Home Page > Storico > Air News
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
di Giorgio De Salve Ria del 09/06/2009 ore 15:31:01, in Air News, linkato 716 volte
 

LA PORTA DI MILANO: UNA NUOVA IDEA PER MALPENSA  (C.S. SEA)

Milano 9 giugno 2009 – Sea, la società che gestisce gli aeroporti di Milano, ha presentato oggi alla Triennale "La Porta di Milano", un nuovo progetto architettonico per la realizzazione di un’opera d’arte che contribuirà a cambiare il volto dell'aerostazione di Malpensa.

Il bando di concorso, che ha l’obiettivo di coinvolgere il mondo dell’architettura e del design non solo italiano ma anche internazionale, prevede la creazione di uno spazio di alto valore estetico che rappresenterà virtualmente la porta di accesso alla città di Milano. L’opera, oltre a colpire emotivamente l’immaginazione dei passeggeri per il fascino di luci, colori, materia e suoni, potrà divenire un’eccezionale location per eventi culturali e mostre.

“La Porta di Milano”, che prenderà vita tra l’aerostazione di Malpensa e la stazione ferroviaria del Malpensa Express, sarà un’area di grande impatto creativo, di perfetta fusione tra arte e architettura, con la quale Milano accoglierà in maniera originale tutto il mondo: un percorso sensoriale che arriverà al cuore e alla mente dei viaggiatori.

"Con la Porta di Milano - ha spiegato Giuseppe Bonomi, Presidente di Sea – intendiamo coinvolgere le personalità creative, architetti e designer, italiani e stranieri, perché possano inviarci le loro idee su questa iniziativa di grande valore simbolico. Per questo motivo abbiamo riservato particolare attenzione sia ai tradizionali canali che ad internet con la creazione di un sito dedicato interamente al progetto”.

Per la realizzazione dell’intera opera è previsto un investimento pari a 1,7 milioni di euro.

La tempistica del progetto prevede le seguenti fasi:

• 5 giugno 2009: pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale
• 20 luglio 2009: termine per la presentazione delle proposte di prima fase
• fine settembre 2009: comunicazione dei progetti finalisti
• dicembre 2009: assegnazione dell'appalto
"Per scegliere i progetti finalisti e l'idea vincitrice abbiamo composto una giuria di grande levatura che garantirà, non solo la trasparenza del processo decisionale, ma anche la qualità delle proposte" - ha continuato Giuseppe Bonomi.

La giuria, presieduta da Gianpiero Borghini sarà composta da: Sandrina Bandera, Soprintendente per il Patrimonio storico delle Province della Lombardia, Mario Bellini, Architetto e Design, Gregorio Caccia Dominioni, Architetto e Arnaldo Pomodoro, Architetto e Scultore Contemporaneo”.

Ulteriori informazioni relative a questo progetto saranno disponibili su www.laportadimilano.it

 
di Ricardo Baldassarre del 30/05/2009 ore 15:03:27, in Air News, linkato 772 volte
 
In questo numero:
LUFTHANSA ITALIA ANNUNCIA L’ASSUNZIONE DI CIRCA 200 DIPENDENTI

COMPLETATO TEST DI VOLO PER IL PRIMO A320 ASSEMBLATO IN CINA
AIR DOLOMITI HA COMPLETATO IL ROLL OVER DEI CINQUE EMBRAER 195
MYAIR.COM VOLA IN ARMENIA DALL’AEROPORTO DI VENEZIA
FINNAIR RAGGIUNGE IL TRAGUARDO DI 40 ANNI DI VOLI A LUNGA PERCORRENZA, INIZIATI CON LA ROTTA PER NEW YORK.



LUFTHANSA ITALIA ANNUNCIA L’ASSUNZIONE DI CIRCA 200 DIPENDENTI
Battesimo del quarto aeromobile chiamato “Genova”

Milano, 27 maggio - Lufthansa Italia ha annunciato oggi l‘assunzione di nuovo personale, circa 200 dipendenti, per garantire l’efficienza operativa di Lufthansa Italia. Assistenti di volo che parlano italiano stanno già lavorando provvisoriamente per Lufthansa Italia al fine di far sentire a proprio agio i passeggeri. Assumere piloti e personale di bordo italiani rappresenta un ulteriore passo verso la creazione di una compagnia italiana e si propone di sottolineare ulteriormente l’“Italianità’” di Lufthansa Italia.

La compagnia aerea, fondata di recente e con base a Milano Malpensa, assumerà nuovo personale da impiegare in molti settori. Naturalmente vi saranno nuove opportunità per piloti e personale di bordo, ma anche per personale con funzioni amministrative.

“Siamo molto lieti di essere in grado di offrire circa 200 nuove posizioni lavorative nell’area di Milano, nonostante il difficile periodo economico. Il Gruppo Lufthansa è riconosciuto quale azienda affidabile e solida che offre interessanti posizioni con grandi prospettive oggi e anche in futuro” - ha affermato Heike Birlenbach, Vice President Division Milano, Lufthansa Italia. “Questo impegno sottolinea ulteriormente il nostro legame alla regione e a Malpensa come base da noi scelta per continuare a crescere” - ha aggiunto Heike Birlenbach oggi in occasione dell’evento di battesimo del quarto Airbus A319 della flotta di Lufthansa Italia, chiamato “Genova”, in onore della città ligure e alla presenza del sindaco di Genova, Marta Vicenzi.

L’aeromobile appena battezzato “Genova”, volerà, così come tutta la flotta Lufthansa Italia, sui cieli italiani ed europei collegando Milano alle città di Roma, Napoli e Bari e alle maggiori capitali europee, quali Parigi, Barcellona, Madrid, Bruxelles, Budapest, Bucarest, Londra e Lisbona.

Con una configurazione da 138 posti nelle due classi Business ed Economy, il quarto Airbus A319 presenta le caratteristiche peculiari di Lufthansa che da sempre caratterizzano la sua offerta, senza tralasciare un tocco di italianità: non solo il personale di bordo parla italiano e sono disponibili giornali e riviste italiane, ma è stato anche appositamente sviluppato un prodotto di bordo ispirato al motto “Sentirsi a casa” che utilizza prodotti tipici italiani, sia a colazione che all’ora dei pasti principali, con particolare attenzione alle usanze nazionali.

Le persone interessate ad un colloquio di lavoro possono visitare i seguenti link:
Cabina di pilotaggio:               www.lufthansa-pilot.de/lhitalia/index.html
Equipaggio di bordo:               www.be-lufthansa.com/lufthansa-italia-cabincrew
Personale amministrativo:     www.be-lufthansa.com/lufthansa-italia-adminstaff 


COMPLETATO TEST DI VOLO PER IL PRIMO A320 ASSEMBLATO IN CINA
Consegna al cliente in programma per giugno

Completato con successo il test di volo per il primo aeromobile A320 non assemblato in Europa ma presso la Linea di Assemblaggio Finale Airbus in Cina. L’aeromobile è decollato dall’aeroporto Internazionale di Tianjin alle 10:42 di martedì 19 maggio ed è atterrato regolarmente alle 14:56. Le quattro ore e quattordici minuti di test di volo sono state pilotate da Harry Nelson, Vice President Production Flight Test e dal pilota per i test di volo sperimentali Philippe Pellerin. Altri membri dell’equipaggio: Senior Vice President Flight & Integration Tests Fernando Alonso, Ingegnere di Cabina Eric Garcia e Zidan Ren, primo Ingegnere per i test di volo cinese addestrato da Airbus.

“Il volo è stato un successo grazie all’eccellente lavoro di squadra” ha dichiarato Fernando Alonso, Senior Vice President Flight & Integration Tests di Airbus. “Sono lieto di aver partecipato a questo volo storico. Questo Airbus A320 assemblato in Cina ha dimostrato senza alcun dubbio di possedere le stesse qualità e la stessa performance degli aeromobili assemblati e consegnati ad Amburgo o Tolosa”.

“Voglio sinceramente congratularmi e ringraziare tutti coloro che in Cina ed Europa, attraverso la loro dedizione e il duro lavoro, hanno reso possibile la costruzione della prima Linea di Assemblaggio Finale al di fuori dell’Europa”, ha commentato Laurence Barron, Presidente di Airbus Cina. “Il nostro impegno è fornire i migliori aeromobili e servizi ai nostri clienti e operatori in Cina, applicando le stesse regole, le stesse procedure e gli standard di qualità che caratterizzano qualsiasi altro aeromobile Airbus prodotto in Europa. Tutto ciò sottolinea il nostro impegno a sviluppare un partnership strategica a lungo termine con l’industria dell’aviazione cinese”, ha proseguito Barron.

Il primo aeromobile verrà consegnato presso il Centro di Consegna Airbus di Tianjin a Dragon Aviation Leasing il prossimo giugno e sarà operato dalla compagnia Sichuan Airlines. I clienti cinesi hanno ordinato ad Airbus più di 700 aeromobili, la maggior parte dei quali appartengono alla Famiglia A320. Per il 2009, inoltre, è prevista presso il sito di Tianjin la consegna di undici velivoli A319/A320, mentre a partire dalla fine del 2011 il ritmo di produzione della Linea di Assemblaggio Finale aumenterà a quattro velivoli al mese.

La Linea di Assemblaggio Finale A320 nasce dalla joint-venture fra Airbus e un consorzio cinese che comprende Tianjin Free Trade Zone (TJFTZ) e China Aviation Industry Corporation (AVIC). Airbus Cina detiene il 51% delle azioni, mentre il consorzio cinese il 49%. La FALC di Tianjin è basata sulla recente e modernissima Linea di Assemblaggio Finale Airbus per gli aeromobili a corridoio singolo presente ad Amburgo, in Germania.  La Linea di Assemblaggio Finale ha iniziato la propria operatività ad agosto 2008.

Commento a margine: ci si lamenta che la Cina è diventata la fabbrica del mondo e ha tolto lavoro a milioni di persone. Ma perché lamentarsene? Dopotutto ci sono dei “personaggi” che aprono nel paese della terra di mezzo fabbriche ed insegnano ai sudditi del Celeste Impero a costruire aeroplani di nuova generazione. Non ci si meravigli se tra qualche anno i cinesi sbarcheranno su Marte…qualcuno glielo ha insegnato.

AIR DOLOMITI HA COMPLETATO IL ROLL OVER DEI CINQUE EMBRAER 195
Aumentando del 17% la capacità di posti offerta sulla flotta jet

Air Dolomiti, Compagnia regionale italiana del Gruppo Lufthansa e membro di Lufthansa Regional ha ricevuto l’ultimo dei cinque aerei Embraer 195 per i quali la Compagnia è il launch customer sul mercato italiano. Si è così completato il rinnovo della flotta iniziato il 28 gennaio scorso con la consegna in Brasile del primo E195.

L’ultimo arrivato, ribattezzato con il nome “La Traviata di Giuseppe Verdi” grazie alla partnership con la Fondazione Arena di Verona, è giunto in Italia il 1° maggio scorso atterrando all’aeroporto Valerio Catullo alle ore 17:00. L’I-ADJO è entrato in linea (venerdì 15 maggio) operando il volo LH 3943 delle ore 07:20 sulla tratta Verona-Monaco di Baviera, con un decollo simbolico che conclude lo storico passaggio di Air Dolomiti ad aeromobili con capacità superiore ai 100 posti.

I cinque Embraer vanno ad aggiungersi ai quattordici ATR (sei 42-500 e otto 72-500) abbassando notevolmente l’età media della flotta ora di 6,4 anni. L’operatività a pieno regine di tutti gli aerei aumenta del 17% la capacità di posti offerti nella flotta jet di Air Dolomiti.

Nonostante le congiunture economiche del periodo, gli investimenti fatti in termini di flotta con l’introduzione di un aeromobile affidabile, moderno e all’avanguardia tecnologica, vogliono essere un segnale di fiducia nel futuro e di impegno della compagnia a mantenere inalterata la ricerca dell’eccellenza nel servizio al passeggero. Anche la filosofia rimane la stessa: offrire il massimo del servizio in termini di regolarità, puntualità e ospitalità a chi sceglie di volare con Air Dolomiti.

Ecocompatibili, silenziosi, confortevoli, eleganti, i nuovi Embraer 195 vengono impiegati su tutto il network della Compagnia andando così a potenziare l’attività feeder sugli hub di Lufthansa a Monaco di Baviera e Francoforte.

MYAIR.COM VOLA IN ARMENIA DALL’AEROPORTO DI VENEZIA

Myair.com ha scelto l’aeroporto di Venezia per il collegamento strategico verso Yerevan, capitale dell’Armenia. Il collegamento, effettuato con Airbus A320 da 180 posti, sarà inizialmente settimanale e verrà operato il venerdì. A seconda della risposta del mercato, il collegamento potrà essere raddoppiato. La rotta opererà a partire dal 5 giugno 2009. L’operazione ha un valore di circa 3 milioni di euro e costituisce un passo importante nello sviluppo del network di Myair.com, che, fin dall’inizio, ha guardato all’Est quale aerea di incremento in termini di trasporto aereo low cost.

L’attivazione di rotte di linea tra Armenia ed Italia è regolata da accordi bilaterali tra i due Paesi; attualmente non esistono accordi bilaterali tra l’Italia e l’Armenia se non sulla rotta Yerevan – Roma, rotta che può essere operata solo dalle compagnie di bandiera dei rispettivi Paesi. Né Alitalia né Armavia (la compagnia aerea di bandiera dell’Armenia) stanno operando al momento alcun collegamento. Myair.com ha avviato tutte le procedure affinchè gli accordi prevedano anche l’apertura della rotta di linea operata ora in regime charter da Myair.com. Nel 2008 il turismo italiano verso l’Armenia è cresciuto del 30%, gli arrivi dall’Italia sono circa 8.000 all’anno. Ora, con il volo diretto operato da Myair sulla tratta Venezia – Yerevan, l’Armenia è più vicina.
 
Operativo voli in local time:
Il volo parte da Venezia il venerdì, con decollo alle ore 20.05 da Venezia e atterraggio alle 02.45 + 1 a Yerevan. Il decollo da Yerevan è previsto alle ore 03.45 con atterraggio a venezia alle 04.50.


FINNAIR RAGGIUNGE IL TRAGUARDO DI 40 ANNI DI VOLI A LUNGA PERCORRENZA, INIZIATI CON LA ROTTA PER NEW YORK.

Finnair iniziò il traffico intercontinentale 40 anni fa con i voli per New York. I voli erano operati con jet DC-8 a 4 motori, che rappresentavano per l’epoca, l’ultima novità in fatto di tecnologia aeronautica.

Il lancio della nuova rotta fu preceduto da una preparazione massiccia. La compagnia voleva arrivare a destinazione con stile e fare così una buona impressione che durasse nel tempo. Finnair voleva che tutto fosse in perfetto stile finnico, compreso il design, lo stile e il servizio. Tutti i principali designer finlandesi furono coinvolti in questo progetto. Si può dire, a ragione, che era iniziato qualcosa di inedito per le compagnie aeree.

L’aereo DC-8 aveva un sistema di navigazione rivoluzionario per l’epoca, simile a quello dello space shuttle che portò Neil Armstrong e i primi astronauti sulla luna. I migliori talenti finlandesi furono consultati per progettare il design interno dell’aereo.

Mentre Finnair si stava preparando al lancio della sua nuova rotta per New York, l’aeroporto di Helsinki-Vantaa era sottoposto a cambiamenti significativi: le facility dell’aeroporto venivano trasferite da una situazione provvisoria ad un terminal vero e proprio, dal quale partirono i passeggeri del primo volo per New York il 15 maggio del 1969.

Per i primi 15 anni, Finnair ha effettuato il volo per New York via Copenhagen e Amsterdam. I voli nonstop sono iniziati nel 1984, quando la compagnia ha acquisito il suo primo aereo wide-bodied, un DC-10.

New York continua ad essere una delle destinazioni più importanti per Finnair. Con i voli diretti da Helsinki a New York, il nord America non è più una destinazione così lontana, bensì accessibile sia per i viaggiatori business che quelli leisure. Inoltre, questa rotta è sempre stata molto popolare per i viaggiatori provenienti dal nord America verso la Russia, la regione Baltica e il nord Europa.

Al momento, Finnair vola a New York giornalmente, con tre voli settimanali extra aggiunti all’orario estivo. Ora, 40 anni dopo che la rotta fu lanciata per la prima volta, Finnair sta vivendo altri cambiamenti significativi. L’aeroporto di Helsinki-Vantaa Airport si sta espandendo, Finnair sta rinnovando la sua flotta di aerei e sta aumentando l’importanza data alla strategia della compagnia per quanto riguarda il network a lungo raggio.

L’obiettivo di Finnair per i prossimi dieci anni è di mantenere la rotta più breve, veloce e ecologica tra l’Asia e l’America, aiutato anche dalla posizione geografica invidiabile di Helsinki.
 
di Ricardo Baldassarre del 14/05/2009 ore 23:48:56, in Air News, linkato 732 volte
 
In questo numero:

ALITALIA E GLI SVILUPPI DALL’AEROPORTO DI ROMA FIUMICINO
IL BOEING 787 DREAMLINER IN LINEA DI VOLO PER I COLLAUDI
RYANAIR CONFERMA CHE LA TASSA SUI “GRASSI” NON SI APPLICA PERCHÉ DIFFICILE DA INCASSARE
AIR ARABIA MAROC INAUGURA VOLO TRA ORIO AL SERIO E CASABLANCA


ALITALIA E GLI SVILUPPI DALL’AEROPORTO DI ROMA FIUMICINO.
Al via una nuova promozione tariffaria sulle rotte nazionali, internazionali e intercontinentali.

Roma, 13 maggio 2009 – Il Presidente e l’Amministratore Delegato di Alitalia, Roberto Colaninno e Rocco Sabelli hanno illustrato, presso la sede della Compagnia a Fiumicino, le attività e i programmi futuri di Alitalia dall’Aeroporto “Leonardo da Vinci” di Roma.

All’incontro sono intervenuti il Presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo; il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno; il Sindaco di Fiumicino, Mario Canapini; il Presidente dell’Enac, Vito Riggio e il Presidente di Aeroporti di Roma, Fabrizio Palenzona.

Nel corso della presentazione è stata illustrata la campagna con cui Alitalia lancia oggi nuove tariffe promozionali per volare in tutta Italia e nel resto del mondo, fino alla fine di ottobre, a condizioni di particolare vantaggio.

L’Aeroporto “Leonardo da Vinci” è la principale delle 6 basi operative su cui si incentra la strategia e lo sviluppo del network Alitalia. La presenza della Compagnia all’aeroporto di Roma-Fiumicino è caratterizzata da:
•    un’offerta di 69 destinazioni (23 nazionali, 24 europee e 22 intercontinentali) che diventeranno 78 entro il 2013;
•    1.600 frequenze settimanali;
•    75.000 posti offerti ogni giorno;
•    15 milioni di passeggeri annui trasportati.

Alitalia ha annunciato l’intenzione di istituire, a partire dal prossimo anno, nuovi importanti collegamenti:
•    Con l’Europa: Zurigo, Berlino, Vienna, Praga e Malaga
•    Con il Mondo: Los Angeles, Shanghai, Seul e Rio de Janeiro

All’Aeroporto di Roma Fiumicino Alitalia è presente con:
•    99 aeromobili, di cui 14 dedicati al lungo raggio (7 Boeing 777, 5 Boeing 767 e 2 Airbus 330);
•    1.080 Piloti e 2.200 Assistenti di Volo
•    5 hangar e una struttura di circa 1.100 addetti alla manutenzione
•    Strutture di handling con 3.150 addetti che offrono il loro servizio anche a 35 clienti terzi.
 
Alitalia ha quindi illustrato i progressi realizzati per la tratta Roma-Linate-Roma:
•    banchi check-in, varchi sicurezza e gate dedicati
•    nuova struttura tariffaria semplificata
•    nuova tariffa one-way
•    catering dedicato con cornetto la mattina e aperitivo il pomeriggio
•    possibilità di prenotare aereo + auto a noleggio con conducente e parcheggio riservato in aerostazione.

Le prossime tappe del progetto di implementazione dei servizi dedicati sulla Roma-Linate-Roma prevedono: 
•    entro giugno 2009: flotta e personale di volo e di terra dedicati alla tratta; multi ticket elettronico dedicato; sezione dedicata del sito internet www.alitalia.it; ampliamento dei varchi dedicati a Linate
•    entro settembre 2009: nuovo percorso aeroportuale dedicato; possibilità di fare il check-in con telefono cellulare; servizi di Live TV, WI-FI e gestione di posta elettronica a bordo degli aerei.

In collaborazione con Aeroporti di Roma, Alitalia sta lavorando al progetto di nuovo Terminal unico dedicato alla Compagnia e ai suoi partner SkyTeam. Il nuovo Terminal consentirà di offrire un servizio integrato e di raggiungere nuovi standard di qualità.

Sono inoltre previsti i lavori per il rinnovo di 3 nuove sale Club Freccia Alata, che saranno ultimate entro il 2009, presso il Terminal B (Sala Borromini) e il Terminal C (Sala Giotto e Sala Le Navi). Le nuove sale, firmate dal designer italiano Iosa Ghini, offriranno maggiori spazi e nuovi servizi dedicati ai clienti, tra cui: postazioni PC e WI-FI; sala relax con docce; servizio bar incentrato sull’offerta di cibi e vini italiani.  

Alitalia ha infine presentato la nuova campagna promozionale che consentirà,a partire da oggi di acquistare biglietti a prezzi estremamente vantaggiosi per viaggiare in Italia, Europa e resto del Mondo:
•    Italia - biglietti a partire da 49 euro tutto incluso (sola Andata) su voli diretti operati durante le fasce orarie con minor picco di domanda; i biglietti possono essere acquistati fino al 31 luglio per volare dal 27 maggio al 31 ottobre
•    Europa - 4 livelli di prezzo (Andata/Ritorno, tutto incluso), differenziati a seconda della destinazione: 99 euro, 119 euro, 149 euro, 179 euro, vendibili fino al 25 maggio per volare dal 3 giugno al 31 ottobre;
•    Mondo - per collegamenti verso Nord America, Sud America e Giappone con tariffe che, a titolo esemplificativo, permettono di acquistare un Roma-New York-Roma a soli 389 euro o un Roma-Boston-Roma a 407 euro. I biglietti sono acquistabili fino al 25 maggio per volare dal 3 giugno al 31 ottobre.


IL BOEING 787 DREAMLINER IN LINEA DI VOLO PER I COLLAUDI

5 maggio 2009 - Il Boeing 787 Dreamliner è stato portato in linea di volo in vista dei primi collaudi in volo che avverranno entro questo trimestre. Nei prossimi giorni inizieranno le prove carburante, le prime di una serie di intensi test di controllo ai quali sarà sottoposto l’aereo in questa prossima fase.

“Stiamo facendo grandi progressi e ci stiamo approssimando sempre più al giorno del primo volo”, dichiara Scott Fancher, vice president e general manager del programma 787 Dreamliner.

Nelle scorse settimane, il 787 (esemplare indicato con la sigla ZA001) è stato sottoposto a una serie di rigorosi collaudi, tra cui i test di verifica BVT (Build Verification Test), prove strutturali e di integrazione dei sistemi, movimentazione del carrello e il cosiddetto factory gauntlet, ovvero la simulazione del primo volo realizzato con il medesimo aereo che verrà utilizzato per il primo volo. La simulazione è stata condotta dal capo pilota Mike Carriker, testando tutti gli hardware, i software e i comandi di volo. In questa prova sono stati simulati anche atterraggi manuali e automatici e un’ampia serie di ulteriori test al suolo.

“Abbiamo raggiunto un traguardo importante che ci da fiducia, prima di effettuare il primo volo, nel proseguire con i successivi collaudi che prevedono l’uso sia di impianti di potenza a terra che dei motori e dell’unità di potenza ausiliaria dell’aereo”, sottolinea Fancher.

Sono già stati effettuati tutti i collaudi statici dell’aerostruttura previsti prima dei test di volo. Il 21 aprile scorso è stato portato a termine il collaudo strutturale finale che consisteva nel sottoporre le ali e i bordi d’uscita a carichi limite – cioè fino al punto di rottura – che corrispondono a 2,5 volte la forza di gravita.

“Continuano ancora le analisi dei dati, ma i risultati iniziali sono positivi”, aggiunge Fancher.
Il 13 aprile, è stato effettuato lo stesso tipo di test sul bordo d’attacco dell’ala, mentre la struttura restante dell’aereo è stata sottoposta a carichi previsti a velocità di crociera. A settembre scorso l’aerostruttura ha superato i collaudi statici ad alta pressione, che prevedevano livelli di pressione interna del 150 per cento superiori a quelli riscontrabili in servizio operativo (1,05 chili per centimetro quadrato).

Inoltre, i test di vibrazione a terra per misurare l’elasticità dell’aereo saranno portati a termine entro questa settimana sul secondo 787 (ZA002) che successivamente verrà utilizzato nei collaudi in volo.

Nella linea di volo, verranno effettuate prove supplementari su impianti e sistemi di potenza dell’esemplare ZA001 e sul funzionamento dei suoi propulsori. Alla fine dei controlli finali dei sistemi e dei test di rullaggio ad alta velocità, l’aereo sarà pronto per il primo volo previsto entro la fine di questo trimestre. Attualmente il 787 Dreamliner ha ricevuto ordini per 886 esemplari da 57 clienti.


RYANAIR CONFERMA CHE LA TASSA SUI “GRASSI” NON SI APPLICA PERCHÉ DIFFICILE DA INCASSARE
I passeggeri vogliono che i passeggeri “extra large” paghino di più

Ryanair sarà la pure più grande compagnia aerea d’Europa per tariffe basse ma di certo non ama le taglie forti, se, come ha confermato venerdì 8 maggio, non applicherà la tassa sui “grassi” soltanto perché non c’è modo di incassarla senza sconvolgere il turnaround degli aerei, pari a 25 minuti, ed il check-in online. Il vettore irlandese ha confermato che più di 16.000 passeggeri hanno votato l’ultimo sondaggio online per spiegare come la compagnia aerea dovrebbe far pagare ai passeggeri più grassi. I risultati del sondaggio sono:
1.    46% - Far pagare a kg. per gli uomini che superano i 130 kg e per le donne che superano i 100 kg.
2.    37% - Far pagare un secondo posto se la vita dei passeggeri tocca i due braccioli.
3.    11% - Far pagare ogni punto oltre i 40 punti dell’indice di massa corporea.
4.      6% - Far pagare ogni centimetro in più del 1,20 m. per gli uomini e 1 m per le donne.

Ryanair ha confermato che il premio di 1.000 euro del concorso va alla Signora Judy Powers, pensionata inglese che vive in Spagna ed è stata la prima a suggerire che i passeggeri più grassi dovrebbero pagare di più. Per fortuna che la perfetta organizzazione del vettore non sopporterebbe un aggravio di tempo senza subire una qualche smagliatura ed i computer non sono – ancora – in grado di leggere l’indice di massa corporea di chi fa il check-in ondine, altrimenti...

 “Oltre 30.000 passeggeri Ryanair hanno richiesto una tassa per i passeggeri extra – ha detto Stephen McNamara di Ryanair ha detto - Tuttavia, poiché tutti i passeggeri dovranno presto fare il check-in online, non abbiamo modo di incassare una tassa “sul grasso” senza danneggiare la nostra insuperata puntualità e il turnaround degli aerei in 25 minuti.

Ryanair continuerà ad esaminare addebiti discrezionali, che sarebbero pagati da alcuni passeggeri per aiutare a diminuire le tariffe per tutti. Siamo felici di offrire a Judy il suo premio in contanti di 1.000 euro e ringraziamo tutti i 150.000 passeggeri che hanno partecipato al nostro concorso o hanno votato nei nostri sondaggi online.”

Commento a margine: ma che hanno fatto di male “i grassi” alla signora Judy Powers, pensionata inglese che vive in Spagna, la prima a suggerire che i passeggeri più grassi dovrebbero pagare di più?


AIR ARABIA MAROC INAUGURA VOLO TRA ORIO AL SERIO E CASABLANCA

Air Arabia Maroc, compagnia aerea fondata il 30 ottobre 2008 da Air Arabia, Ithmar Bank, Regional Airlines e Falah Inves Holding, ha effettuato martedì 12 maggio 2009 il volo inaugurale sulla rotta Orio al Serio-Casablanca.

Il decollo dell’Airbus A320 in configurazione da 168 posti a classe singola, uno dei due aeromobili che al momento compongono la flotta del vettore nordafricano, è avvenuto alle ore 15 locali dallo scalo bergamasco con bordo 138 passeggeri; 113 quelli arrivati da Casablanca.

Il collegamento tra Orio al Serio e Casablanca è programmato tre giorni alla settimana: martedì, giovedì e sabato. Tutti i servizi a bordo sono a pagamento e a bordo non vengono serviti alcolici. Le tariffe partono da un minimo di 100 euro andata e ritorno, tasse comprese. Air Arabia Maroc, che ha iniziato ufficialmente le proprie operazioni il 6 maggio scorso con un volo partito da Casablanca con destinazione Londra Stansted, ha ricevuto i primi due Airbus A320 il 27 aprile e il 2 maggio. Il terzo è atteso nel mese di giugno, il quarto in ottobre. Air Arabia Maroc collegherà l’hub di Casablanca con cinque paesi e nove destinazioni: Londra, Barcellona, Parigi, Bruxelles, Lione, Marsiglia, Tunisi, Alessandria e Orio Al Serio.
 
di Ricardo Baldassarre del 04/05/2009 ore 22:32:40, in Air News, linkato 1104 volte
 
In questo numero:

BOEING PRESENTA I NUOVI INTERNI DEL 737 NEXT GENERATION
‘EN PLEIN’ SUL PIAZZALE AEROMOBILI DI LAMEZIA TERME. BEN 11 AEREI IN CONTEMPORANEA
I MOTORI DEL VEGA PRONTI AL VOLO
MERIDIANA: PROGETTO SOCIETA’ DI MANUTENZIONE
UN PASSEGGERO RYANAIR SU TRE VOTA LA “TASSA SUL GRASSO”


BOEING PRESENTA I NUOVI INTERNI DEL 737 NEXT GENERATION

A partire dalla fine del 2010 entreranno in servizio i primi Boeing 737 Next Generation con una nuova cabina passeggeri, migliorata nel comfort, luminosità, funzionalità e spazio, sia per i passeggeri che per i loro bagagli a mano. Altri novità riduranno i consumi di carburante.
Le prime compagnie che hanno scelto questi nuovi interni sono: FlyDubai (Emirati Arabi Uniti), Continental Airlines (Stati Uniti), Norwegian Air Shuttle ASA (Norvegia), Malaysia Airlines (Malaysia), TUI Travel (Gran Bretagna), GOL Airlines (Brasile) e Lion Air (Indonesia)

           


‘EN PLEIN’ SUL PIAZZALE AEROMOBILI DI LAMEZIA TERME. BEN 11 AEREI IN CONTEMPORANEA

Lamezia Terme, 29 aprile - Giornata importante quella di domenica scorsa per lo scalo di Lamezia Terme. In transito ben 6.744 passeggeri da e per l’Italia e l’Europa. Di questi, 4.106 in arrivo e 2.638 in partenza. Un numero di evidente rilievo, ma che non costituisce un record assoluto in sé: avendo lo scalo, infatti, raggiunto in precedenza anche la cifra di oltre 9.000 passeggeri in un sol giorno. Ma che diventa un dato estremamente ragguardevole se rapportato ad un altro fattore, e per così dire ad un altro “numero” in campo: quello degli aeromobili contemporaneamente assistiti e “parcheggiati” nelle rispettive aree, o come si dice tecnicamente, negli “stalli”, sul piazzale aeromobili.

Ben 11, infatti, gli aerei in fila per sbarcare o imbarcare passeggeri, che, come detto, sono stati simultaneamente assistiti dal personale Sacal e precisamente nella fascia oraria tra le 13.00 e le 14.00. Di questi: 7 voli di linea, 2 charter e 2 della Protezione civile, oltre ad alcuni privati. Una cornice, anche visivamente, di forte e piacevole impatto, con lo scalo “a pieno carico”, al meglio della sue possibilità; ma anche una sorta di ennesima “prova del nove” per l’aeroporto e la sua organizzazione e, va detto, per quanto sarà comunque destinato a ripetersi già nelle prossime settimane, vista la programmazione estiva dello scalo, e appunto, il consistente numero di voli schedulati.


I MOTORI DEL VEGA PRONTI AL VOLO

Roma, 29 aprile - Si è conclusa brillantemente la fase di qualifica e certificazione per i tre motori a propellente solido del Vega. Anche l’ultimo motore, il terzo stadio del nuovo lanciatore europeo Vega, lo Zefiro 9, realizzato da Avio, ha concluso tutte le fasi di qualifica ed è quindi pronto, come già lo Zefiro 23 e ed il P80, per la fase di produzione, carico del propellente e spedizione in Guyana francese dove il lanciatore verrà assemblato per il primo lancio previsto nel 2010.

Il test si è svolto presso il poligono interforze di Salto di Quirra, in Sardegna, ed ha confermato le prestazioni attese del motore che, ultimo ad accendersi dopo il primo ed il secondo stadio, in 120” porterà il lanciatore da 110 chilometri a 146 chilometri dalla superficie terrestre. I tre motori a propellente solido realizzati da Avio costituiscono la propulsione principale del lanciatore Vega.

Tra pochi giorni, dallo stabilimento di Colleferro (Roma), partirà per la Guyana Francese la struttura del primo stadio di Vega, il P80. Dopo venti giorni di viaggio via nave il P80 verrà caricato di propellente presso lo stabilimento Regulus (Gruppo Avio) nella base spaziale di Kourou. L’involucro motore è realizzato da Avio con la nuova tecnologia in fibra di carbonio, che lo rende leggero e, grazie alle speciali protezioni termiche interne, resistente a temperature e pressioni elevatissime. Una ulteriore evoluzione di questa fibra è allo studio con l’IMAST, il distretto tecnologico campano sull’ingegneria dei materiali.

Si è avviata così la fase di produzione del lanciatore europeo Vega, primo lanciatore assegnato dall’ Agenzia Spaziale Europea interamente ad un’azienda italiana. Avio che sviluppa e produce tutto il lanciatore, tramite la controllata ELV, è capofila di 40 aziende europee e conferma   il suo ruolo di leader   nel panorama spaziale europeo rappresentando l’alta tecnologia italiana. Vega è oggi il più importante programma dell’Agenzia Spaziale Europea ed è un fiore all’occhiello dell’industria italiana.

P80:  È il primo stadio del lanciatore Vega. È il più grande motore monolitico a propellente solido mai realizzato con la tecnologia del Filament Winding. A fine 2006 è stato effettuato con successo il primo test al banco statico presso il Centro Spaziale Guyanese a Kourou, poi confermato alla fine del 2007 dal pieno successo del test di qualifica eseguito sempre nella Guyana francese.

Zefiro 23:  È il secondo stadio del lanciatore Vega. Anch'esso prodotto con la tecnologia del Filament Winding, ha effettuato con successo il primo test al banco statico presso il Poligono Sperimentale di Salto di Quirra, in Sardegna, alla metà del 2006. Il tiro di qualifica è avvenuto alla fine di marzo 2008, sempre presso il poligono interforze di Salto di Quirra in Sardegna.

Zefiro 9:  È il terzo stadio del lanciatore Vega. Prodotto con la tecnologia del Filament Winding, è stato il primo motore ad essere tirato al banco statico con successo presso il Poligono Sperimentale del Salto di Quirra, in Sardegna, alla fine del 2005. Il tiro di qualifica, eseguito nei primi mesi del 2007, non ha avuto successo per un problema all'ugello peraltro già risolto. Il tiro di qualifica del 28 aprile conferma l’esito positivo del tiro dello Zefiro 9A potenziato di fine 2008.


MERIDIANA: PROGETTO SOCIETA’ DI MANUTENZIONE

Olbia, 16 aprile - Meridiana S.p.A. ha avviato un progetto per il potenziamento dell’area ManutenzioneAeromobili e la costituzione di un Polo Manutentivo.

Il progetto, che è stato approvato da Iberia ed Eurofly e vedrà anche il coinvolgimento di una Società Finanziaria e punta a consolidare un business già avviato da Meridiana negli scorsi anni, che prevede di portare il fatturato legato alla fornitura di servizi di manutenzione della società dagli attuali 35 milioni ai circa 47 milioni nel 2012 (+34%). Meridiana è particolarmente orgogliosa di avere Iberia quale partner industriale di questo progetto, un vettore internazionale che da diversi anni collabora con la Compagnia nell’area della manutenzione e che rappresenta il punto di eccellenza dal quale partire per poter competere efficacemente con gli altri player del mercato della Manutenzione di Aeromobili.

La nuova società, che avrà Base a Olbia, sarà dedicata al business della manutenzione ed avrà anche una importante ricaduta nell’area delle risorse umane: dal 2009 al 2011 infatti si passerà dagli attuali 420 a circa 460 addetti fra operai, tecnici ed ingegneri. La formazione e la specializzazione in alcune tipologie di servizi saranno di grande rilevanza per la crescita professionale di figure che provengono dalle scuole tecniche presenti in Sardegna. La Base di Olbia avrà a regime 4 hangar (attualmente sono 2), dotati di 8 baie complessive, delle quali una dedicata alla verniciatura degli aeromobili. Gli impianti potranno ospitare aeromobili del tipo MD80, A320, B737, ed anche A330. La superficie complessiva sarà di mq 15.000.
 
In termini di investimenti, fra logistica, impianti e training del personale, è previsto un impegno pari a 15 milioni nel primo biennio. Attualmente la Divisione Tecnica di Meridiana, oltre a Meridiana e Eurofly, serve Iberia, Ae Bal e il Gruppo Celestair (Air Uganda, Air Burkina, Air Mali); inoltre garantisce la manutenzione di linea a molti altri vettori di bandiera nei principali aeroporti italiani.


UN PASSEGGERO RYANAIR SU TRE VOTA LA “TASSA SUL GRASSO”
Ryanair esaminerà come tassare i passeggeri molto grossi

Passeggeri oversize siete avvertiti: Ryanair vi vuole, ad ogni modo, leggeri. Nel senso che o perdete peso o perderete qualche bigliettone del vostro portafogli.

“La più grande (ma non grossa nda) compagnia aerea d’Europa per tariffe basse, ha annunciato, mercoledì 22 aprile, che valuterà come addebitare una “tassa sul grasso”, dopo che oltre 30,000 passeggeri hanno votato a favore di imposte ulteriori per il peso in eccesso dei passeggeri molto in sovrappeso nel corso una votazione online tenutasi nelle scorse due settimane.
 
Oltre 100,000 passeggeri hanno votato, tramite il sito web www.ryanair.com per decidere quale idea di riduzione costi dovesse vincere un premio di € 1,000 in contanti. Ryanair ha confermato i seguenti risultati finali del sondaggio:
 
1.29% - tasse ulteriori per passeggeri molto in sovrappeso;
2.25% - €1 per la carta igienica – con l’effige di O’Leary su di essa;
3.24% - €3 per poter fumare in una toilette di bordo dedicata;
4.14% - abbonamento annuale per accedere al sito www.ryanair.com;
5.8% - €2 di contributo per i passeggeri che portano il proprio cibo a bordo.
 
Ryanair esaminerà adesso come attuare tale addebito ed ha chiesto ai passeggeri di votare su www.ryanair.comquale forma debba assumere la tassa:
 
1.Addebito per ogni kilogrammo oltre i 130 kg (maschi) e 100 kg (femmine);
2.Addebito per ogni pollice al girovita oltre i 114 cm (maschi) e i 102 cm (femmine);
3.Addebito per ogni punto sopra i 40 punti dell’Indice di Massa Corporea (oltre i 30 punti si è obesi);
4.Addebito per un secondo posto a sedere se la circonferenza dei passeggeri tocca simultaneamente entrambi i braccioli.
 
Stephen McNamara di Ryanair ha detto: “Oltre 100,000 passeggeri si sono collegati a www.ryanair.com per prendere parte alla nostra competizione e quasi uno su tre (oltre 30,000) pensa che ai passeggeri molto grossi debba essere chiesto di pagare una tassa sul grasso. Dal momento che i passeggeri hanno votato in maniera preponderante per una “tassa sul grasso” stiamo chiedendo loro di suggerire quale forma debba assumere tale addebito. I quattro punti precedenti ci sembrano essere i più semplici, i più giusti ed i più facili da applicare da un punto di vista amministrativo. In tutti i casi abbiamo limiti a livelli molto alti per cui una “tassa sul grasso” si applicherà solo a quei passeggeri veramente grossi che invadono lo spazio dei passeggeri che siedono accanto a loro in volo. Questi addebiti, se introdotti, potrebbero anche costituire un incentivo per alcuni dei nostri passeggeri molto grossi a perdere un po’ di peso e, speriamo, a sentirsi un po’ più leggeri  e in salute. I ricavi ottenuti da una simile tassa sul grasso saranno utilizzati per abbassare ulteriormente le tariffe aeree per tutti i passeggeri Ryanair. I passeggeri possono esprimere la loro preferenza sul sito web www.ryanair.com sino a lunedì 27 aprile.”
 
Nota (a questo punto immancabile) a margine: O la Ryanair ha trovato un nuovo modo per far parlare di sé oppure non sanno più cosa fare per tirare avanti. Ovviamente il sottoscritto spera sempre che da un momento all’altro, magari da dietro una colonna, sbuchino le telecamere di ‘Scherzi a parte’.
 
di Ricardo Baldassarre del 16/04/2009 ore 21:57:26, in Air News, linkato 645 volte
 
In questo numero:

PROSEGUE IL RINNOVAMENTO DELLA FLOTTA ALITALIA
NOVITA’ DAL CATULLO: VOLI DI LINEA PER BERLINO E DÜSSELDORF

Andrea Coco - Fonte: www.cybernaua.it




PROSEGUE IL RINNOVAMENTO DELLA FLOTTA ALITALIA
Consegnato a Roma Fiumicino il terzo nuovo Airbus

Roma, 16 aprile - E’ stato consegnato a Roma Fiumicino il nuovo Airbus A320 “Dante Alighieri” che da domani sarà impiegato sulla tratta Fiumicino – Linate. Salgono quindi a 3 i nuovi aeromobili consegnati nel 2009, compiendo un ulteriore passo nel piano di rinnovamento della flotta Alitalia avviato alla fine di marzo e che prevede ulteriori 11 consegne entro l’anno.

Il 25 marzo scorso è stato presentato a Milano Linate il primo dei nuovi A320, denominato “Giacomo Leopardi”, mentre in coincidenza con le festività pasquali è entrato in servizio il secondo A320, “Alessandro Manzoni”.

Il piano di rinnovamento della flotta prevede, entro il 2013, 90 Airbus A320 (di cui 29 già in servizio) e, per il lungo raggio, 14 Airbus A330 (di cui 2 già in servizio). I nuovi aeromobili, contraddistinti dal logo “Environmentally Friendly”, rispettano i più avanzati standard internazionali: sono dotati di tecnologie e motori di ultima generazione, sono più silenziosi e consumano meno carburante.

Gli Airbus A320 di Alitalia rappresentano, nell’ambito della loro classe, il top della gamma anche in termini di comfort e design. Tutte le poltrone sono dotate di schermi LCD individuali in grado di offrire un intrattenimento di bordo personalizzato. La configurazione della cabina è stata studiata per privilegiare comfort e funzionalità.  Alitalia sta inoltre procedendo alla sostituzione dei sedili di tutti gli Airbus già in flotta con poltrone uguali a quelle dei nuovi A320. 




NOVITA’ DAL CATULLO: VOLI DI LINEA PER BERLINO E DÜSSELDORF
Dal 28 maggio due collegamenti bisettimanali operati dal vettore tedesco Germania

Verona, 9 aprile -Per la prossima stagione estiva i passeggeri del Catullo potranno contare su due nuovi collegamenti di linea con la Repubblica tedesca. La compagnia aerea Germania, con sede all’aeroporto di Colonia/Bonn e base operativa presso lo scalo di Berlino/Tegel, volerà, da Verona per la capitale tedesca ogni giovedì e sabato, mentre Düsseldorf sarà raggiungibile con partenze di lunedì e giovedì. “Siamo particolarmente felici di annunciare questi due nuovi voli - ha dichiarato Umberto Solimeno, direttore commerciale e marketing della Catullo SpA. - Queste due destinazioni sono fortemente richieste dal nostro territorio e riteniamo siano funzionali e necessarie allo sviluppo del nostro scalo”.

I collegamenti saranno operati con aeromobili Boeing 737-700, con questi orari:

Num volo  Da                                Per                                Orari                  Frequenza
ST6009     Verona (VRN)            Düsseldorf (DUS)      15:00-16:35      ---4---
ST6009     Verona (VRN)            Düsseldorf (DUS)      20:00-21:35     1------
ST6008     Düsseldorf (DUS)     Verona (VRN)             08:00-09:25      ---4---
ST6008     Düsseldorf (DUS)     Verona (VRN)             17:45-19:10     1------
ST7651     Verona (VRN)            Berlin (TXL)                 10:10-11:50     ---4---
ST7651     Verona (VRN)            Berlin (TXL)                 17:50-19:30     -----6-
ST7650     Berlin (TXL)               Verona (VRN)              12:40-14:15     ---4---
ST7650     Berlin (TXL)               Verona (VRN)              15:30-17:05     -----6-
 
di Ricardo Baldassarre del 08/04/2009 ore 22:20:17, in Air News, linkato 673 volte
 
In questo numero:

EUROFLY E AIR-SENEGAL INTERNATIONAL ANNUNCIANO NUOVO ACCORDO COMMERCIALE
AIR ALPS UNISCE LAMEZIA TERME CON PERUGIA

Andrea Coco - Fonte: www.cybernaua.it




EUROFLY E AIR-SENEGAL INTERNATIONAL ANNUNCIANO NUOVO ACCORDO COMMERCIALE
E’ iniziata il 29 marzo la collaborazione tra le due Compagnie che sarà attiva sulla Milano Malpensa-Dakar e da agosto si aprirà anche la nuova linea Roma Fiumicino-Dakar

Milano, 2 aprile 2009_ Eurofly e Air-Senegal International annunciano il raggiungimento di un importante accordo di code-share. I voli oggetto dell’agreement verranno operati da Eurofly e commercializzati anche da Air-Senegal International che potrà vendere un numero di posti concordati fra le due Compagnie sia in Economy sia in Business class.

Sulla linea da Milano Malpensa a Dakar l’accordo è in vigore dal 29 marzo con tre frequenze settimanali: il Martedì, il Giovedì e il Venerdì. La collaborazione con Air Senegal International, vettore che offre numerose opportunità nelle destinazioni del’Africa Centro Occidentale, permette di ampliare le potenzialità dei prodotti offerti: in piena stagione summer a partire dal 3 agosto si aprirà infatti la nuova Roma Fiumicino – Dakar. Sarà prevista una frequenza settimanale: il Lunedì, per il periodo dal 3 agosto al 5 ottobre, e il Sabato dal 17 al 24 ottobre.


AIR ALPS UNISCE LAMEZIA TERME CON PERUGIA 

Lamezia Terme, 6 aprile - E’ operativo il nuovo volo Lamezia Terme\Perugia. Il collegamento è partito con frequenza settimanale (si effettua il sabato: da Perugia per Lamezia alle h. 13.40; da Lamezia per Perugia alle h. 15,40) ed è stato attivato dalla Compagnia Air Alps, che impiega Dornier da 31 posti. 

Il nuovo volo, che collega Lamezia Terme con Perugia, va a soddisfare le richieste della folta comunità di calabresi residenti nel capoluogo umbro e nei dintorni, che dopo aver appreso qualche mese fa, l’imminente avvio del collegamento, hanno più volte contattato la Società di gestione dello scalo lametino, per sollecitarne appunto l’attivazione. 

Air Alps ha sede a Innsbruck, capoluogo del Tirolo, in Austria. E’ attiva dal 1998, appunto con una flotta di 7 moderni aerei Dornier 328, e concentra la sua azione sul mercato italiano. 
 
di Ricardo Baldassarre del 01/04/2009 ore 22:56:44, in Air News, linkato 902 volte
 
In questo numero:

BUON VIAGGIO CON LUFTHANSA ITALIA!
LE DICHIARAZIONI DI RIGGIO (ENAC ) E BONOMI (SEA) SUI C/S ALITALIA/AIRONE

Andrea Coco - Fonte: www.cybernaua.it 





BUON VIAGGIO CON LUFTHANSA ITALIA!
Dal 1° aprile Lufthansa Italia introduce collegamenti nazionali da Roma, Napoli e Bari a Milano Malpensa

Viene inaugurato oggi, mercoledì 1° aprile da Karl Ulrich Garnadt, Membro del Board di Deutsche Lufthansa AG e da Heike Birlenbach, Vice President Division Milano, Lufthansa Italia, il nuovo collegamento Roma Fiumicino - Milano Malpensa.

Il primo volo nazionale da Roma di Lufthansa Italia, la nuova compagnia italiana del Gruppo, LH 1761, è partito da Roma Fiumicino alle h 10.50 ed è arrivato a Milano alle h 12.00. Sono previsti quattro collegamenti giornalieri in partenza da Roma con orari pianificati in modo da facilitare rientri in giornata su entrambe le destinazioni, favorendo in particolare la clientela business.

Lufthansa Italia, infatti, ha scelto Roma tra le tre prime destinazioni nazionali del suo network per l’importanza della capitale sia dal punto di vista turistico sia per il traffico d’affari che qui si concentra. Oltre a Roma, dove offre un totale di 26 collegamenti settimanali, da oggi Lufthansa Italia inizia ad operare 2 voli al giorno verso Napoli (totale di 13 frequenze settimanali) e uno giornaliero verso Bari.

La compagnia si distingue dalla concorrenza, proprio sui voli nazionali italiani, in quanto a bordo offre una configurazione a due classi, Business ed Economy Class. La nuova flotta, composta da otto modernissimi Airbus A319, collega Milano sia alle tre nuove destinazioni italiane, sia alle città di Parigi, Barcellona, Madrid, Bruxelles, Budapest, Bucarest, Londra e Lisbona. L’accoglienza a bordo comincia con il benvenuto da parte di assistenti di volo che parlano italiano e con un servizio qualitativo impeccabile e assolutamente italiano. È stato sviluppato appositamente, infatti, un prodotto di bordo ispirato al motto “Sentirsi a casa” che utilizza prodotti tipici italiani con particolare attenzione alle usanze nazionali. Sono disponibili inoltre giornali e riviste italiane.

In collaborazione con la società di gestione aeroportuale SEA, Lufthansa ha inoltre migliorato alcune infrastrutture all’aeroporto di Milano Malpensa per offrire ai passeggeri un servizio ottimale anche a terra. Sono disponibili banchi Check-in dedicati, un maggior numero di Quick Check-in automatici, aree d’imbarco e di consegna bagagli nel design Lufthansa. Sono stati inoltre ridotti i percorsi dal parcheggio all’imbarco per conferire più comfort e un accesso più rapido alla clientela mentre è già attivo un accesso Fast Track per i controlli di sicurezza dedicato ai passeggeri Business Class, Senator e HON Circle.

Frequenze Lufthansa Italia da Roma Fiumicino (Orario Estivo)

da Roma Fiumicino
LH 1761    10:50    12:00    Tutti i giorni escluso domenica
LH 1763    14:30    15:40    Tutti i giorni
LH 1765    18:20    19:30    Tutti i giorni
LH 1767    22:30     23:40   Tutti i giorni escluso sabato

da Milano Malpensa
LH 1760    08:30    09:40    Tutti i giorni escluso domenica
LH 1762    12:40    13:50    Tutti i giorni
LH 1764    16:25    17:35    Tutti i giorni
LH 1766    20:30    21:40    Tutti i giorni escluso sabato

Stato: aprile 2009 con riserva di variazioni.










LE DICHIARAZIONI DI RIGGIO (ENAC) E BONOMI (SEA) SUI CODESHARE ALITALIA/AIRONE

Alla presentazione dei nuovi servizi Alitalia, riservati agli utenti della tratta Roma – Milano e al battesimo del primo nuovo Airbus 320 della compagnia, era presente Vito Riggio, presidente dell’ENAC, che ha espresso compiacimento per lo spirito di collaborazione che si è instaurato tra la compagnia aerea e la Sea, la società di gestione degli aeroporti milanesi.
 Raggio, nell’evidenziare che la capacità aeroportuale di Milano Malpensa è molto ampia e va utilizzata di più, con un parallelo e necessario contenimento di Linate per ragioni ambientali, ha ricordato che la ripartizione del traffico è regolata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti su base delle indicazioni tecniche dell’ENAC.

Il Presidente dell’Enac, a riguardo all’introduzione del nuovo Airbus A 320, ha evidenziato che il rinnovamento progressivo della flotta è contenuto nel piano industriale che l’Alitalia ha presentato all’ENAC ai fini del rilascio della licenza di operatore aereo e che quindi rappresenta un passaggio attuativo e del tutto positivo dei programmi della compagnia.
 
Vito Raggio ha, infine fatto sapere che a breve convocherà un incontro con le principali società di gestione degli aeroporti nazionali per un verifica del piano di investimento previsto per ogni scalo nonché dell’attuazione dei programmi e degli impegni assunti.
 
“Anche la nuova Alitalia – ha dichiarato Giuseppe Bonomi, Presidente di Sea – utilizzerà Sea Handling (società controllata al 100% da Sea S.p.A. attiva nel servizio assistenza passeggeri, rampa, ect, che conta oltre 3000 dipendenti) negli aeroporti di Linate e Malpensa. E’ stato, infatti, raggiunto un accordo quadriennale che ha per Sea un importante riflesso sotto il profilo dell’occupazione, poiché ci permette di affrontare l’attuale congiuntura con minore preoccupazione anche per i nostri lavoratori. Questo accordo è il frutto di un importante lavoro di recupero di produttività che abbiamo portato avanti in Sea Handling in questi ultimi anni ed oggi grazie a questi sforzi abbiamo raggiunto questo importante risultato.

Il nostro piano industriale ci ha visti impegnati nonostante la crisi in un importante programma di investimenti sia su Linate che su Malpensa. Oggi Linate è il salotto di Milano e Malpensa invece è la porta verso il mondo. Sono due asset importanti per il sistema aeroportuale italiano e con oggi finalmente si è conclusa positivamente la querelle sul loro ruolo futuro. Sono sicuro che Sea, proseguendo nel proprio percorso tracciato dal Piano sarà in grado di cogliere l’auspicabile ripresa sfruttando anche la prevista saturazione degli altri aeroporti, come indicano le stime IATA e Unione Europea – ha concluso Giuseppe Bonomi.
 
di Ricardo Baldassarre del 26/03/2009 ore 23:10:18, in Air News, linkato 957 volte
 
In questo numero:

ALITALIA E AIRONE PRESENTANO UN NUOVO MODO DI VIAGGIARE TRA MILANO E ROMA
EMIRATES ANNUNCIA NUOVI SERVIZI CON L’A380 VERSO BANGKOK E TORONTO

Andrea Coco - Fonte: www.cybernaua.it


ALITALIA E AIRONE PRESENTANO UN NUOVO MODO DI VIAGGIARE TRA MILANO E ROMA

Milano, 25 marzo 2009 - Alitalia e Air One hanno inaugurato un nuovo modo di viaggiare tra Milano e Roma grazie all’avvio di importanti novità nei collegamenti tra le due città e all’offerta di nuovi servizi personalizzati dedicati a chi viaggia su questa tratta.

Nuovi Servizi Per I Clienti Della Tratta Milano Linate – Roma Fiumicino
Alitalia si pone come mezzo di trasporto di riferimento per gli spostamenti tra le due città. Ogni giorno sono offerti fino a 44 collegamenti con una frequenza di un volo ogni 15’ nelle fasce orarie di punta. Alitalia offre orari studiati per consentire alla clientela business di effettuare comodamente viaggi di andata e ritorno in giornata e nuovi servizi per velocizzare le operazioni da compiere in aeroporto prima e dopo il volo e ridurre così in maniera significativa i tempi di percorrenza da/per centro città, già oggi sensibilmente minori rispetto a qualsiasi altro mezzo di trasporto. La Compagnia ha inoltre personalizzato il servizio a bordo e introdotto un’offerta di prezzi semplificata.


Novità nel servizio a terra
Alitalia e Air One offrono ai propri clienti della Linate - Fiumicino i seguenti servizi:
•    voli operati con codice Alitalia per semplificare il servizio e consentire al cliente di effettuare tutte le operazioni di check-in e biglietteria presso i banchi unici Alitalia (dal 1° aprile)
•    banchi check-in dedicati a Linate e Fiumicino con biglietteria situata in prossimità dei varchi di sicurezza
•    varchi sicurezza dedicati a Linate per clienti Club Freccia Alata Plus, Club Freccia Alata e Club Air One Welcome (prossima estensione a tutti i clienti diretti a Fiumicino)
•    varchi sicurezza a Fiumicino dedicati a tutti i passeggeri per Linate
•    Gate dedicati e personalizzati con corsie riservate ai clienti Top
•    incremento utilizzo finger
•    aree multifunzione presso i gates dedicate all’assistenza, al check-in, alla gestione della lista di attesa, ai cambi di volo e della biglietteria
•    pacchetti di offerte inclusivi di volo + servizio noleggio con conducente (NCC e Limousine) prenotabile tramite i canali di vendita della Compagnia come il sito internet  www.alitalia.it e il  Call Center al numero 06 2222
•    parcheggio dedicato in prossimità dell’aerostazione, già attivo a Fiumicino (di prossima attivazione anche a Linate) acquistabile tramite sito internet www.alitalia.it, e prossimamente anche tramite call center Alitalia 06 2222.

Tariffe più semplici e prezzi competitivi
Introduzione di una nuova offerta tariffaria semplificata attraverso la riduzione a sole quattro fasce di prezzo:
•    Libera: prevede una massima flessibilità sia per rimborsi che per cambi di prenotazione senza il pagamento di alcuna penale;
•    Comoda: prevede la flessibilità per cambio di prenotazione e rimborso con pagamento di una penale;
•    Facile: prevede una flessibilità limitata ai soli cambi di prenotazione (generalmente possibili dietro pagamento di una penale) senza possibilità di rimborso in caso di rinuncia al viaggio 
•    Promo: per chi è sensibile al prezzo e non richiede la flessibilità per cambiare i propri programmi

Inoltre, per permettere una più ampia flessibilità nella pianificazione del viaggio, sono state introdotte due nuove tariffe per esigenze di tipo business one way molto competitive a partire da 195 euro tutto incluso.

Servizio personalizzato a bordo
Sui voli Linate – Fiumicino viene inoltre offerto un catering dedicato, con cornetto fresco la mattina a colazione e aperitivo la sera.

Queste innovazioni rappresentano soltanto un primo intervento per rendere il servizio sulla Linate – Fiumicino più competitivo e disegnato su misura per la community dei viaggiatori abituali tra Milano e Roma. Alitalia ed Air One introdurranno gradualmente importanti innovazioni nel corso di tutto il 2009 al fine di:
−    ridurre ulteriormente il tempo totale di viaggio velocizzando le operazioni aeroportuali
−    sviluppare nuovi prodotti tariffari e forme di “abbonamento” per gli assidui frequentatori della tratta
−    migliorare e personalizzare sempre di più il servizio a bordo e a terra

Il Network Summer 2009
Con un totale di 74 destinazioni servite, di cui 25 nazionali, 36 Internazionali e 13 intercontinentali, Alitalia continuerà ad offrire per la prossima stagione estiva una copertura capillare del mercato domestico, con 1689 frequenze settimanali (+ 7,6% rispetto alla stagione invernale) e un’ampia gamma di collegamenti internazionali ed intercontinentali con 860 frequenze settimanali (+ 9.3% rispetto alla stagione invernale). Inoltre, la Compagnia inaugurerà  l’apertura di nuove tratte sia in Italia che all’estero.

Alitalia vettore di riferimento per Milano e la Lombardia
Anche per la stagione Summer 2009 Alitalia è il vettore leader sul mercato milanese per posti offerti e frequenze settimanali verso le destinazioni nazionali e internazionali.
Alitalia è l’unica Compagnia che collega i tre scali dell’area milanese (Linate, Malpensa e Orio al Serio) verso 40 destinazioni non-stop di cui 13 destinazioni italiane (con 658 frequenze settimanali) e 27 destinazioni internazionali (con oltre 280 frequenze settimanali)per un totale di 939 frequenze settimanali.

Dal 29 Marzo l’offerta Alitalia da Milano si arricchisce di  novità:
•    da Linate tutti i giorni per Parigi-Orly
•    da Linate tutti i giorni per Bucarest
•    da Linate tutti i giorni per Varsavia
•    da Malpensa fino a tre voli settimanali per San Pietroburgo
•    da Linate 2 nuovi collegamenti stagionali per le isole di Pantelleria e Lampedusa

Intensificazione delle frequenze su rotte già operate:
•    da Linate: 1 volo giornaliero in più per Alghero, Brindisi, Cagliari, Catania e Lamezia Terme; incremento di frequenze per Amsterdam con due voli giornalieri anche il fine settimana
•    da Malpensa: Istanbul e Tirana diventano giornalieri.
•    da Orio: 1 volo giornaliero in più per Roma Fiumicino.


Nuova flotta. Alitalia-Air One all’avanguardia nella sostenibilità ambientale.
Il piano industriale di Alitalia prevede un progressivo rinnovamento della flotta di medio e lungo raggio, attraverso l’ingresso di 90 aeromobili Airbus 320 entro il 2013, di cui 28 già consegnati e operativi che saliranno a 40 unità entro la fine del 2009.
Questi aerei, dotati di tecnologia di nuova generazione e configurati con poltrone dotate ognuna di video personale, permetteranno di ridurre l’impatto ambientale, in linea con le best practice internazionali, con le seguenti innovazioni:

•    -40% delle emissioni dannose per l’ambiente rispetto agli attuali standard internazionali
•    riduzione dei consumi (-30% consumo carburante rispetto a MD80 in uscita) e conseguente riduzione di immissioni nocive nell’aria
•    minore rumorosità: -6 Decibel rispetto agli MD80 in uscita

I nuovi aerei “ecologici” saranno riconoscibili dal logo verde applicato sulle carlinghe che riporta la dicitura di Compagnia “Environmentally Friendly”. Questi nuovi aerei verranno utilizzati sul network domestico ed internazionale e, in particolar modo, sulla tratta Milano - Roma che potrà così beneficiare anche di questa importante novità nel servizio offerto. Anche per quanto riguarda la copertura delle rotte transatlantiche, Alitalia prevede il rinnovamento della flotta grazie all’ingresso di 14 nuovi Airbus 330 entro i prossimi 3 anni.


EMIRATES ANNUNCIA NUOVI SERVIZI CON L’A380 VERSO BANGKOK E TORONTO

Milano, 23 marzo 2009 – Emirates Airline ha annunciato che volerà con il suo A380 verso Bangkok e Toronto. Dal 1° giugno 2009 l’A380 debutterà sulla rotta verso il Canada, e i nuovi servizi operati verso la Tailandia estenderanno e rafforzeranno la presenza dell’aeromobile sulle rotte verso l’Asia, dopo il grandioso successo registrato a febbraio con il lancio dell’A380 verso Sydney e Auckland. Entrambi i servizi aumenteranno la capacità del 30% su ogni singola rotta.

Le nuove rotte servite con l’A380 supporteranno ulteriormente il turismo. L’A380 attualmente serve London Heathrow, e i turisti inglesi che viaggiano verso e fuori dalla Tailandia possono godere della fantastica esperienza di volare con questo ultra moderno aeromobile, mentre il nuovo servizio verso il Canada faciliterà le vie d’accesso alla città di Dubai e alla regione del Golfo.

Operativo Voli con destinazione Toronto
EK 241 decollerà da Dubai alle ore 09.55, e arriverà a Toronto alle ore 15.45. Il volo di ritorno, EK 242 partirà da Toronto alle 21.40 e arriverà a Dubai alle 18.35 del giorno seguente. Il servizio è operativo nelle giornate di lunedì, mercoledì e giovedì.

Operativo Voli con destinazione Bangkok
EK 372 partirà da Dubai alle ore 09.40, e atterrerà a Bangkok alle ore 19.00. Il volo di ritorno, EK 373, è previsto con partenza da Bangkok alle ore 21.25, e arriverà a Dubai alle 00.30 del giorno successivo. Il servizio è giornaliero.

Dal 1° giugno 2009 i servizi di Emirates operati con l’A380 saranno: 
Dubai – London Heathrow, servizio giornaliero
Dubai – Sydney / Auckland, servizio giornaliero
Dubai – Toronto, servizio operato tre volte a settimana
Dubai – Bangkok, servizio giornaliero
 
di Ricardo Baldassarre del 18/03/2009 ore 23:52:19, in Air News, linkato 655 volte
 
In questo numero:

IN ARRIVO LA SESTA  EDIZIONE DELLA CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO
LIVINGSTON AUMENTA I COLLEGAMENTI VERSO CUBA
ESTATE 2009: CON WIND JET DA CAGLIARI A MOSCA E RIGA

Andrea Coco - Fonte: www.cybernaua.it





IN ARRIVO LA SESTA  EDIZIONE DELLA CARTA DEI DIRITTI DEL PASSEGGERO
PROIEZIONE DEL VIDEO INFORMATIVO ENAC SUI MONITOR AEROPORTUALI 

L’ENAC informa che oggi giovedì 19 marzo nei 36 principali aeroporti nazionali verranno distribuite 125.000 copie della nuova Carta dei Diritti del Passeggero. 

La Carta, giunta alla VI edizione, si presenta con una nuova veste grafica, è rinnovata nello stile e nei contenuti e, oltre a continuare a rappresentare una guida pratica per chi viaggia in aereo, tiene conto, tra l’altro, delle recenti disposizioni europee sui diritti dei passeggeri diversamente abili, delle normative in materia di sicurezza e sorveglianza sugli operatori, del regolamento per il trasporto dei liquidi a bordo degli aeromobili. Una nuova sezione, invece, è dedicata alle “Tariffe Trasparenti”, una legenda di tutte le voci che compongono il costo finale di un biglietto aereo. La distribuzione verrà curata da funzionari dell’ENAC in collaborazione con le società di gestione. 

Oltre alla distribuzione della nuova Carta, l’ENAC ha promosso un’altra iniziativa per veicolare maggiormente la conoscenza e la consapevolezza delle forme di tutela del passeggero. Il giorno 19 marzo e i giorni seguenti, infatti, sui monitor aeroportuali verrà proiettato un video informativo su diritti, assistenza e modalità di reclamo previsti per gli utenti del trasporto aereo. 

Si rende inoltre noto che, presso l’Aeroporto di Roma Fiumicino, i vertici dell’ENAC, il Presidente Vito Riggio e il Direttore Generale Silvano Manera, incontreranno i giornalisti giovedì 19 marzo, alle ore 12:00, Terminal A - Sala Blu, per illustrareentrambe le iniziative di comunicazione dell’Ente. 

Presenti alla Conferenza Stampa anche l’Amministratore Delegato di Alitalia Rocco Sabelli, il Presidente di Blue Panorama Franco Pecci e il Presidente di AdR-Aeroporti di Roma Fabrizio Palenzona.


LIVINGSTON AUMENTA I COLLEGAMENTI VERSO CUBA
Volo diretto di linea da Roma Fiumicino verso L’Avana in collaborazione con Press Tours

Cardano al Campo, 19 Marzo 2- Livingston, vettore privato italiano leader per i voli leisure, in collaborazione con Press Tours, Tour Operator specializzato su Caraibi e America Latina, annunciano il nuovo volo Roma Fiumicino – L’Avana, a partire da giugno 2009. Il collegamento dalla capitale consolida l’importante attività di Livingston verso CUBA e si aggiunge agli operativi già in essere per L’Avana, Holguin e Cayo Largo, oltre alle frequenze operate su Repubblica
Dominicana, Jamaica, Antigua, Barbados, Brasile, Messico ed El Salvador. Il collegamento sarà operato dagli Airbus A330-200: Livingston propone sul mercato una flotta di aeromobili moderni, confortevoli ed affidabili, in grado di garantire una permanenza a bordo piacevole e di alta qualità.



ESTATE 2009: CON WIND JET DA CAGLIARI A MOSCA E RIGA
Catania, 16 Marzo 2009- Saranno operativi da giugno i nuovi collegamenti Wind Jet da Cagliari per Mosca e Riga, entrambi  via Forlì. I voli avranno frequenza settimanale ogni mercoledì e saranno effettuati con Airbus 320 e 319 da 180 e 144 posti. Di seguito gli schedules, espressi in ora locale:  

Da              A                  Partenza     Arrivo     Frequenza     Note
Cagliari     Mosca        8.40             16.30     Mercoledì     Via Forlì
Mosca        Cagliari    17.30            21.10     Mercoledì     Via Forlì
 
Cagliari     Riga           8.40             14.25     Mercoledì     Via Forlì
Riga           Cagliari    15.15            21.10     Mercoledì     Via Forlì


Wind Jet è stata recentemente classificata da Airline Business, la più prestigiosa rivista aeronautica al mondo, come la prima compagnia aerea low cost italiana. La compagnia siciliana ha trasportato nel 2008 2.750.000 passeggeri e stima di trasportare nel 2009 oltre 3.000.000 di passeggeri (+9% vs 2008) con un incremento dei voli pari al +8% sull’anno precedente.  
 
 
di Ricardo Baldassarre del 13/03/2009 ore 23:07:53, in Air News, linkato 666 volte
 
In questo numero:

LUFTHANSA ITALIA INTRODUCE LE ROTTE ITALIANE: ROMA, NAPOLI E BARI DA MILANO MALPENSA
TUIFLY LANCIA DUE NUOVI COLLEGAMENTI DALLA PUGLIA

Andrea Coco - Fonte: www.cybernaua.it




LUFTHANSA ITALIA INTRODUCE LE ROTTE ITALIANE: ROMA, NAPOLI E BARI DA MILANO MALPENSA
Milano, 4 marzo - A poche settimane dal suo primo volo, Lufthansa Italia espande il suo network come risposta alla considerevole domanda e dal 1° aprile offrirà collegamenti nazionali da Malpensa per Roma, Napoli e Bari. Da febbraio, i passeggeri Lufthansa Italia possono scegliere tra diversi voli diretti giornalieri per Parigi e Barcellona. Da questa settimana si aggiungono anche le destinazioni di Bruxelles, Budapest, Bucarest e Madrid, mentre, a partire dalla fine di marzo, Lufthansa Italia introdurrà due ulteriori destinazioni europee, Londra Heathrow e Lisbona.

Gli ottimi risultati relativi alle prenotazioni consentono già adesso di incrementare i collegamenti esistenti e ampliare l’offerta originaria dei voli rispetto alle previsioni. Anziché volare come previsto due volte al giorno verso Bruxelles, a partire dalla fine di marzo Lufthansa Italia collegherà la capitale belga con tre frequenze giornaliere. Per raggiungere Londra Heathrow i passeggeri possono già scegliere tra sei voli quotidiani con partenza da Milano. Dal 1° aprile, inoltre, saranno introdotte tre nuove destinazioni italiane. Quattro volte al giorno Lufthansa Italia collegherà Milano Malpensa a Roma, due volte al giorno Napoli ed una volta al giorno Bari.

“Dopo sole quattro settimane Lufthansa Italia si è posizionata con successo nel mercato italiano. Le prenotazioni per i prossimi mesi hanno registrato un andamento così favorevole da permetterci di incrementare ulteriormente la nostra offerta – dichiara Karl Ulrich Garnadt, membro del Board di Lufthansa AG - Anche la risposta e i feedback da parte dei clienti sono estremamente positivi. In particolare i passeggeri apprezzano molto il connubio tra affidabilità e tocco italiano a bordo”.

Per operare le tre nuove destinazioni italiane, Lufthansa Italia incrementerà con altri due Airbus A319 la sua flotta che sarà composta complessivamente da otto A319 nella configurazione di Economy e Business Class. In questo modo Lufthansa Italia si distingue, proprio sui voli nazionali italiani, dalla concorrenza che su queste rotte offre una sola classe. Inoltre, tre dei sei voli quotidiani per Londra Heathrow saranno operati da British Midland (bmi) nella quale il Gruppo Lufthansa detiene una partecipazione. “Nonostante i pochi diritti di decollo e di atterraggio a Heathrow, in questo modo siamo in grado di proporre un’ampia offerta di collegamenti su questa rotta, importante soprattutto per i viaggi d’affari”, conclude Garnadt.

Anche il miglioramento delle infrastrutture presso l’aeroporto di Milano Malpensa, realizzato nelle ultime settimane in collaborazione con la società di gestione aeroportuale SEA, è molto apprezzato dai passeggeri. Banchi Check-in dedicati, un maggior numero di Quick Check-in automatici, aree d’imbarco e consegna bagagli dal design Lufthansa nonché percorsi più brevi dal parcheggio all’imbarco conferiscono più comfort e un accesso più rapido ai passeggeri.

TUIFLY LANCIA DUE NUOVI COLLEGAMENTI DALLA PUGLIA
Milano, 5 marzo TUIfly continua la sua espansione sul territorio italiano lanciando due nuove rotte che collegano Brindisi a Colonia e Bari a Basilea. La tratta Brindisi-Colonia sarà operativa con un volo settimanale (il venerdì) dal 12.06.09 al 23.10.09 e con due voli settimanali (il martedì e il venerdì) dal 07.07.09 al 25.08.09 mentre la rotta Bari-Basilea sarà attiva il lunedì e il giovedì dal 21.05.09 al 12.10.09.

La tratta Brindisi-Colonia sarà operativa con i seguenti orari:
partenza da Brindisi alle 21:05 e arrivo a Colonia alle 23:50 (venerdì – dal 12.06.09 al 23.10.2009)
partenza da Brindisi alle 19:45 e arrivo a Colonia alle 22:30 (martedì – dal 07.07.09 al 25.08.09)
partenza da Colonia alle 18:00 e arrivo a Colonia alle 20:20 (venerdì – dal 12.06.09 al 23.10.2009)
partenza da Colonia alle 16.40 e arrivo a Colonia alle 19:00 (martedì – dal 07.07.09 al 25.08.09)

La tratta Bari-Basilea sarà operativa con i seguenti orari:
partenza da Bari alle 09:15 e arrivo a Basilea alle 11:10 (lunedì)
partenza da Bari  alle 17,15 e arrivo a Basilea  alle 19,10 (giovedì)
partenza da Basilea alle 11:55  e arrivo a Bari alle 13:40 (lunedì)
partenza da Basilea alle 20:00  e arrivo a Bari alle 21,45 (giovedì).
 
di Ricardo Baldassarre del 05/03/2009 ore 21:16:31, in Air News, linkato 626 volte
 
In questo numero:

ONEWORLD FESTEGGIA DIECI ANNI D'ATTIVITA'
GERMANIA INAUGURA LE TRATTE BARI - DUSSELDORF E BARI - GINEVRA

Andrea Coco - Fonte: www.cybernaua.it



ONEWORLD FESTEGGIA DIECI ANNI D'ATTIVITA'
Tariffe scontate del 10% su tutti i voli dei membri dell’alleanza e un concorso per i propri clienti.

Milano, febbraio 2009 - Oneworld, l’alleanza mondiale tra compagnie aeree festeggia il suo decimo compleanno. Per celebrare l’occasione, Finnair ha già apposto il logo su di un aeromobile Embraer e farà altrettanto su due. 

“L’appartenenza all’alleanza oneworld ha portato enormi vantaggi ai clienti Finnair, ciò significa, infatti, che Finnair è in grado di offrire un miglior servizio ai clienti con voli in coincidenza, tariffe agevolate e integrazione dei programmi a punti per i frequent flyer verso circa 700 destinazioni coperte dal network e garantendo benefici per i viaggiatori su tutti i voli delle compagnie aeree appartenenti a oneworld”, ha detto Christer Haglund Vice Presidente Senior delle Comunicazioni Finnair.

Finnair è diventato membro di oneworld nel settembre del 1999. I membri dell’alleanza sono cresciuti passando dalle 5 compagnie fondatrici agli attuali 10 membri senza contare la ventina di loro compagnie aeree ausiliarie. Nel corso di quest’anno la compagnia aerea del Messico Mexicana e la sua ausiliaria Click Mexicana entreranno a far parte dell’alleanza.


Oneworld è la prima alleanza tra compagnie aeree a fornire un servizio, tramite il suo sito internet www.oneworld.com, che permette ai viaggiatori di prenotare e comprare i biglietti round-the-world per tratte servite da più di una compagnia membro dell’alleanza. Il motore di prenotazione online è stato aperto nel dicembre 2008.

Per festeggiare al meglio questo importante traguardo l’Alleanza ha deciso di promuovere due attività rivolte alla clientela: per i 10 anni dell’alleanza, per 10 settimane (a febbraio e agosto), sarà applicato lo sconto del 10% su tutti i biglietti emessi dalle compagnie membri dell’alleanza inoltre, Oneworld lancia il concorso “Dicci cosa vorresti da Oneworld nel futuro” dedicato a tutti i clienti. In palio la possibilità di vincere due biglietti Oneworld Explorer in Business Class!

I vettori oneworld hanno trasportato 330 milioni di passeggeri lo scorso anno. I membri dell’alleanza sono attualmente i seguenti: Finnair, American Airlines, British Airways, Cathay Pacific, Iberia, Japan Airlines, LAN, Malév Hungarian Airlines, Qantas e Royal Jordanian oltre a circa 20 compagnie sussidiarie, comprese American Eagle, Dragonair, LAN Argentina, LAN Ecuador e LAN Peru.


GERMANIA INAUGURA LE TRATTE BARI - DUSSELDORF E BARI - GINEVRA    Berlino, 2 marzo- La compagnia area Germania inserisce per la prima volta lo scalo di Bari nel network delle proprie destinazioni. Infatti dal prossimo 21 maggio, ogni lunedì e giovedì, gli aeromobili del vettore tedesco collegheranno il capoluogo pugliese con Dusseldorf  e con la città svizzera di Basilea.

La partenza da Dusseldorf è prevista alle 6.35 con arrivo a Bari alle 8.50: il rientro verso la città tedesca è fissato alle 14.35 con arrivo alle 17.00. Il volo per Basilea partirà da Bari alle 9.30 con arrivo alle 11.30. Di qui ripartirà alla volta di Bari alle 12.10 con arrivo alle 13.55.

I voli saranno operati con aeromobili B737 – 300 da 136 posti della flotta del vettore Germania costituita da 4 B737-300, 8 B737-700 e 8 Fokker 100. Il vettore tedesco, con sede legale a Colonia e base operativa presso l’aeroporto Tegel di Berlino, raggiunge attualmente 7 destinazioni e nel 2008  ha fatto volare circa 3 milioni di passeggeri, triplicando il dato del 2007.
 
di Ricardo Baldassarre del 28/02/2009 ore 13:18:30, in Air News, linkato 897 volte
 
In questo numero:
EVOLUZIONE DEL LOGOTIPO AIR FRANCE
BOEING CONSEGNA A QATAR AIRWAYS UN 777
RADUNO FLYDONNA 2009
RYANAIR ANNUNCIA LA NUOVA ROTTA RIMINI-FRANCOFORTE

Andrea Coco - Fonte: www.cybernaua.it

EVOLUZIONE DEL LOGOTIPO AIR FRANCE   Roma, 17 febbraio - Air France è impegnata da diverso tempo nel riposizionamento del proprio marchio e, all’inizio del 2009, la compagnia ha presentato l’evoluzione del proprio logotipo. Per evitare costi aggiuntivi, la sostituzione del logo precedente avverrà in maniera progressiva. Il nuovo logo apparirà sulle livree degli aeromobili man mano che si sottoporranno alle operazioni di riverniciatura programmate, mentre i nuovi aerei verranno consegnati direttamente con il nuovo marchio. Disegnato dall’agenzia Brandimage, il nuovo logotipo si legge oramai in un’unica parola, con uno stile elegante e caratteri tipografici alleggeriti.

I colori nazionali rimangono presenti sull’impennaggio e la fusoliera degli aeromobili:
• il “bleu marine” colore predominante da 75 anni, evoca il capitale storico del marchio e l’efficienza della compagnia,
• il bianco, colore dell’eccellenza, suggerisce il benessere e l’arte del viaggio alla francese,
• l’accento rosso vivo, puntualizza e rende dinamico il marchio sottolineando, allo stesso tempo, l’eleganza francese e l’attenzione che il personale Air France, sia a terra che a bordo, dedica ai passeggeri.

Tutti i dettagli su  : http://corporate.airfrance.com

Maggiori informazioni sui valori del marchio Air France   Il logo, espressione dei tre valori del nostro marchio, Eccellenza, Arte del Viaggio e ”Humanisme”, è sinonimo di fiducia ed affidabilità per i clienti :
Eccellenza :
Quest’ambizione implica una continua politica d’innovazione ed il rispetto degli standard di servizio tra i più esigenti ed efficaci.
Arte del  Viaggio :
La compagnia fa tesoro della propria cultura dell’arte del vivere francese, per reinventare il viaggio e farne un momento di particolare benessere.
”Humanisme” :
Un impegno basato su una doppia responsabilità: sicurezza e soddisfazione dei passeggeri e rispetto per l’ambiente.


BOEING CONSEGNA A QATAR AIRWAYS UN 777    Boeing ha consegnato il secondo di otto 777-200LR (Longer Range) alla Qatar Airways. Questa versione del Boeing 777 merita davvero il nome “Longer Range”: ha stabilito il record mondiale per il volo più lungo di un aereo di linea e inoltre, con serbatoi aggiuntivi nelle stive merci, è in grado di volare a pieno carico – con 301 passeggeri – per oltre 17.000km, consentendo quindi voli diretti fra quasi tutti gli aeroporti nel mondo. Qatar Airways ha ordinato anche diciassette 777-300ER (Extended Range), cinque dei quali sono stati consegnati, e due 777 Freighter.



RADUNO FLYDONNA 2009  
Raduno FlyDonna 2009, Aviosuperficie Caposile (Ve), Club di volo “Papere Vagabonde” 5/6 Settembre 2009
Alla sua terza edizione, il Raduno Flydonna sta già raccogliendo le adesioni delle donne pilota internazionali, Due giornate di intenso scambio di esperienze e piene di gioia di volare.

Una fine settimana, il sabato 5 e la domenica 6 settembre 2009, tutta da trascorrere all’Aviosuperficie Caposile, di Venezia, con il Club di volo “Papere vagabonde”, dove si raccoglieranno le pilote di tutte le specialità di volo, in una grande festa, per conoscere e scambiare le impressioni, le idee e i progetti del variopinto mondo aeronautico nella sua veste femminile. Saranno presenti donne che praticano tutti gli sport aeronautici e che pilotano ogni tipo di apparecchio, e anche donne che dedicano la loro vita a contatto diretto con la realtà aeronautica. Anche quest’anno parteciperanno rappresentanti dell’Associazione Donne dell’Aria che con la loro incredibile vi-ta, di cui grande esempio resta sempre la presidente, Fiorenza de Bernardi, hanno davvero aperto la strada alla realtà aeronautica femminile italiana. Non mancheranno rappresentanti del mondo militare, così come del mondo dell’aviazione commerciale, nonché alcune rappresentanti del WAI, Women in Aviation, associazione americana che coinvolge pilote di tutto il mondo.
Programma preliminare di FlyDonna 2009:

Sabato 5 settembre 2009
15:00 - Apertura dell’evento
15:00 – 18:00 Iscrizione piloti stranieri
18:30 – Gita in barca a Venezia
20:00 – Cena

Domenica 6 settembre
9:00 - Arrivo e iscrizione partecipanti
10:30 - Presentazioni delle partecipanti
11:00 - Presentazioni in volo
12:00 - Brindisi di benvenuto
13:00 - Pranzo
15:00 – Presentazioni delle partecipanti
16:30 – Presentazioni in volo
19:00 - Chiusura evento

L’evento è aperto esclusivamente alle donne pilote con i loro accompagnatori che tramite un modulo di iscrizione potranno assicurare la loro presenza.
Il sito www.flydonna.it riporterà le informazioni utili sull’evento, i format da compilare per l'iscrizione on line delle partecipanti e le indicazioni per raggiungere l'Aviosuperficie Caposile, luogo del raduno, in volo o via terra.
Il sito sarà predisposto per raccogliere le foto delle partecipanti, foto che saranno successivamente raccolte e distribuite a ricordo dell’evento.
Durante la giornata di domenica ci saranno sorvoli delle partecipanti che arriveranno in volo e di alcuni ospiti speciali dell’evento stesso.

Per informazioni e contatti: info@flydonna.it
Ufficio Stampa FlyDonna
Maria Clara Mussa – www.cybernaua.it t
redazione@cybernaua.it

RYANAIR ANNUNCIA LA NUOVA ROTTA RIMINI-FRANCOFORTE  Rimini, 24 febbraio - Ryanair ha annunciato il nuovo collegamento da Rimini per Francoforte (Hahn), il quinto dallo scalo romagnolo. “Sono molto contenta di annunciare che a partire dal 5 maggio 2009 sarà operativa la rotta da Rimini per Francoforte (Hahn), che avrà due frequenze settimanali e grazie alla quale contiamo di trasportare 30.000 passeggeri nel primo anno di operatività – ha detto  Ida Buonanno, Sales & Marketing Executive per l’Italia della compagnia irlandese - Vi ricordo, inoltre, che da Rimini Ryanair vi porta anche a Stoccolma (Skavsta) a partire dal 2 giugno 2009, e a Bristol ed East Midlands a partire dal 3 luglio 2009.

Data d’inizio: 5 maggio 2009    Orario:  
Rimini-Francoforte (Hahn): Martedì, 19.00 - 20.40
                                                  Giovedì, 17.30 - 19.10
Francoforte (Hahn)-Rimini: Martedì, 16.55 - 18.35
                                                  Giovedì, 15.25 - 17.05
 
di Ricardo Baldassarre del 19/02/2009 ore 16:45:41, in Air News, linkato 801 volte
 
Fonte: www.varesenews.it
Malpensa - Battesimo del volo per i due Md11f che collegheranno Malpensa a Chicago e New York. Soddisfatti i vertici della compagnia tedesca e il numero uno di Sea Giuseppe Bonomi: "Abbiamo strategie comuni"

Via ai voli cargo di Lufthansa da Malpensa. Sono stati inaugurati nella serata di mercoledì 18 febbraio i due nuovi collegamenti bisettimanali operati dalla compagnia tedesca per New York e Chicago. I voli, operati con un aereo Md11f basato sullo scalo italiano, partiranno ogni mercoledì e sabato sulla rotta Malpensa-New York JFK-Chicago. Torneranno ogni giovedì e domenica sulla stessa tratta.
 
«Il nostro obiettivo strategico - ha detto il presidente di Sea, Giuseppe Bonomi - è quello di offrire a questo aeroporto e al tutto il territorio una concreta prospettiva di sviluppo. Questo ulteriore investimento di Lufthansa è la dimostrazione che questa prospettiva è reale. Da Malpensa sono gestite metà delle merci che transitano sugli scali italiani: all’interno del piano industriale di Sea sono previsti per il settore cargo investimenti autofinanziati per 100 milioni di euro nei prossimi tre anni».
 
«Iniziamo con due voli a settimana - ha detto il Ceo di Lufthansa Cargo, Carsten Spohr - è un investimento strategico. Cerchiamo di portare la qualità che ci viene riconosciuta anche in questo mercato». Il direttore per l'Italia di Lufthansa Cargo, Thilo Schaefer, ha aggiunto che l'inaugurazione di questi due voli per il vettore tedesco «è una grande sfida, specialmente in un periodo di crisi. Investiamo sul nostro futuro e sul futuro del Nord Italia che ha bisogno di capacità diretta e di aerei verso gli Usa. Abbiamo interessi comuni».
 
Il presidente della Provincia di Varese, Dario Galli, si è detto infine certo del fatto che Malpensa diventi, prima o poi, il più grande aeroporto del Sud Europa: «E' il suo destino, ma ci serve il coraggio di grandi compagnie come Lufthansa e quella di stasera è una ulteriore tappa in questa direzione. Qui il mercato c'è, abbiamo solo bisogno di tagliare i lacci che impediscono ad altre compagnie di operare qui».



Spohr Schaefer


Il taglio del nastro

Spohr Schaef con l'equipaggio

Buffet
 
di Riccardo Sardeni del 18/02/2009 ore 14:48:14, in Air News, linkato 993 volte
 
In questo numero:
CERTIFICATO SIA IN EUROPA CHE NEGLI USA LA NUOVA VERSIONE CARGO DEL BOEING 777
FLYONAIR CONTINUA A VOLARE DA BOLOGNA-LEOPOLI
ONEWORLD FESTEGGIA DIECI ANNI D'ATTIVITA'

Andrea Coco - Fonte: www.cybernaua.it




CERTIFICATO SIA IN EUROPA CHE NEGLI USA LA NUOVA VERSIONE CARGO DEL BOEING 777
Roma, 10 febbraio 2009 - Nella stessa settimana in cui è stato certificato dalla FAA statunitense, anche l’EASA, l’Agenzia europea per la sicurezza aerea, ha ufficializzato la sua approvazione del Boeing 777 Freighter, il più giovane esemplare della famiglia dei Boeing 777. L’EASA ha infatti convalidato il certificato della U.S. Federal Aviation Administration (FAA) del 3 febbraio scorso. La certificazione riconosce formalmente che il 777 Freighter soddisfa i rigidi requisiti di test e di design richiesti dall’EASA e dalla FAA, autorizzando l’aereo all’entrata in servizio. Il primo 777 Freighter sarà consegnato al cliente Air France entro questo trimestre. Alenia Aeronautica è partner di Boeing nella costruzione della famiglia di aerei 777.

FLYONAIR CONTINUA A VOLARE DA BOLOGNA-LEOPOLI
10 Febbraio 2009 - Il collegamento FlyOnAir Bologna - L’viv (Leopoli, in Ucraina), inaugurato il 16 giugno 2008 e operato anche durante tutto l’inverno, è stato confermato per l’intera stagione estiva 2009. Il volo verrà operato di lunedì con aeromobili Boeing 737-400 da 166 posti. A partire da lunedì 30 marzo, il volo proseguirà secondo il seguente calendario: fino al 25 maggio partenza ogni due settimane, dall’8 giugno al 21 settembre un volo settimanale, da ottobre partenza ogni due settimane.

Gli orari del volo saranno i seguenti:
Bologna – L’viv: partenza ore 10.20 – arrivo ore 13.20
L’viv – Bologna: partenza ore 8.20 – arrivo ore 9.20

ONEWORLD FESTEGGIA DIECI ANNI D'ATTIVITA'
Tariffe scontate del 10% su tutti i voli dei membri dell’alleanza e un concorso per i propri clienti.

Milano, febbraio 2009 - Oneworld, l’alleanza mondiale tra compagnie aeree festeggia il suo decimo compleanno. Per celebrare l’occasione, Finnair ha già apposto il logo su di un aeromobile Embraer e farà altrettanto su due.

“L’appartenenza all’alleanza oneworld ha portato enormi vantaggi ai clienti Finnair, ciò significa, infatti, che Finnair è in grado di offrire un miglior servizio ai clienti con voli in coincidenza, tariffe agevolate e integrazione dei programmi a punti per i frequent flyer verso circa 700 destinazioni coperte dal network e garantendo benefici per i viaggiatori su tutti i voli delle compagnie aeree appartenenti a oneworld”, ha detto Christer Haglund Vice Presidente Senior delle Comunicazioni Finnair.

Finnair è diventato membro di oneworld nel settembre del 1999. I membri dell’alleanza sono cresciuti passando dalle 5 compagnie fondatrici agli attuali 10 membri senza contare la ventina di loro compagnie aeree ausiliarie. Nel corso di quest’anno la compagnia aerea del Messico Mexicana e la sua ausiliaria Click Mexicana entreranno a far parte dell’alleanza.

Oneworld è la prima alleanza tra compagnie aeree a fornire un servizio, tramite il suo sito internet www.oneworld.com, che permette ai viaggiatori di prenotare e comprare i biglietti round-the-world per tratte servite da più di una compagnia membro dell’alleanza. Il motore di prenotazione online è stato aperto nel dicembre 2008.

Per festeggiare al meglio questo importante traguardo l’Alleanza ha deciso di promuovere due attività rivolte alla clientela: per i 10 anni dell’alleanza, per 10 settimane (a febbraio e agosto), sarà applicato lo sconto del 10% su tutti i biglietti emessi dalle compagnie membri dell’alleanza inoltre, Oneworld lancia il concorso “Dicci cosa vorresti da Oneworld nel futuro” dedicato a tutti i clienti. In palio la possibilità di vincere due biglietti Oneworld Explorer in Business Class!

I vettori oneworld hanno trasportato 330 milioni di passeggeri lo scorso anno. I membri dell’alleanza sono attualmente i seguenti: Finnair, American Airlines, British Airways, Cathay Pacific, Iberia, Japan Airlines, LAN, Malév Hungarian Airlines, Qantas e Royal Jordanian oltre a circa 20 compagnie sussidiarie, comprese American Eagle, Dragonair, LAN Argentina, LAN Ecuador e LAN Peru.

 
Andrea Coco  -  Fonte: www.Cybernaua.it
 
di Riccardo Sardeni del 10/02/2009 ore 23:54:41, in Air News, linkato 724 volte
 

Volare retrò, Finnair, per celebrare gli 85 anni di attività, ha dipinto un Airbus A319 con la livrea utilizzata dai Convair negli anni cinquanta

4 Febbraio 2009 - Le persone, si sa, hanno l’abitudine di descrivere il passato come un periodo felice della propria esistenza, tingendo di rosa i ricordi, anche quelli più brutti e Finnair, la compagnia di bandiera finlandese, non è stata da meno: ha dipinto un intero aeroplano, ma, per fortuna, ha utilizzato altri colori, più nordici. Il velivolo in questione è un Airbus A319 ed i colori prescelti, l’argento e l’azzurro, sono gli stessi impiegati per realizzare la livrea utilizzata dai Convair che volavano negli anni Cinquanta: grigia metallizzata, con strisce blu ai lati e la scritta Finnish Airlines.

‘Silver Bird’, questo il nome dell’A319 utilizzato, è stato dipinto con una livrea retrò proprio per festeggiare l’85° anniversario della compagnia. L’iniziativa non si è fermata alle apparenze esteriori, ma ha coinvolto l’equipaggio dell’aereo, vestito con le divise dell’epoca, e ha toccato altri piccoli ma stimolanti dettagli come l’interno della cabina, il catering ed i programmi di intrattenimento a bordo.

“Il Convair rappresentava la punta di diamante dell’ingegneria aeronautica del tempo come lo sono gli Airbus, con cui operiamo ora in Europa: aerei giovani, moderni ed eco-efficienti – ha spiegato il deputy CEO di Finnair Henrik Arle. “La scelta di celebrare gli anni ricorrendo al celebre bimotore non fu casuale: negli anni ’50, la Finnair è stata la prima compagnia aerea ad acquistarli e si è trattato di un buon affare”.

Il comfort garantito ai passeggeri si rivelò unico grazie alla cabina pressurizzata ed al carrello d’atterraggio frontale. Inoltre le cabine originali del Convair avevano poltrone in pelle disposte su due file, per la prima volta i pasti venivano serviti sui tavolini e la compagnia offriva addirittura l’utilizzo del rasoio elettrico Philishave ai passeggeri.

L’iniziativa retrò si è estesa persino al sito internet di Finnair www.finnair.com/retro che contiene delle pagine dedicate al passato, dove i visitatori possono compiere un viaggio virtuale nella storia e nelle memorie dell’aviazione.

Così allestito, il Silver Bird ha operato, mercoledì 30 luglio, il primo volo inaugurale da Helsinki a Copenaghen, sulla medesima tratta che ha visto il 14 aprile 1953 debuttare il Convair con i colori della compagnia scandinava.

Dal 30 luglio al 31 dicembre l’aeroplano ha effettuato ben sessanta voli in tutta Europa (l’ultimo il 31 dicembre a Parigi a Charles De Gaulle), Italia compresa. Il Silver Bird è atterrato a Copenhagen, Stoccolma, Parigi, Vienna, Amsterdam, Berlino, Francoforte, Manchester, Londra, Gothenburg, Barcellona, Amburgo, Zurigo, Monaco, Dusseldorf, Ginevra, San Pietroburgo, Madrid ed Oslo. Nel nostro paese l’Airbus A319 è arrivato a Milano Malpensa il 19 agosto ed il 16 settembre e a Roma Fiumicino il 26 agosto ed il 2 settembre.

L’iniziativa è piaciuta sia ai passeggeri che all’equipaggio. I primi, entusiasti, hanno apprezzato gli interni dell'aereo, in particolare i sedili, mentre per l'equipaggio è stato come fare un tuffo nel passato, reso più credibile dalle divise che hanno fornito un elemento di “realtà” al volo in stile anni Cinquanta.

Dopo il 31 dicembre il “Silver Bird” continuerà ad operare con la livrea retro anche negli anni a venire in quanto ridipingere l’aereo graverebbe inutilmente sull’ambiente, un tema molto sentito dalla Finnair. Un segno concreto di una compagnia legata al suo passato, ma, al tempo stesso, proiettata in avanti, come dimostra il libro che ha recentemente pubblicato “Partenza 2093 – Cinque visioni del futuro del volo”, ed è ben radicata nel presente con un network che raggiunge 50 destinazioni in tutto il mondo.

Andrea Coco

Fonte: Cybernaua.it

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6