad una joint venture transatlantica; Air France e Delta Air Lines hanno siglato una joint venture transatlantica nell’aprile 2008  e nel novembre dello stesso anno Delta si è fusa con Northwest Airlines, sotto l’unico nome di Delta.

Aggiunge Frank Jahangir: “Pensiamo di poter presto integrare le operazioni transatlantiche in una joint venture a tre. Un passo fondamentale in questo senso è stato compiuto nel 2008, quando lo US Department of Transportation (DOT) ha garantito l’immunità antitrust ad Air France, Delta e KLM sulle rotte transatlantiche. Con il riconoscimento dell’immunità antitrust, possiamo offrire ora un’ulteriore ottimizzazione – di cui il contratto comune è un esempio – ai nostri partner commerciali in tutta Europa”.

Mr. Descazeaux, Senior Vice President European and North Africa network di Air France ha aggiunto: “Questa innovazione arriva al momento giusto: tutte le compagnie desiderano servire meglio i propri clienti e, al tempo stesso, massimizzare l’efficienza e la portata globale dei loro accordi. In questo modo, Air France, Delta e KLM accrescono la propria competitività nel più importante mercato aereo mondiale”.

Oltre ad un contratto comune, le joint venture assicurano vantaggi tangibili ai propri clienti, come il lancio di nuovi voli tra Europa e Stati Uniti, una migliore distribuzione degli orari di volo e migliori collegamenti tra gli hub delle tre compagnie in ambedue i continenti, oltre a maggiori opportunità di guadagnare e redimere miglia.

DAL 29 MARZO BLUE AIR COLLEGA BERGAMO CON BACAU  Blue Air ha messo in vendita sul proprio sito web (www.blueair-web.com) i biglietti della nuova rotta Bergamo Orio al Serio-Bacau, che sarà operativa a partire dal 29 marzo 2009, in concomitanza con l’entrata in vigore dell’orario estivo. Il collegamento avrà frequenza trisettimanale e si effettuerà nei giorni di mercoledì, venerdì e domenica. Per il lancio della nuova rotta Blue Air propone una tariffa promozionale di € 10,00 (tasse escluse) per singola tratta. Questi gli orari dei voli:

Mercoledi
09:15 Bergamo Orio al Serio – 12:45 Bacau
07:00 Bacau – 08:30 Bergamo Orio al Serio

Venerdì
17:15 Bergamo Orio al Serio – 20:45 Bacau
15:00 Bacau – 16:30 Bergamo Orio al Serio

Domenica
17:25 Bergamo Orio al Serio – 20:55 Bacau
15:10 Bacau – 16:40 Bergamo Orio al Serio

Blue Air è la compagnia aerea low cost rumena che ha già attivo il collegamento tra Bergamo Orio al Serio e Bucarest con frequenza quadrisettimanale. La flotta di Blue Air è composta da aeromobili Boeing 737-300 da 136 posti, 737-400 e 737-800 NG da 189 posti.

NUOVI VOLI COLLEGHERANNO RIMINI CON LAMPEDUSA, PARIGI E AMSTERDAM  Sullo base dello collaborazione già consolidata tra la Holding Turismo, proprietario tra gli altri dei marchi Lampedusainweb, Tourgest e Calendarioviaggi, e l'Aeradria Aeroporto Internazionale "Federico Fellini" di Rimini nuovi voli collegheranno Rimini con Lampedusa, Parigi e Amsterdam. A partire dal 08 maggio e fino al 3 ottobre con cadenza settimanale tre voli charter My Air collegheranno lo scalo romagnolo all'isolo siciliana, a Parigi e ad Amsterdam, tutti i collegamenti saranno operati con airbus da 180 posti. Lo comodità dei voli sono arricchite dagli orari e dai giorni di operatività (venerdì per il Parigi, sabato per Amsterdam e Lampedusa) che sono allo portata dei viaggiatori.

EUROFLY PRONTA AD OPERARE QUATTORDICI NUOVE TRATTE DA MALPENSA, CHIESTA OGGI AUTORIZZAZIONE AD ENAC E MINISTERI COMPETENTI  Eurofly, coerentemente con il proprio progetto di sviluppo che prevede l’apertura di rotte point to point su destinazioni di medio e lungo raggio, ha chiesto ufficialmente oggi ad ENAC, al Ministero dei Trasporti, al Ministero degli Esteri e al Ministero dello Sviluppo Economico di essere autorizzata ad operare, da Malpensa, quattordici nuovi collegamenti internazionali ed intercontinentali, per un totale di 37 frequenze settimanali. La richiesta è stata fatta in considerazione delle nuove predisposizioni normative riguardo la gestione dei rapporti bilaterali tra Italia e alcuni paesi stranieri e riguarda determinate destinazioni non servite o scarsamente presidiate da altri Vettori, aggiuntive rispetto a quelle attualmente programmati sullo stesso scalo.

In particolare le tratte interessate sono:
- Malpensa-Mosca con 4 frequenze settimanali
- Malpensa-San Pietroburgo con 2 frequenze settimanali
- Malpensa- Il Cairo 3 con frequenze settimanali (in aggiunta alle 2 frequenze già operate da Eurofly come da regolare designazione)
- Malpensa-Tel Aviv con 2 frequenze settimanali (in aggiunta alle 3 frequenze già operate da Eurofly come da regolare designazione)
- Malpensa-San Paolo con 2 frequenze settimanali
- Malpensa-Buenos Aires con 2 frequenze settimanali
- Malpensa-Teheran 2 con frequenze settimanali
- Malpensa-Tokyo con 2 frequenze settimanali
- Malpensa-Tunisi con 3 frequenze settimanali
- Malpensa-Algeri con 3 frequenze settimanali
- Malpensa-Istanbul con 3 frequenze settimanali
- Malpensa-Damasco con 3 frequenze settimanali
- Malpensa-Tripoli con 3 frequenze settimanali
- Malpensa-Tirana con 3 frequenze settimanali

CONTINUA LO SVILUPPO DI RYANAIR ALL’AEROPORTO FRIULI VENEZIA GIULIA  Sono stati annunciati, mercoledì 14 gennaio, da Alessia Viviani, Direttore Marketing e Vendite per il Sud Europa di Ryanair, i nuovi voli tra Trieste e Bristol, operativi dal 5 luglio 2009. Tali nuovi collegamenti vanno ad aggiungersi alle altre quattro tratte servite da Ryanair dall’aeroporto di Ronchi dei Legionari, ovvero ai voli per Londra Stansted, operativi dal 2001, per Birmingham, iniziati per la prima volta nell’estate 2008 e che riprenderanno il 29 marzo 2009 e per Bruxelles e Cagliari, previsti anch’essi a partire dalla stessa data.

I collegamenti per la cittadina britannica saranno operativi su base bisettimanale, ogni mercoledì e domenica e consentiranno di raggiungere Bristol in poco più di due ore di volo. Bristol è una città di circa 400.000 abitanti, situata sulla foce del fiume Avon e, oltre ad essere considerata la porta d’accesso al Galles, è uno dei maggiori porti occidentali del Regno Unito, con numerose attrattive turistiche.

RYANAIR ANNUNCIA IL COLLEGAMENTO ROMA-EDIMBURGO  Data d’inizio: 30 marzo 2009
Orario:
Roma (Ciampino)-Edimburgo: 10.55-12.55 lunedì, mercoledì, venerdì e domenica
Edimburgo-Roma (Ciampino): 06.30-10.30 lunedì, mercoledì, venerdì e domenica

RYANAIR ANNUNCIA IL COLLEGAMENTO RIMINI-BRISTOL  Data d’inizio: 3 luglio 2009
Orario:
Rimini-Bristol:11.25-12.55 lunedì e venerdì
Bristol-Rimini:07.30-11.00 lunedì e venerdì

DAL 19 FEBBRAIO NUOVO COLLEGAMENTO WIZZ AIR ORIO-PRAGA  WizzAir ha annunciato l’apertura della nuova rotta tra Bergamo Orio al Serio e Praga a partire da giovedì 19 febbraio 2009. Il collegamento avrà frequenza trisettimanale (martedì, giovedì e sabato); dal 25 luglio diventerà giornaliero. Per il lancio della nuova rotta Wizz Air propone una tariffa promozionale per singola tratta di € 9,99 (tasse incluse). Da sabato 17 gennaio diventerà operativa la nuova rotta Bergamo Orio al Serio – Poznan, che si effettua settimanalmente. Dal 16 febbraio Wizz Air introduce il collegamento con Timisoara, che sarà operato tre volte a settimana, martedì, giovedì e sabato. I tre nuovi collegamenti si aggiungono a quelli già attivi con Bucarest, Cluj, Katowice, Varsavia, Budapest e Sofia, portando a nove in totale le rotte di WizzAir da Orio al Serio. Tutti i collegamenti sono operati con Airbus A320.

TAP PORTUGAL E SOUTH AFRICAN AIRWAYS RAFFORZANO I SERVIZI TRA EUROPA E AFRICA  TAP Portugal e South African Airways (SAA), compagnie aeree membre di Star Alliance, hanno firmato un accordo di code-share per migliorare e intensificare i collegamenti da e per il Sud Africa offrendo così ai passeggeri una più ampia rete di destinazioni servite. I due vettori opereranno voli in code-share sulla tratta Lisbona – Johannesburg, operata da TAP, e sui collegamenti verso le più importanti città del Sudafrica servite da SAA, come Città del Capo, Durban, East London e Port Elizabeth. L’accordo riguarda anche i collegamenti operati da TAP via Lisbona e in partenza dalle città portoghesi di Faro, Funchal e Oporto.  Con l’orario invernale 2008/2009, TAP Portugal opera dall’Italia 84 collegamenti settimanali dagli aeroporti di Roma, Bologna, Milano Malpensa, Milano Linate e Venezia verso l’hub di Lisbona e la città di Porto. I passeggeri in transito da Lisbona possono proseguire sulla rete di collegamenti TAP che serve 57 destinazioni in 25 paesi.

NUOVI VOLI AIR ALPS DA RONCHI  Aeroporto FVG informa che i voli Air Alps tra Ronchi dei Legionari e Milano Malpensa, a partire dal 19 gennaio avranno i seguenti orari:

Trieste – Milano MXP
A6800, partenza alle 06:20 con arrivo alle 07:25 quotidiano, escluso sab/dom
A6806, partenza alle 18:00 con arrivo alle 19:10 quotidiano, escluso sab

Milano MXP - Trieste
A6801, partenza alle 08:30 con arrivo alle 09:40 quotidiano, escluso sab/dom
A6807, partenza alle 20:00 con arrivo alle 21:10 quotidiano, escluso sab

Nello stesso periodo verranno sospesi i collegamenti A6802 (in partenza per Milano alle 12.25) ed A6803 (in arrivo da Milano alle 15.50).


ENTI ED ISTITUZIONI AERONAUTICHE

INTERDIZIONE TRATTE LINATE-NAPOLI E LINATE-BARI DELLA COMPAGNIA AIR ITALY  L’ENAC informa che a decorrere dal giorno 12 gennaio p.v. Air Italy non potrà più operare i collegamenti Milano Linate-Bari e Milano Linate-Napoli a causa della scadenza dell’autorizzazione provvisoria per l’utilizzo degli slot rilasciata dall’Ente durante le festività invernali. La compagnia era stata autorizzata ad utilizzare alcuni slot disponibili, in quanto temporaneamente non utilizzati da Alitalia, per garantire i collegamenti tra Milano e Napoli e Bari durante un periodo di intenso traffico quale quello natalizio. A partire dal 12 gennaio Alitalia ritornerà ad utilizzare tali slot. L’ENAC invita inoltre il vettore, ai sensi del Regolamento CE 261/04, a informare tempestivamente i propri passeggeri in possesso di un titolo di viaggio per le suddette tratte e a provvedere alla loro riprotezione.

CONCLUSA LA GARA EUROPEA PER L’AFFIDAMENTO DI UNO STUDIO SULLO SVILUPPO DELLA RETE AEROPORTUALE NAZIONALE  L’ENAC rende noto che si è conclusa la procedura di gara europea bandita sulla base di una iniziativa del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, definita in un accordo sottoscritto il 22 dicembre del 2006 tra tale Ministero e l'Ente, per il finanziamento congiunto di 600.000 Euro (di cui 500.000 Euro a carico del Ministero e 100.000 Euro a carico dell'Ente) per l’affidamento dell’elaborazione di uno studio sullo “Sviluppo futuro della rete aeroportuale nazionale quale componente strategica dell’organizzazione infrastrutturale del territorio”. 

Lo studio è stato aggiudicato al raggruppamento composto da One Works S.p.A., Nomisma S.p.A. e KPMG Advisory S.p.A.. Si tratta di uno studio programmatico, tarato sulle esigenze e sulle ipotesi di sviluppo competitivo del sistema aeroportuale nazionale, che verrà proposto dall’ENAC al Ministero di riferimento e che potrà diventare la base per la redazione del piano nazionale degli aeroporti italiani.  Il raggruppamento societario che si è aggiudicato la gara dovrà presentare il progetto entro otto mesi dalla data della firma del contratto.


SCIENZA E TECNICA

QATAR AIRWAYS LANCIA IL SUO WEBSITE IN ITALIANO  Novità su Internet: da qualche giorno è on-line la versione italiana del website di Qatar Airways, sino ad oggi disponibile solo in inglese, francese, tedesco, arabo, cinese, giapponese e coreano. L’indirizzo elettronico del nuovo sito è: www.qatarairways.it, raggiungibile anche attraverso il sito internazionale della compagnia www.qatarairways.com.

KOREAN AIR INAUGURA IL SERVIZIO DI WEB CHECK-IN   Korean Air ora offre ai viaggiatori la possibilità di iniziare il viaggio in modo più comodo, grazie all’introduzione del servizio di web check-in, disponibile in tutto il mondo attraverso il sito web della compagnia. I passeggeri, da dicembre, possono sbrigare tutte le pratiche di imbarco online, dall’assegnazione del posto all’emissione della carta di imbarco.Il servizio di Web Check-In può essere effettuato da 4 a 24 ore prima della partenza del volo. Ogni passeggero registrato sul sito www.koreanair.com, in possesso di un biglietto elettronico internazionale verso paesi che non richiedono il visto d’entrata, può avvalersi di questo nuovo servizio.

BOEING: È USCITO IL RAPPORTO AMBIENTE 2008 IN ITALIANO  Di fronte a questioni globali come i cambiamenti climatici e l’inquinamento, Boeing ha messo a punto strategie chiare per ridurre l’impatto ambientale delle proprie attività e dei prodotti e servizi che offre. L’aviazione è una componente essenziale della vita moderna, che fa da volano alla crescita economica e che si traduce in una crescita industriale. Partendo da questa considerazione Boeing ha identificato un percorso per affrontare specifiche questioni in materia di impatto ambientale, impegnandosi nel concreto a ridurre il consumo di energia e acqua, le emissioni di gas serra, l’inquinamento e i materiali di scarto in tutti i processi produttivi, anche in una fase di attività in crescita. Boeing propone iniziative in campo ambientale anche in Italia. Di recente ha presentato, insieme ad Alenia Aeronautica, il progetto “Natural..mente scuola: educazione ambientale e tecnologia”, ideato per avvicinare il mondo dei giovani alla salvaguardia dell’ambiente e all’innovazione tecnologica. Ora è disponibile in italiano una versione sintetica del Rapporto ambiente 2008, che illustra le strategie e le azioni del gruppo per ridurre il proprio impatto sull’ambiente e per indirizzare l’industria aerospaziale verso un’offerta di prodotti e servizi sempre più ecocompatibili.

Il rapporto in lingua italiana può essere scaricato al seguente indirizzo:
http://www.boeingitaly.it/website_24/pages/page_41963/uploads/Italy_EnvRpt_Single_Pages.pdf


AIRBUS COSTRUISCE A TOLOSA UNA LINEA DI ASSEMBLAGGIO FINALE ECO EFFICIENTE PER IL NUOVO AIRBUS A350 XWB  Airbus ha iniziato, mercoledì 14 gennaio,  lavori di costruzione della Linea di Assemblaggio finale (FAL) dell’A350XWB, il nuovo aeromobile wide-body ad alta efficienza che entrerà in servizio nel 2013. La fabbrica di 74.000mq ospiterà le prime fasi dell’assemblaggio finale dell’A350XWB e nello specifico l’unione della fusoliera con le ali. I test sull’aeromobile e l’allestimento della cabina saranno poi completati nell’adiacente struttura utilizzata per la Famiglia A330 e A340. Il sito di Tolosa, Francia, del valore di circa 140 milioni di Euro fornirà lavoro a più di 1000 dipendenti a pieno ritmo, e si caratterizzerà per essere la Linea di Assemblaggio Finale più eco efficiente di Airbus. Durante i lavori di costruzione, il cemento e le fondamenta di vecchi edifici saranno riciclati e riutilizzati per la costruzione della nuova struttura. Un sistema di gestione dell’energia ottimizzerà l’uso dell’energia stessa in modo tale che il tetto fotovoltaico fornisca la maggior parte dell’elettricità utilizzata nella struttura. Il processo di assemblaggio del nuovo aeromobile consentirà ai team di lavorare in parallelo, riducendo il tempo impiegato dall’inizio dell’assemblaggio finale alla consegna dell’aeromobile del 30%.


SINDACALE

UN NUOVO STUDIO SCIENTIFICO INDIPENDENTE EVIDENZIA LA NECESSITA’ DI RIVISITARE LE NORME DI  IMPIEGO DEL PERSONALE NAVIGANTE  I risultati di uno studio medico-scientifico di imminente divulgazione, con il quale si è proceduto alla valutazione della  regolamentazione europea sui limiti di impiego del personale di volo, consentiranno di identificare una serie di interventi di legge tesi  ad assicurare livelli adeguati per la sicurezza del volo. Sarà responsabilità delle competenti istituzioni europee rivedere tempestivamente le norme che regolano l’impiego del personale navigante al fine di evitare il rischio di incidenti aerei provocati dal fattore umano.

L’European Aviation Safety Agency, (EASA) l’Agenzia Europea per la sicurezza dell’aviazione, pubblicherà questa settimana la valutazione medico-scientifica della regolamentazione europea sui limiti di impiego del personale di volo. Questa valutazione è stata richiesta dalla regolamentazione “EU-OPS”, approvata dal Parlamento e dal Consiglio europeo nel 2006 (Regolamento EC No 1899/2006 del 12 dicembre 2006). Tale regolamentazione obbliga  la Commissione Europea ad “elaborare e presentare senza indugio proposte di modifica delle relative disposizioni tecniche”  sulla base delle risultanze dello studio commissionato dall’EASA.

La regolamentazione sui limiti di impiego del personale navigante è una delle pietre miliari della sicurezza del volo. Studi scientifici hanno determinato con certezza uno stretto legame fra la fatica operazionale dei piloti (es. lungo periodo di impiego,  insufficiente periodo di riposo, etc.) ed il rischio di incidenti aerei. Gli esperti individuano la fatica quale elemento contributivo nel 15-20% dei disastri aerei causati dal fattore umano.  E’ certo che gli equipaggi possono svolgere in totale sicurezza le proprie mansioni solo se sufficientemente allerti e concentrati, specialmente durante le fasi o situazioni critiche di un volo;  tale condizione  non è garantita in presenza di fatica operazionale.

I passeggeri e gli equipaggi europei hanno il diritto di beneficiare dei più alti livelli di sicurezza basati su precisi studi e riferimenti scientifici.  I regolamenti europei devono assicurare che gli equipaggi di volo siano in perfetta efficienza psico-fisica e preservati dagli effetti della fatica operativa per poter garantire i massimi livelli di sicurezza. I 38000 piloti europei rappresentati da ECA, l’European Cockpit Association alla quale aderisce l’ANPAC quale unica associazione professionale  in Italia, attendono con interesse la pubblicazione delle valutazioni medico-scientifiche commissionate dall’EASA ed il conseguente piano delle istituzioni Europee per implementare questi risultati, senza indugi, come sancito dal Regolamento EU-OPS.
 
di Andrea Coco del 05/12/2008 ore 07:43:00, in Air News, linkato 811 volte
 

Newsletter di cultura e scienza aerospaziale a cura di Andrea Coco


In questo numero:

EMIRATES PORTA L’A830 IN EUROPA

NUOVO VOLO VERONA-ROMA PER AIR ITALY

KOREAN AIR COLLEGHERA’ MILANO CON SEOUL

È PARTITO IL VOLO TRIESTE- MILANO MALPENSA. TRIESTE – NUOVO SCALO DI AIR ALPS

NUOVA ROTTA SICILIANA PER BLU-EXPRESS.COM: INAUGURATI OGGI I VOLI ROMA-PALERMO

NUOVI COLLEGAMENTI AEREI ONAIR DALL’AEROPORTO INTERNAZIONALE D’ABRUZZO

 



PRIMO PIANO

ALITALIA: FANTOZZI ASSICURA ATTIVITA' SINO AL 12 GENNAIO (ANSA) - ROMA, 2 DIC - Il commissario straordinario di Alitalia, Augusto Fantozzi, ''e' tenuto ad adottare gli atti necessari ed opportuni per assicurare, previo accordo con Cai la prosecuzione del trasporto aereo da parte del Gruppo Alitalia sino e non oltre il 12 gennaio 2009''. Lo comunica lo stesso commissario con una nota facendo riferimento a quanto disposto dal decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 1 dicembre 2008.(ANSA). DR ++ ALITALIA: OTTOBRE -33,8% PASSEGGERI,-20,7% DIECI MESI ++ (ANSA) - ROMA, 3 DIC - Tonfo del 33,8% per i passeggeri di Alitalia ad ottobre mentre la flessione e' stata del 20,7% nei primi dieci mesi del 2008. Lo indica l'Associazione delle compagnie aeree europee (Aea). (ANSA). DR


UNA NUOVA META

EMIRATES PORTA L’A380 IN EUROPA Emirates porta il suo gigante dei cieli a Londra. A partire da martedì 1 dicembre, l’EK001 - che parte ogni giorno da Dubai e arriva a Londra Heathrow alle 11.35 - sarà operato con l’aereo a due piani. L’A380 impiegato sulla rotta Dubai-Heathrow è il terzo di 58 aerei che Emirates ha ordinato, rendendolo il cliente più grande del superjumbo. Nonostante le sue misure colossali l’A380 di Emirates fa meno della metà del rumore del 747 e usa il 20% in meno di carburante. Circa il 75% dei nostri passeggeri di First Class stanno usando il servizio di docce in volo che è il fiore all’occhiello dell’A380 di Emirates. Emirates opererà con un A380 configurato con 489 posti a sedere sulla rotta Londra-Dubai, una capacità aumentata del 40% rispetto al Boeing 777 attualmente in servizio. I primi A380 consegnati ad Emirates sono stati introdotti sulla rotta Dubai New York ad agosto ed ottobre e un altro A380 servirà dal prossimo febbraio Sydney e Auckland. 

NUOVO VOLO VERONA-ROMA PER AIR ITALY - Partirà il prossimo martedì 9 dicembre il nuovo collegamento Verona-Roma di Air Italy, ben tre voli al giorno che integrano l’offerta su una direttrice di prima necessità come quella che collega lo scalo veronese alla Capitale. Lo stesso giorno prenderà il via un’integrazione dei voli della compagnia sulle linee Verona-Napoli e Verona-Bari. Il nuovo volo Verona-Roma sarà quotidiano, con tre frequenze nei giorni feriali e una il sabato e la domenica. Funzionali in particolar modo al bacino veronese gli orari, che vedono il primo volo del mattino dal Catullo alle 7.05 e l’ultimo rientro da Roma alle 20.20. I voli saranno operati con un Boeing 737-300 da 136 posti. Per ciò che riguarda le integrazioni di collegamenti già esistenti, il Verona-Napoli vede partire un nuovo volo pomeridiano nei giorni di martedì e mercoledì (partenza dal Catullo alle 15.30, da Capodichino alle 14.15), mentre le novità sul Verona-Bari riguardano i voli mattutini del martedì e del giovedì (partenza dal Catullo alle 9.00, dal Wojtyla alle 10.55).  

NUOVA ROTTA INTERCONTINENTALE DA MALPENSA: KOREAN AIR COLLEGHERA’ MILANO CON SEOUL - A partire dal 10 dicembre 2008, Korean Air, compagnia di bandiera della Corea del Sud, inaugurerà un nuovo volo con frequenza bisettimanale tra Malpensa e Seoul, dinamico hub del Far East e importante gateway per le destinazioni dell’Asia e del Pacifico Sud Occidentale. Korean Air, infatti, è tra le compagnie leader al mondo con 116 destinazioni in 39 Paesi. I nuovi servizi offerti da Korean Air sono il primo risultato concreto dell’attuazione del Memorandum of Understanding siglato il 29 settembre scorso tra Sea Aeroporti di Milano e Korean Air, con l’obiettivo di sviluppare il traffico passeggeri tra l’Italia e la Corea. In particolare l’impegno delle due società si è concretizzato nella richiesta, alle autorità competenti, della possibilità di operare, con un’autorizzazione temporanea, in deroga agli attuali accordi bilaterali. Come prevede l’accordo, qualora i risultati operativi confermeranno la dinamicità del mercato milanese, Korean Air incrementerà i voli, portandoli nel Summer 2009 da due a quattro la settimana. Per il momento i due voli partiranno da Seoul/Icheon il mercoledì e la domenica alle 13.55 e arriveranno a Malpensa alle 18.00 dello stesso giorno. Ripartiranno poi da Malpensa alle 19.50 e arriveranno a Icheon alle 17.35 del giorno successivo. Korean Air utilizzerà dei Boeing 777-200 da 300 posti.

È PARTITO IL VOLO TRIESTE- MILANO MALPENSA. TRIESTE – NUOVO SCALO DI AIRALPS - È partito oggi puntualissimo, alle 06:20, il primo volo della compagnia austriaca Air Alps da Ronchi dei Legionari a Milano-Malpensa. I voli, operati con aeromobili Dornier 328 da 31 posti, hanno tre frequenze quotidiane dal lunedì al venerdì ed una frequenza serale la domenica. Complessivamente i voli settimanali tra Ronchi e Malpensa saranno quindi 16, a fronte dei 12 precedentemente offerti da Alitalia. Il nuovo programma di Air Alps offre alla clientela un’ottima opportunità di collegamento tra il Friuli Venezia Giulia e Milano, con un elevato numero di frequenze e aeromobili molto confortevoli. Il tempo di volo è di soli 70 minuti.

AIR ITALY: AL VIA DAL 4° DICEMBRE I NUOVI VOLI NAPOLI-TORINO - E dal 9 dicembre anche un’integrazione sul Napoli-Verona: Air Italy investe sull’Aeroporto di Napoli con nuove rotte e frequenze. Partirà giovedì 4 dicembre il nuovo collegamento Napoli-Torino di Air Italy: ben tre voli al giorno che vanno a integrare i collegamenti esistenti su questa importante direttrice. Dal 9 dicembre, con l’attivazione di un nuovo volo pomeridiano il martedì e il mercoledì, aumenta anche l’offerta sul Napoli-Verona, tratta inaugurata da Napoli a settembre dello scorso anno. Air Italy investe dunque ancora, con nuovi voli e frequenze, sull’aeroporto di Napoli. Air Italy collegherà Napoli con Torino quotidianamente, con tre frequenze nei giorni feriali e una il sabato e la domenica. Funzionali in particolar modo al bacino napoletano gli orari, che vedono il primo volo del mattino in programma alle 7.00 e l’ultimo rientro da Torino alle 20.20. I voli saranno operati con un Boeing 737-300 da 136 posti.

NUOVA ROTTA SICILIANA PER BLU-EXPRESS.COM: INAUGURATI OGGI I VOLI ROMA-PALERMO - Giornata inaugurale per i nuovi collegamenti di Blu-express.com da Roma a Palermo: da lunedì 1 dicembre raddoppiano le rotte del marchio low cost di Blue Panorama Airlines verso la Sicilia, con l’avvio dei collegamenti tra Fiumicino e Palermo che si aggiungono ai quattro voli giornalieri già operati da e per Catania. Tre le frequenze giornaliere, dal lunedì al venerdì a disposizione dei passeggeri sulla rotta Roma-Palermo-Roma, studiate per offrire, a tariffe convenienti che partono da 15,99 euro tasse incluse, un servizio efficiente e fasce orarie fruibili sia dal traffico turistico che dai passeggeri business. La domenica due i voli tra Palermo e Roma. Per il lancio della nuova rotta Roma-Palermo da segnalare l’accordo con SIXT che permette, fino al 15 di dicembre, di noleggiare un’autovettura direttamente presso i banchi aeroportuali della compagnia di rent a car a soli 10 euro per un giorno. La promozione è valida anche per il primo di più giorni di noleggio. A breve poi sarà disponibile anche a Fiumicino il servizio di web check in. Con quattro voli tra Roma e Catania e 3 da e per Palermo, Blu-express.com dimostra di puntare con forza sulle rotte siciliane, rappresentando una valida opportunità rispetto all’attuale panorama del trasporto aereo domestico, così come su Torino con l’avvio delle sei frequenze giornaliere da Roma ed il volo per Nizza. Relativamente al momento dei voli sul network domestico, va infine segnalato che Blu-express.com prosegue con la proposta della tariffa di riprotezione, 75 euro tasse incluse, dei passeggeri di voli Alitalia cancellati o con ritardi superiori alle 2 ore. Per utilizzare la tariffa è sufficiente, nel giorno stesso del volo cancellato o ritardato, contattare il call center di Blu-express.com e successivamente esibire la prenotazione Alitalia al momento del check in.

NUOVI COLLEGAMENTI AEREI ONAIR DALL’AEROPORTO INTERNAZIONALE D’ABRUZZO - Oggi 1 dicembre 2008, OnAir ha annunciato 5 nuove rotte che collegano Pescara con Sicilia, Spagna, Germania, Polonia e Marocco: si tratta di Catania, Palma de Mallorca, Berlino, Katowice e Marrakech, portando il totale delle rotte operate dalla sua base di Pescara a ben 12. Per la stagione 2009 – ha spiegato l’Amministratore Unico di onAir Giovanni Golini -, “prevediamo di trasportare oltre 100.000 passeggeri diventando la seconda realtà in termini numerici sull’Aeroporto di Pescara, mentre sul nostro network complessivo supereremo i 140.000 passeggeri grazie alle nuove rotte appena inaugurate da Bologna e da Pisa. Siamo molto soddisfatti della crescita dell’attività OnAir dal 2006 ad oggi. Continueremo ad investire su nuove rotte dall’Aeroporto d’Abruzzo sia internazionali che nazionali e riteniamo di essere oramai un importante strumento per il turismo, le imprese e l’economia regionale. Gli orari dei nostri collegamenti sono stati ottimizzati per assicurare coincidenze via Pescara per servire anche passeggeri provenienti da altre regioni d’Europa; perseguiamo in questo modo la strategia di fare dell’Aeroporto di Pescara un vero mini-hub dell’Italia Centrale.” Il Presidente della SAGA, Vittorio Di Carlo, esprimendo la propria soddisfazione per le nuove rotte ha ricordato come “nel 2008, anno in cui alla SAGA è stata affidata la gestione totale dell’Aeroporto d’Abruzzo, sono transitati oltre 400.000 passeggeri con un incremento del 10% circa rispetto al 2007 e che, in previsione dell’ulteriore sviluppo del traffico, sono in corso i lavori di potenziamento dell’Aeroporto consistenti nell’ampliamento del terminal che potrà offrire una nuova area arrivi completamente riammodernata, una nuova zona imbarchi con 5 sale d’imbarco e nuovi negozi e servizi, oltre ad un nuovo parcheggio aeromobili che consentirà di ospitare 10 aeromobili contemporaneamente. Questi interventi fanno dell’Aeroporto di d’Abruzzo una realtà moderna ed efficiente che continua ad attirare nuovi operatori grazie ai servizi di qualità, alla professionalità del proprio staff ed ai costi accessibili”.

MYAIR.COM VOLA DA BRINDISI VERSO VENEZIA E ROMA Entrambi i collegamenti in partenza da Brindisi, puntano ad incrementare nuovi flussi di traffico verso Venezia e Roma, offrendo ai passeggeri la possibilità di volare a tariffe low cost, estremamente concorrenziali. Operativo volo (orario invernale valido fino al 28 marzo 2009):  

  • Dal 15 DICEMBRE il volo VENEZIA - BRINDISI sarà operativo tutti i giorni ad esclusione del sabato, con decollo da Venezia alle ore 14.15 e atterraggio a Brindisi alle ore 15.30.
  • Dal 16 DICEMBRE il volo BRINDISI - VENEZIA sarà operativo tutti i giorni, tranne la domenica, con decollo da Brindisi alle ore 11.10 e atterraggio a Venezia alle ore 12.25.
  • Dal 16 DICEMBRE il volo BRINDISI - ROMA FIUMICINO sarà operativo tutti i giorni, tranne la domenica, con decollo da Brindisi alle ore 7.15 e atterraggio a Roma alle ore 8.30
  • Dal 15 DICEMBRE il volo ROMA FIUMICINO - BRINDISI sarà operativo tutti i giorni, tranne sabato, con decollo da Roma alle ore 18.15 e atterraggio a Brindisi alle ore 19.30
  • Dal 15 DICEMBRE il volo BRINDISI - ROMA FIUMICINO sarà operativo tutti i giorni tranne il sabato, con decollo da Brindisi alle ore 16.10 e atterraggio a Roma alle ore 17.25Dal 16 DICEMBRE il volo ROMA FIUMICINO - BRINDISI sarà operativo tutti i giorni tranne la domenica, con decollo da Roma alle ore 9.15 e atterraggio a Brindisi alle ore 10.30

SCIENZA E TECNICA

CHECK-IN ON LINE PER I PASSEGGERI QATAR AIRWAYS - Dal 7 dicembre tutti i passeggeri della Qatar Airways possono usufruire anche in Italia del nuovo servizio di check-in online che permette di stampare direttamente a casa o in ufficio la propria carta d’imbarco ovvero di ricevere le indicazioni della carta d’imbarco sul telefono cellulare. Il nuovo servizio permette altresì di scegliere e selezionare il proprio posto a bordo dell’aereo. Il Check-in online può essere effettuato da 36 ore a 90 minuti prima della partenza del volo. Questi servizi sono accessibili attraverso il sito www.qatarairways.it. Per la eventuale spedizione dei bagagli è stato creato ed è in funzione dal 7 dicembre negli aeroporti di Roma e Milano un banco speciale denominato “Fast Bag Drop”. Dalla stessa data sono in funzione a Malpensa e Fiumicino anche le apparecchiature per la stampa delle carte d’imbarco ai passeggeri che hanno ricevuto il codice via telefono.


EVENTI

DUCATI IN MOSTRA ALL’AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI - “Ducati: la storia attraverso la moto e il contesto sociale” è il titolo della mostra che Ducati realizzerà dal 5 al 17 dicembre in collaborazione con l’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna. L’area interessata sarà quella delle partenze, al primo piano dell’aeroporto bolognese, adiacente al negozio Ducati.  Un’occasione da non perdere dove, per la prima volta con una mostra itinerante, viene raccontata la memoria storica della casa di Borgo Panigale insieme ad alcuni aspetti sociali che hanno caratterizzato la cultura italiana dal dopoguerra ad oggi. Un itinerario fotografico arricchito dall’esposizione di moto leggendarie che hanno fatto la storia dell’Italia delle due ruote. Ogni epoca viene tracciata grazie alle imprese di campioni del calibro di Carl Fogarty, Troy Bayliss, Casey Stoner, oppure passando attraverso alcuni modelli particolarmente significativi per la storia della motocicletta in assoluto, come ad esempio il primo motore a scoppio, il mitico ”Cucciolo”, nato nel 1945 e da cui tutto ebbe inizio per Ducati. Immagini che parlano degli anni ‘50, della “Dolce vita” felliniana, gli stessi anni delle prime competizioni su strada e su pista come la “Mille Miglia” o la “Milano-Taranto”, ma anche foto e documenti che ricordano il leggendario Ingegner Taglioni, che progettò il primo sistema desmodromico per le moto da corsa, ancora oggi esclusiva prerogativa della tecnologia Ducati.  E così via, attraverso le illustrazioni e le moto presentate, si potranno rivisitare gli anni sessanta, passando quindi ai settanta, caratterizzati dalla ribellione che si identificava anche nella moto e nello Scrambler in particolare, per poi arrivare ai giorni nostri, dove sono moto come il Monster o le sportive e prestazionali Superbike a segnare il tempo. Più di una sorpresa attende anche i visitatori che si recheranno al negozio Ducati dell’aeroporto: un simpatico gadget, una promozione natalizia sulla linea “Borgo Panigale” e dal 15 dicembre all’8 gennaio sarà possibile ammirare da vicino la Ducati 1098F08, moto con cui Troy Bayliss si è laureato Campione del Mondo Superbike 2008.  La mostra è sempre aperta e l’ingresso è gratuito.

IL CAMMINO DI SAN NICOLA - Il 6 dicembre nella Sala Mostre dell’Aeroporto Internazionale Karol Woitila di Bari si aprirà “Il Cammino di San Nicola”, la nuova mostra fotografica sul Santo delle Genti che Luca De Napoli esporrà fino al 28 dicembre. La mostra racconta i luoghi più significativi del culto di San Nicola, dalla Basilica di Bari alle piccole chiese rupestri nascoste tra i sassi delle Murge, alla bellissima Cattedrale gotica di Saint Nicolas de Port in Lorena, a Mosca e a San Pietroburgo, a Francoforte, quasi ripercorrendo a ritroso il cammino che ogni anno porta i pellegrini da centri periferici del culto del Santo sparsi per il mondo alla Basilica di Bari. Luca De Napoli con le sue foto, tra cui 28 opere in grandi dimensioni, “legge” i luoghi del Santo con la sua ormai nota capacità di estrarre dalle cose la loro anima più vera e più profonda, cogliendo con le sue immagini il carattere di sentita e radicata appartenenza di San Nicola ai diversi popoli ed alle diverse tradizioni locali, ed estraendone il suo più grande e sempre presente miracolo, quello dell’universalità di un culto che unisce un una comune devozione popoli lontani e fedi diverse. La presentazione in anteprima della Mostra, preparata per il successivo invio a Mosca il prossimo anno, è stata voluta dall’Assessore regionale al Mediterraneo, dott.ssa Silvia Godelli, dal Presidente della Camera di Commercio di Bari, dott. Luigi Farace e dall’ Ing. Domenico Di Paola, Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia SpA, che hanno così inteso sottolineare il significato dell’aeroporto come  luogo simbolo del moderno e pacifico incontro dei popoli. La scelta del periodo natalizio non è casuale, poichè  vuole essere, nel periodo in cui il Santo in tutta Europa diventa Santa Klaus, anche un richiamo al ritorno, anche da noi, della poetica leggenda del Santo dispensatore dei doni ai bambini nella magica notte del 6 dicembre, che rientra nel nostro patrimonio folkloristico più antico e profondo con radici ben più forti che non il consumistico e “americano” Babbo Natale. Il CAMMINO DI SAN NICOLA Mostra fotografica di Luca De Napoli - Aeroporto Karol Woitila di Bari dal 6 al 28 dicembre 2008.


SOCIALE 

FINNAIR E L’UNICEF AIUTANO I BAMBINI VIETNAMITI - Finnair rilancia quest’anno la campagna benefica di Natale Change for Good in collaborazione con l’UNICEF. Per il terzo anno consecutivo, i beneficiari saranno i bambini dell’UNICEF e la campagna contro l’AIDS nel Vietnam. Il primo dicembre – Giornata Internazionale dell’AIDS– è stata scelta quale data di lancio, e le raccolte di fondi continueranno per sei settimane fino all’11 gennaio 2009. Change for Good è organizzata su quasi tutti i voli internazionali, eccezion fatta per i voli molto brevi. I passeggeri possono mettere una quota in una busta situata nella tasca del sedile di fronte. Le buste sigillate vengono raccolte dall’equipaggio. Sui voli leisure, le buste vengono raccolte sui voli di ritorno. Le donazioni possono anche essere fatte tramite il sito finlandese dell’UNICEF alla pagina www.unicef.fi/lahjoitaverkossa - Lapset ja aids Vietnamissa (i bambini e l’AIDS nel Vietnam). E’ inoltre possibile partecipare con contributi presso i punti di raccolta nelle lounge di Finnair presso l’aeroporto di Helsinki-Vantaa. Negli ultimi due anni sono stati raccolti approssimativamente 100.000 euro per i bambini vietnamiti. Uno degli utilizzi dei fondi è la fornitura di farmaci per le donne vietnamite incinte positive al virus dell’HIV, farmaci che possono aiutare a prevenire la diffusione del virus nei bambini che devono nascere. Il denaro, per esempio, va anche a favore dei programmi di educazione rivolti alle madri e ai giovani così come per i test di verifica dell’AIDS. Anche gli orfani positivi all’HIV ricevono aiuto dai fondi raccolti. Negli anni precedenti, le campagne Change for Good hanno contribuito, per esempio, ai progetti educativi nel Ruanda e in Nepal, così come per i progetti contro l’AIDS nel Vietnam e a Kaliningrad nonché per gli aiuti di emergenza in Kosovo. Invece di mandare biglietti di auguri per Natale e comprare regali, quest’anno Finnair donerà la somma equivalente a Change for Good.

DECOLLA L’AIRBUS CORPORATE FOUNDATION - Airbus ha dato vita alla “Airbus Corporate Foundation” con l’obiettivo di semplificare e facilitare le attività di beneficienza della società a livello internazionale, La fondazione ha iniziato le proprie attività il 1 dicembre, con la nomina del presidente e CEO di Airbus Tom Enders a Presidente del Consiglio di Amministrazione, e quella di Andrea Debbané a Delegato della Fondazione. La responsabilità sociale associata ad una maggiore sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali sono state a lungo al centro delle attività di Airbus. Con un budget iniziale di 2,5 milioni di Euro, la Airbus Corporate Foundation concentrerà le proprie attività in tre aree: il supporto umanitario e alle comunità locali, lo sviluppo dei giovani e l’ambiente. Per quanto riguarda l’ambiente la Fondazione ha il compito di tutelare, migliorare e incrementare la consapevolezza nei confronti delle tematiche ambientali, e di sostenere progetti con particolare attenzione alla biodiversità. La Fondazione aiuterà inoltre i giovani a sviluppare le proprie capacità – in particolar modo promuovendo un'appartenenza comune, multiculturale e globale. La terza area di intervento della Fondazione è quella di garantire aiuti e sostegni alle popolazioni in situazioni di calamità naturali e di sviluppare attività di supporto alle comunità locali dove Airbus è presente. La Fondazione mira a coinvolgere i dipendenti Airbus nei diversi progetti. Attraverso la partecipazione globale dei dipendenti, Airbus promuoverà e condividerà i valori che hanno contribuito al successo dell’azienda: visione e innovazione, sviluppo del talento in tutto il mondo e creazione di valore con un minor impatto ambientale. Il Consiglio di Amministrazione ha garantito il sostegno di quattro membri internazionali esterni che porteranno la loro esperienza specifica e il loro know-how nei diversi campi in cui la Fondazione concentrerà le proprie attività: Kriss Akabusi (tre volte campione olimpico e impegnato in progetti umanitari in Nigeria), Marcel Rufo (psicologo che lavora con i bambini), Manuel Toharia Cortes (impegnato in iniziative di divulgazione scientifica, ambientale e nello sviluppo delle capacità degli adolescenti) e Henning Voscherau (impegnato in progetti di integrazione delle persone diversamente abili). Il trasporto aereo gioca un ruolo determinante nello sviluppo economico globale e sociale ed è una risorsa fondamentale per gli interventi umanitari in tutto il mondo. Airbus metterà al servizio della comunità internazionale le proprie capacità coinvolgendo anche i propri clienti, utilizzando ad esempio uno dei propri aeromobili per garantire sostegni umanitari e alle comunità locali nella lotta alla povertà e per trasportare aiuti umanitari alle popolazioni colpite da catastrofi naturali.

Per qualsiasi informazione ed invio di comunicati stampa, news: andreacoco1964@libero.it 

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6