Home Page > Storico > Air News
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
di Riccardo Sardeni del 06/11/2010 ore 21:41:42, in Air News, linkato 719 volte
 
La Cina sigla ordini per 102 aeromobili Airbus

CAS (China Aviation Supplies Holding Company) ha siglato un accordo con Airbus per  l’acquisto di 102 aeromobili, 66 dei quali sono nuovi ordini e comprendono 50 aeromobili A320, sei A330 e 10 A350 XWB.

L’accordo è stato annunciato da Li Hai, Presidente di CAS e da Tom Enders, Presidente e CEO Airbus, ed e' stato siglato alla presenza del Presidente cinese Hu Jintao , del Presidente Nicolas Sarkozy, del Ministro dell’Industria del Regno Unito Mark Prisk  e Louis Gallois, CEO Eads.



Per ulteriori informazioni
Patrick Trancu
TT&A, Milano
Email: patrick@tta.it
Tel 025845701 / 335230789








 
di Riccardo Sardeni del 27/10/2010 ore 21:33:17, in Air News, linkato 637 volte
 
SWISS dà il benvenuto al 100 milionesimo passeggero a bordo

Swiss International Air Lines ha celebrato martedì 19 ottobre il milionesimo passeggero della sua storia. Hätty, membro del Management Board di SWISS si è congratulato con il fortunato, prima della partenza all’aeroporto di Zurigo.


Milano, 20 ottobre 2010 - Raggiungere 100 milioni di passeggeri rappresenta oggi un importante traguardo nella storia dell'azienda. Holger Hätty, membro del consiglio di amministrazione di SWISS, ha stupito il 100 milionesimo passeggero all'aeroporto di Zurigo prima della partenza con l’omaggio di un volo gratuito per due persone. "Siamo lieti di accogliere oggi a bordo il nostro 100 milionesimo passeggero. Il costante aumento del numero di passeggeri indica che siamo sulla strada giusta. Pertanto vogliamo esprimere il nostro ringraziamento a tutti i nostri passeggeri per la fiducia che hanno dimostrato in SWISS " ha detto Hätty durante la presentazione in aeroporto.

I 100 milioni di passeggeri, che insieme avrebbero riempito il nuovo Airbus A330-300 per un totale di 423.729 volte, sono il frutto della capacità di SWISS di aver costruito un importante network di destinazioni in linea con le esigenze di mercato nonchè del continuo ammodernamento e della espansione della flotta SWISS con aerei in grado di offrire il massimo comfort ai propri clienti. In questi primi nove mesi SWISS ha trasportato il 3% di passeggeri in più rispetto allo stesso periodo del 2009. Dal 2004, SWISS è riuscita ad incrementare il volume dei passeggeri di oltre il 50%.



Andrea Coco
Cybernaua.it
 
di Riccardo Sardeni del 26/10/2010 ore 09:07:14, in Air News, linkato 616 volte
 
DELTA SOSTIENE LA BREAST CANCER RESEARCH FOUNDATION

Tra le iniziative, l’aeromobile pink plane atterrato mercoledì 20 ottobre a Milano Malpensa, unica tappa italiana


Delta Air Lines sostiene la Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno (Breast Cancer Research Foundation, abbr. BCRF) in tutto il mondo con il nuovo Boeing 767-400 della compagnia denominato “pink plane”.

L'aeromobile - un Boeing 767-400 che riporta il fiocco rosa, marchio della BCRF, sulla coda dell’aeromobile e vicino alla porta  di imbarco - sta effettuando diverse tappe negli Stati Uniti con a bordo personale Delta che ha superato il cancro al  seno, e su rotte internazionali come Brasile, Spagna e Italia, per aumentare la consapevolezza e la conoscenza della Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno. In Italia, il pink plane è atterrato, mercoledì 20 ottobre, all’aeroporto di Milano Malpensa: l’aeromobile è giunto alle 08.45 da New York, per ripartire alla volta della stessa città alle 10.45.


Altre iniziative di sostegno alla BCRF comprendono il pink lemonade stand (uno stand virtuale di vendita di limonate) su Facebook e donazioni di miglia SkyMiles alla BCRF quando i clienti scaricano l’applicazione Delta sul proprio iPhone, oppure utilizzano l’applicazione per effettuare il check-in. Inoltre, durante tutto il mese di ottobre, nel sesto anno di sostegno alla BCRF, Delta continua a donare i proventi derivanti dalla vendita a bordo di limonate “pink” e gelatine.

"L’effetto che il cancro al seno ha avuto su di me e su molti nostri passeggeri, dipendenti e le loro famiglie ha motivato Delta a prodigarsi ulteriormente nel sostegno alla Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno,” commenta Richard Anderson, CEO di Delta Air Lines. “Ho lanciato il primo pink lemonade stand sulla pagina Delta di Facebook in onore di mia madre. Gli sforzi congiunti di oltre 75,000 dipendenti Delta e di milioni di passeggeri stanno aiutando in maniera sostanziale la raccolta di fondi per trovare una cura."

SOSTEGNO ONLINE, MOBILE E DONAZIONI
Durante tutto il mese di ottobre, gli iscritti a Facebook possono creare il proprio pink lemonade stand “virtuale” sulla pagina di Delta, attraverso cui condividere le proprie storie, ricordare i propri cari e donare fondi alla BCRF. 

Durante il mese di ottobre, Delta devolve inoltre 100 miglia SkyMiles alla BCRF ogni volta che viene scaricata l’applicazione Delta iPhone ed effettuato il check in attraverso l’applicazione, fino ad un massimo di un milione di miglia.

IL NUOVO "PINK PLANE"
Il nuovo “pink plane” di Delta avrà effettuato nel mese di ottobre voli per circa 2,1 milioni di miglia, abbastanza per compiere 84 volte il giro del mondo. L’aeromobile “pink plane” sostituisce il  Boeing 757 bianco e rosa che, tra il 2005 e il 2010, ha volato attraverso gli Stati Uniti, America Latina e Caraibi generando grande visibilità per la causa.

ACQUISTI “PINK”
"In ottobre Delta si tinge veramente di rosa: migliaia di assistenti di volo e assistenti alla clientela Delta indossano alcuni dettagli rosa sulle loro uniformi per sostenere la causa.  I nostri dipendenti e passeggeri aspettano questo evento ogni anno,” commenta Joanne Smith, Senior Vice President of In-Flight Service.

Delta, oltre a offrire il proprio impegno online e la visibilità globale alla Fondazione grazie al “pink plane” e alle uniformi, durante il mese di ottobre serve a bordo degli aeromobili e nei Delta Sky Clubs le pink lemonade e le 'Sport Beans' , gelatine sulle quali è riportato il logo BCRF. I proventi saranno devoluti alla BCRF. Nei primi cinque anni della campagna, Delta ha raccolto 2,5 milioni di dollari per la BCRF, di cui un milione solo nel 2009. Ad oggi, le donazioni di Delta hanno finanziato il lavoro di nove progetti di ricerca dedicati alla prevenzione e alla ricerca della cura al cancro al seno.
 
“La Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno è grata ai dipendenti Delta per il loro impegno personale alla lotta contro questa malattia,” commenta Evelyn H. Lauder, Fondatrice e Presidente della BCRF. “Dal 2005, Delta e i suoi dipendenti si sono prodigati per accrescere la visibilità della fondazione e i fondi necessari, questo impegno esemplare sarà un aiuto concreto nel trovare una cura per il cancro al seno in futuro.”

The Breast Cancer Research Foundation
La Breast Cancer Research Foundation® è stata creata nel 1993 da Evelyn H. Lauder quale organizzazione indipendente e no profit dedicata a finanziare una ricerca medica innovativa. Questo ottobre BCRF assegnerà oltre 33 milioni di dollari a più di 170 scienziati negli Stati Uniti, in Canada, America Latina, Europa, Medio Oriente e Australia. Ad oggi, più di 88 centesimi  di ogni dollaro donato alla fondazione vengono impiegati per la ricerca sul cancro al seno e per programmi di sensibilizzazione. L’American Institute of Philanthropy ha, inoltre, assegnato alla fondazione il suo voto più alto, A+.  BCRF è l’unica organizzazione per la lotta al cancro al seno ad aver ricevuto questo riconoscimento ed è l’unica organizzazione per la lotta al cancro che mantiene questa posizione. Per maggiori informazioni sulla BCRF consultare il sito internet www.bcrfcure.org.

Delta
Delta trasporta più di 160 milioni di passeggeri  ogni anno. Grazie a un ineguagliato network globale, Delta e i vettori Delta Connection offrono servizi verso 351 destinazioni, 64 Paesi e sei continenti. Delta, con sede ad Atlanta, ha più di 75.000 dipendenti nel mondo e gestisce una flotta di oltre 700 aeromobili. Membro fondatore dell’alleanza globale Sky Team, Delta è parte della joint venture transatlantica, leader nel settore dell’aviazione, con Air France KLM e Alitalia. Con i propri partner nel mondo, Delta offre ai propri passeggeri più di 13.000 voli al giorno,  operando dai propri hub di Amsterdam, Atlanta, Cincinnati, Detroit, Memphis, Minneapolis/St. Paul, New York JFK, Paris-Charles De Gaulle, Salt Lake City e Tokyo-Narita. I servizi offerti da Delta comprendono il programma frequent flyers SkyMiles, il più grande programma di fidelizzazione di una compagnia aerea; il pluripremiato servizio BusinessElite; e oltre 50 lounge aeroportuali Delta Sky Club in tutto il mondo. I passeggeri possono prenotare il proprio viaggio, stampare il biglietto, registrare i bagagli e verificare lo status del proprio volo su delta.com



Andrea Coco
Cybernaua.it
 
di Riccardo Sardeni del 21/10/2010 ore 10:47:17, in Air News, linkato 561 volte
 
CRESCE IL NETWORK IN CODE SHARE DI WIND JET E MERIDIANA FLY

Dal 31 ottobre al via il doppio codice sulle linee Catania-Bologna e Catania-Milano Malpensa


Meridiana Fly e Wind jet confermano l’accordo commerciale attivo fra le due Compagnie per la prossima stagione invernale, che vedrà arricchirsi l’offerta del network in code share di ulteriori collegamenti. A partire dal prossimo 31 ottobre alle linee già operate con il doppio codice di Meridiana Fly e di Wind Jet, si aggiungono anche i collegamenti Catania-Bologna e Catania-Milano Malpensa.
I clienti delle due Compagnie potranno quindi ottenere una maggiore scelta negli orari di partenza e maggiori frequenze. Alle linee che presentano il doppio codice di volo, Catania-Roma, Palermo-Roma, Catania-Verona, Palermo-Verona, Palermo-Venezia e Catania-Torino, si aggiungono dal 31 ottobre anche i collegamenti fra Catania-Bologna e Catania-Milano Malpensa.



Andrea Coco
Cybernaua.it
 
di Ricardo Baldassarre del 16/10/2010 ore 17:50:00, in Air News, linkato 673 volte
 
Per il 7° anno consecutivo, con il rinnovato sostegno di SEA (www.sea-aeroportimilano.it), Clipper ha radunato a Malpensa oltre 200 spotters provenienti dall’estero.

Le due giornate hanno pienamente soddisfatto le aspettative degli ospiti, soprattutto per le ottimali condizioni meteo che hanno permesso a tutti di assicurare la propria partecipazione all'evento, confermando per tempo le numerose prenotazioni alberghiere pervenute già dall'inizio dell'anno.

Malpensa dunque si è confermata ancora una volta centro di riferimento in Italia per centinaia di appassionati provenienti dalle undici nazioni rappresentate, con richieste future sempre in aumento.

Il format è risultato ben collaudato nei particolari, peraltro studiati nei minimi dettagli con i vari responsabili aeroportuali che, anno dopo anno, si sono resi sempre disponibili e collaborativi, anche perché l'immagine indubbiamente positiva dell'aeroporto e dell'accuratezza dei propri servizi viene così facilmente esportata attraverso la testimonianza degli spotters che non sono soltanto intenditori di fotografia, ma per la maggior parte esperti del settore.

Durante la prima giornata dell'11 il gruppo ha stazionato presso l'area "DE-ICING" nella fascia compresa tra le 11,00 e le 15,00, poi fino alle 17,30 nei pressi dello stand 701, appositamente riservato dalla Direzione di scalo.

Particolarmente significativa è stata la commemorazione delle vittime dell'attentato alle torri gemelle di New York che si è svolta alle ore 12,00 in punto con un minuto di silenzio e arricchita dalla partecipazione di rappresentanti della sicurezza aeroportuale; un momento di profondo e sincero raccoglimento "globale" anche in memoria delle famiglie degli equipaggi di volo che furono coinvolti nella tragedia aerea.
Giorgio De Salve Ria



Foto di Davide Daverio

John dall’Australia

After resting  for a few days following returning from Europe my first  priority is to once again thank you for the wonderful photographic day enjoyed at Malpensa last weekend. My visit to Europe was stimulated by and centred around the weekend. The spots , traffic and sunshine were terrific and I left Malpensa on Monday a happy and fortunate spotter even though there were more new aircraft appearing as I gazed through the terminal window!
The airport authorities deserve great praise for allowing such an event in an era where most airports treat enthusiasts with indiffernce - to contempt  - even to hostillity. They obviously have great faith in your team as there appeared to be no interference to our planned activities and you and your associates managed such large groups of eager beavers most professionally. For all concerned, I hope the event continues to flourish in the future and I am able to take part again.
Until next time, Regards
Dopo essermi riposato per qualche giorno al mio ritorno dall’Europa, sento il dovere di ringraziarvi ancora per la fantastica giornata fotografica di cui abbiamo goduto nel week end a Malpensa. La mia visita in Europa è stata stimolata e centrata intorno a questo fine settimana. Le posizioni, il traffico ed il sole sono stati fantastici e quando ho lasciato Malpensa lunedi ero uno spotter soddisfatto e fortunato anche perché siamo riusciti a fare altre foto attraverso le vetrate del terminal.
Le autorità aeroportuali meritano una grande considerazione per consentire questo tipo di evento in un’epoca in cui molti aeroporti trattano gli appassionati con indifferenza, se non con ostilità. Chiaramente il team di Clipper gode di grande fiducia e voi siete capaci di gestire molto bene un gruppo così numeroso in modo estremamente professionale.
Per quello che mi riguarda, vi auguro di continuare così anche nei prossimi anni e spero di poterci ritornare. Saluti


Javier dalla Spagna

Thank you very much for inviting me to the spotter day of yesterday. It´s Fantastic. I lot of fun , fantastic.
Grazie Mille per avermi invitato alla giornata per gli spotter di ieri. E’ stato fantastico, un sacco di divertimento, fantastico!


Jan dal Belgio

Thanks a lot to be your quest for Clipperday 2010. Again it was a enjoyable ride.
A big thumbs up for you and Clipper organisation to offer this to the spotters.
Again another 12 months for the next edition – Untill next year!
Ciao my friend !!
Grazie molte per essere stato vostro ospite per il Clipper day 2010. Ancora una volta un evento molto piacevole. Un grosso “pollice in alto” per l’organizzazione Clipper che offre questo evento agli spotter.
Altri 12 mesi prima della prossima edizione….Ciao Amici!


Eryl dal regno Unito

Many thanks for facilitating the visit to Milano Malpensa at the weekend. I have more than 1,000 images to sort out and catalogue and they are excellent - helped no small part by the fantastic weather.
Grazie mille per la visita del week end a Milano Malpensa. Adesso ho più di 1000 foto da selezionare e catalogare, tutte eccellenti – Il tempo ottimo ci ha aiutato.


Ken dall’Irlanda

I just wanted to say thank you for the fantastic day I had in Milan yesterday.
I am sure it takes a lot of hard work to arrange the tour and just wanted you to know it is very much appreciated.
Thank you to all the bus drivers and security officials who spent such a long day with us and to all your friends.
Thank you for inviting me and I hope you will keep me in mind for next year, would love to come again.
Voglio solo ringraziarvi per la fantastica giornata che ho vissuto ieri a Milano.
Sono sicuro che ci vuole un sacco di tempo per organizzare il tour e voglio quindi farvi sapere che lo abbiamo apprezzato molto.
Grazie mille a tutti gli autisti ed il personale della sicurezza che ha passato una lunga giornata con noi e tutti i nostri amici.
Grazie per avermi invitato e spero vi ricorderete di me per il prossimo anno, sarebbe fantastico ritornarci.


Michael dalla Germania

i want to say to you thank you, again!!
The event yesterday was really great.
Hopefully i will have the chance to be there next year, again!
Voglio solo ringraziarvi molto ancora una volta! La giornata di ieri è stata fantastica. Spero di avere la possibilità di esserci anche il prossimo anno!


Eberhard dalla Germania

first I want to say 'thank you very much' for the great tour, we could take part on the last weekend! Again this was really a real good mission. Hope there will follow much more in the years to come! I will come back, I promise !
Prima di tutto voglio dirvi grazie mille per il grande tour a cui ho preso parte nel week end. Veramente un grande evento. Spero che ne seguiranno molti altri nei prossimi anni. Io ritornerò, lo prometto!


Stephen dall’Irlanda del Nord

Many thanks yet again for all your efforts which make the Clipper Days run so smoothly and so enjoyable.
I hope you managed to enjoy it while organizing everyone and everything.
It is really hard to believe that this was my 6th MXP visit. I reckon any airport with 100 airlines in 2 days in well worth a visit any year!- and warm sunshine in September-what a combination. By the way it is raining here – feels like autumn.
I will have to import the images and sort them out in the coming weeks.
Mille Grazie ancora per il vostro impegno affinché il Clipper’s Day sia così piacevole. Penso che lo state organizzando molto bene. E’ difficile pensare che questa è stata la mia sesta visita a Malpensa. Non ricordo altri aeroporti dove è possibile vedere più di 100 aviolinee in un fine settimana, una visita ogni anno vale sempre la pena!


Martin dalla Germania

I just want to THANK YOU for the absolutely unique and phantastic ramp tour on Sunday, the 12th of September!
The catch, the quality and the thrill were great!
Respect to all other Spotters as well for the very disciplined performance. It was really a good team, in spite of the very high number of participants!
Hope to see you next year!
Voglio proprio ringraziarVi molto per il fantastico ed esclusivo ramp tour di domenica 12 Settembre. La qualità di quello che abbiamo visto e l’emozione provata sono stati fantastiche!
Grazie anche agli altri spotters per la disciplina: siamo stati proprio un bel gruppo, nonostante l’alto numero di partecipanti. Spero di riverdervi il prossimo anno!


Ian dal Regno Unito

I am sure that you are very aware of the enjoyment that you gave to many people the past weekend. Everything about the weekend was perfect and for me this was my fourth time on the Clipper Day and the best so far. A big thank you for a great weekend.
Sono sicuro che siete ben consapevoli della gioia che avete assicurata a così tante persone durante il week end. Tutto è stato perfetto, per me è stata la quarta volta in Malpensa per il Clipper Day, la migliore fino ad ora. Un grande grazie mille per il week end.


Malcom dal Regno Unito

I'd just like to thank you for inviting me to the open day and for allowing me to have an excellent day at Malpensa on Sunday. I really enjoyed my day, got some great pictures and it was good to see some old friends again including yourself.
Once again, thank you very much and hope to see you again next year.
Voglio proprio ringraziarvi molto per l’invito a partecipare all’open Day e per avermi permesso di passare un eccellente giornata a Malpensa domenica. La giornata mi è proprio piaciuta, ho fatto foto fantastiche ed è stato bello vedere così tanti vecchi amici.


Paul dalla Svizzera

This event was one of the best i ever visited. Good weather conditions, ideal positions for fotographing and a lot of interesting traffic. To see so many highlights at an event was really surprising to me. As last time the organisation was perfect and the participants felt comfortable.
Dear Guido, together with your team you have given us a wonderful event.
Grazie a tutti!
Questo evento è uno dei migliori a cui abbia mai partecipato. Tempo eccellente, posizioni fotografiche fantastiche ed un sacco di traffico interessante. Vedere così tante novità in un solo giorno è stata una bella sorpresa. Come già le volte scorse, l’organizzazione è stata perfetta. Grazie mille a tutto il team per la giornata favolosa. Grazie a tutti!


Harald dalla Germania

Thanks again for making it possible to enjoy a wonderful day at MXP together with so many fellows and my son.It is really cool that you allowed my now 7 year old to have fun as well...
Sorry that I took the opportunity to leave early, but maybe some time in future Kai will be disappointed when we actually have to leave... That evening we had a wonderful pizza while talking about beautiful planes.
All the best, would love to see you again next year!
PS Please give my thanks to all others making this event possible for years now. GREAT!
Grazie ancora per avere permesso una fantastica giornata a Malpensa insieme a così tanti amici ed a mio figlio. E’ proprio fantastico permettere a mio figlio di soli 7 anni di divertirsi così tanto…
Mi spiace di essermene andato in anticipo, ma spero che in futuro mio figlio sarà dispiaciuto quanto me quando dobbiamo andare via…; in serata abbiamo mangiato una pizza e parlato di tutti gli aerei che abbiamo visto. Grazie ancora, spero di rivedervi il prossimo anno.
I miei ringraziamenti a tutto il team che ha reso possibile questa giornata, grande!


Giorgios dalla Grecia – in nome dei 17 membri del gruppo “Air Born” 

Kalimera , I would like to thank you for the wonderful Sunday at MXP. For all of us that we participated in the event, was a great experience. I'm sure that many of us will come again next year. I guess that during winter I'll tell you how many Greeks will come.
Many Greetings from Athens.
Buonasera, Voglio proprio ringraziarvi per la bellissima domenica a Malpensa. Per tutti noi che abbiamo partecipato a questo evento, è stata un’esperienza fantastica. Sono sicuro che molti di noi torneranno il prossimo anno. Spero già durante l’inverno di potervi dire quanti Greci torneranno il prossimo anno. Tanti saluti da Atene.


Christian dalla Germania

I want to thank you once more for the incredible good Tour at MXP last Sunday! It was much better than I had expected, really perfect! Luckily the weather was also fine and contributed to the good result!
It was also great fun to meet so many spotters and to build new relations.
All in all I can only say it was a fantastic weekend. Thanks for all your organization to make such an event perfect. Hope to see you again in the future!
Voglio ringraziarvi ancora per l’incredibile tour di Malpensa la scorsa Domenica! E’ stato molto meglio di quello che mi aspettavo, veramente perfetto! Fortunatamente anche il bel tempo ha contribuito al buon risultato. E’ stato veramente divertente incontrare così tanti spotter e allacciare nuovi contatti.
Tutto quello che posso dire è che è stato un week end fantastico. Grazie mille per organizzare questo tipo di eventi. Spero di vedervi ancora in futuro!


Claus dalla Germania

Thank you again for this beautiful event Clipper day 2010!
Ancora grazie mille per questo bellissimo Clipper day 2010!


Felix dalla Germania

I just want to thank you once again for everything, it was as perfect as last year.
Hope to see you on Clipper Day 2011 latest. All the best and again thanks
Voglio proprio ringraziarvi ancora per tutto, è stato perfetto come lo scorso anno.
Spero di riverdevi presto al Clipper day 2011.


Peter dalla Slovacchia

Well, the event was so great, that I am really thinking about attending next year as well!
L’evento è stato proprio fantastico, Sto già pensando di ritornarci ancora il prossimo anno!


Patrick dalla Svizzera

Merci pour cette magnifique journée. Je viendrai avec grand plaisir l'année prochaine !!! A bientôt
Grazie per questa fantastica giornata, Ritornerò con grande piacere il prossimo anno!!! A presto.


Peider dalla Svizzera in nome dei 15 membri del gruppo AFZ di Zurigo

In the name of all who praised the Clipper Day and also many thanks from me for this excellent day in Milano!
I found back motivation for plane pictures ! ... really, it was best day since long for me and many beautiful shots from different angles are now my OWN ...
I'm looking forward to 2011, Regards and many thanks again
A nome di tutti quelli che hanno partecipato, grazie mille per l’eccellente giornata a Malpensa! Mi avete fatto tornare la voglia di fare fotografie! Veramente, è stata la miglior giornata da moltissimo tempo ed abbiamo fatto molte belle foto. Guardo già al 2011, grazie ancora e saluti.


Phil, Phil e Ray dal Regno Unito

Just a short note on behalf of myself, Phil and Ray to thank you for organising yet another superb ramp tour visit to MXP. It was good to see some familiar faces and to enjoy everyone's company.
We are already looking forward to the 2011 event.
Solo un breve commento per ringraziarvi dell’organizzazione di un altro fantastico ramp tour a Malpensa. E’ stato bello anche riverdere molti amici e godere della loro compagnia. Guardiamo già all’evento del 2011.


Thomas dall’Austria

With some days of delay I wanted to thank you once more very much for the "exclusive service" I enjoyed during the last weekend at MXP.
Con qualche giorno di ritardo, voglio ringraziarvi ancora per il “servizio esclusivo” che ho avuto durante il week end a Malpensa.


Robin dal Belgio

Thanks a lot for making this wonderful event possible again
we got really perfect shots, thanks a lot for that!
Many thanks again for making this possible and I am already looking forward to next year's edition!
Grazie ancora per rendere possibile questo bellissimo evento.
Abbiamo fatto foto perfette, grazie.  Ci vediamo il prossimo anno!


Paul dall’Irlanda

Thank you "The Clipper Team" and Airport for a great day. Looking forward to next year already.
Grazie mille, “Clipper Team” e autorità aeroportuale per la fantastica giornata. Ci vediamo il prossimo anno.


Stewart dalla Gran Bretagna

Thank you! A very good day out again and I really enjoyed it. Well organise as well
Grazie mille! Una giornata molto bella che mi è proprio piaciuta. Proprio ben organizzata.


Vincent dall’Olanda

A big THANK YOU to the team who organised this excellent day.
Lucky with the wheather I think this was a great opportunity to us, aviationphotographers!
Please let the authorities know that we have had an excellent day, unique I am say. Naturally I think also a big thank you to the authorities!
Looking forward to next year's edition already,
Un grande grazie mille a tutto il team che ha organizzato questa fantastica giornata. Fortunatamente il tempo è stato bello ed è stata quindi una grande opportunità per noi fotografi di aviazione!
Per favore fate sapere a tutte le autorità che la giornata è stata fantastica, direi unica. Ci vediamo il prossimo anno!


Werner dalla Germania – in nome dei 15 membri del gruppo AFM

I want to thank on behalf of the group from AFM for the perfect organisation of Clipper days. Many thanks to everybody who made this tour possible.  Everybody of us took positive impressions and many good photos back home.
May be we will see us next year again.
A nome di tutti i membri del gruppo AFM di Monaco, voglio proprio ringraziarvi per la perfetta organizzazione del Clipper Day. Grazie a tutti quelli che hanno reso possibile questo evento. Tutti noi abbiamo avuto un’impressione molto positiva e siamo tornati a casa con moltissime belle foto. Probabilmente ci rivediamo l’anno prossimo.


Kenny dall’Olanda

Also a very big thank you for the nice clippertour.
Unfortuanatly I left to early because I did leave on sunday at noon so missed the Etihad A330 cargo.
But it still was a very nice event and I would surely like to participate next year again.
Ancora un grande grazie per il bellissimo Clipper Day. Purtroppo ho dovuto lasciarvi in anticipo domenica e ho quindi “perso” il A.330 Cargo di Etihad. Sicuramente voglio tornare il prossimo anno.


Marko dall’Olanda

It was really a very nice weekend with superb weather. Only comment I can give you to improve is to start earlier; for the rest I honoustly am very satisfied with the colaboration of you and the airport authorities. Thanks for a lovely weekend;
E’ stato un week end con tempo fanstastico. L’unico consiglio posso darvi è quello di cominciare prima, per tutto il resto sono molto soddisfatto della collaborazione delle autorità. Grazie per il fantastico week end!


Carlos dal Portogallo

Olá  bom dia  amigo  Guido Thank you for your email on my behalf and we thank Philip for the way we received fantastic an organization that can say 5 stars expect to find in almost as much I like our friend Luis Felipe and standard in its enventos.
Grazie mille a nome anche di Felipe per la maniera in cui siamo stati accolti da un’organizzazione che direi “5 stelle”!


Oliver dalla Germania

It was a pleasure for me to visit Milan for the first time, Italy for the first time for spotting. Sunday morning was top. The afternoon was a bit disappointing, because lots of airplanes coming from the left, taxied on the taxiway behind the parked ones and turned too early onto the taxiway to the runway...but all in all it was a great day with lots of new aircraft for the collection. I would like to join the tour 2011, too. One of the best movements, of course, was the Etihad Crystal Cargo A330-243F.
So thanks a lot for the nice day and I hope to meet you again for spotting.
E’ stato un piacere per me visitare Milano Malpensa per la prima volta. Domenica mattina è stato il massimo, il pomeriggio un po’ meno perché molti aeroplani, che arrivavano da sinistra, rullavano dietro ad altri parcheggiati e giravano un po’ troppo presto in direzione della pista, in ogni caso un evento eccezionale, ho aggiunto molti aerei alla mia collezione. Sicuramente voglio tornare nel 2011. Uno dei più interessanti movimenti è stato certamente l’A.330 Cargo di Etihad.


Bernd dalla Germania

Thank you very very much for organising this event ... I think this is a very unique experience for all of us and of course I would like participate next year again. Best Regards from Düsseldorf.
Grazie mille per l’organizzazione di questo evento. Penso sia proprio un’esperienza unica per tutti noi e quindi voglio parteciparvi anche il prossimo anno. Saluti da Dusseldorf.


Dave dalla Gran Bretagna

Thank you so much for organising this day, and please pass on my thanks to the airport authorities; it is very kind of them allow these airside trips.
Hope to see you and visit again maybe next year.
Grazie mille per l’organizzazione di questa giornata, per favore passate I miei ringraziamenti alle autorità aeroportuali, molto gentile da parte loro di consentire questo tour all’interno dell’aeroporto. Spero di rivedevi presto e magari di ritornare il prossimo anno.


Thomas dalla Germania

It was a pleasure joining clipperday 2010. Mille grazie again and I hope to see/join you next year again.
E’ stato un piacere essere parte del Clipper day 2010. Mille grazie, spero di esserci ancora il prossimo anno.


Dirk dalla Germania

Eeverything was great organisiert.
Tutto organizzato benissimo.

 

 
di Riccardo Sardeni del 09/10/2010 ore 19:14:48, in Air News, linkato 620 volte
 
Levaldigi riapre al traffico merci


Levaldigi, 7 ottobre - Dopo alcuni anni di inattività dal punto di vista del traffico merci, è partito oggi dall’aeroporto Cuneese un aereo cargo. E’ la Nord Ovest S.p.A. di Cuneo ad aver organizzato con una compagnia operante su Milano l’arrivo, il carico dell’aeromobile e la sua partenza con destinazione Napoli. L’azienda cuneese operante da anni nel settore delle spedizioni internazionali ha optato per l’utilizzo dell’aeroporto di Cuneo come partenza per una spedizione particolarmente urgente e delicata.

“ E’ per noi motivo di grande soddisfazione e anche di un briciolo di orgoglio, poter far decollare dalla pista di Levaldigi un aereo charter, appositamente organizzato per il trasporto merci – è il commento a caldo del presidente della società, Gianfranco Mellano – Operiamo nel settore ormai da anni ma poter utilizzare le strutture del nostro territorio per le aziende che ne fanno parte è ovviamente per noi ancora più importante. La nostra speranza è che sia un’esperienza che si ripeta presto” .
“Il trasporto merci è un altro dei settori in cui l’aeroporto può essere di supporto allo sviluppo del territorio” dichiara il Presidente Geac, Guido Botto. Questo volo è sicuramente motivo di soddisfazione non solo per la Nord Ovest S.p.A. ma per tutti coloro che hanno creduto nel progetto dello scalo nella provincia di Cuneo e potrà essere l’inizio di una nuova attività rivolte alle numerose aziende della provincia Granda.



Andrea Coco
Cybernaua.it
 
di Riccardo Sardeni del 04/10/2010 ore 23:15:36, in Air News, linkato 585 volte
 
Delta sostiene la Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno

Delta sostiene la Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno

La compagnia statunitense sostiene la Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno (Breast Cancer Research Foundation, abbr. BCRF) in tutto il mondo con il nuovo Boeing 767-400, denominato “pink plane”, con il pink lemonade stand (uno stand virtuale di vendita di limonate) su Facebook e con donazioni di miglia SkyMiles devolute alla BCRF quando i clienti scaricano l’applicazione Delta sul proprio iPhone oppure utilizzano l’app per effettuare il check in. Inoltre, durante tutto il mese di ottobre, nel sesto anno di sostegno alla BCRF, Delta continuerà a donare i proventi derivanti dalla vendita a bordo di limonate “pink” e gelatine.


“L’effetto che il cancro al seno ha avuto su di me e su molti nostri passeggeri, dipendenti e le loro famiglie ha motivato Delta a prodigarsi ulteriormente nel sostegno alla Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno - ha commentato Richard Anderson, CEO di Delta Air Lines. “Ho lanciato il primo pink lemonade stand sulla pagina Delta di Facebook in onore di mia madre. Gli sforzi congiunti di oltre 75,000 dipendenti Delta e di milioni di passeggeri stanno aiutando in maniera sostanziale la raccolta di fondi per trovare una cura.”

Sostegno online, mobile e donazioni
A partire dal 4 ottobre, gli iscritti a Facebook potranno creare il proprio pink lemonade stand “virtuale” sulla pagina di Delta, attraverso cui condividere le proprie storie, ricordare i propri cari e donare fondi alla BCRF. Durante il mese di ottobre, Delta devolverà 100 miglia SkyMiles alla BCRF ogni volta che verrà scaricata l’applicazione Delta iPhone ed effettuato il check in attraverso l’app, fino ad un massimo di un milione di miglia.

Il nuovo "Pink plane"
Il Boeing 767-400 che riporta il fiocco rosa, marchio della BCRF, sulla coda dell’aeromobile e vicino alla porta  di imbarco, effettuerà diverse tappe negli Stati Uniti con a bordo personale Delta che ha superato il cancro al  seno, prima di prendere il volo su rotte internazionali come Brasile, Spagna e Italia, per aumentare la consapevolezza e la conoscenza della Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno. Il “pink plane” effettuerà voli per circa 2,1 milioni di miglia, abbastanza per compiere 84 volte il giro del mondo. L’aeromobile “pink plane” sostituirà l’attuale Boeing 757 bianco e rosa che, tra il 2005 e il 2010, ha volato attraverso gli Stati Uniti, America Latina e Caraibi generando grande visibilità per la causa.

Acquisti “Pink”
“In ottobre Delta si tinge veramente di rosa: migliaia di assistenti di volo e assistenti alla clientela Delta indosseranno alcuni dettagli rosa sulle loro uniformi per sostenere la causa. I nostri dipendenti e passeggeri aspettano questo evento ogni anno – ha commentato Joanne Smith, Senior Vice President of In-Flight Service.

Delta, oltre al proprio impegno online e la visibilità globale alla Fondazione grazie al “pink plane” e alle uniformi, durante il mese di ottobre servirà a bordo degli aeromobili e nei Delta Sky Clubs le pink lemonade e le 'Sport Beans', gelatine sulle quali sarà riportato il logo BCRF. I proventi saranno devoluti alla BCRF. Nei primi cinque anni della campagna, Delta ha raccolto 2,5 milioni di dollari per la BCRF, di cui un milione solo nel 2009. Ad oggi, le donazioni di Delta hanno finanziato il lavoro di nove progetti di ricerca dedicati alla prevenzione e alla ricerca della cura al cancro al seno.
 
“La Fondazione per la Ricerca sul Cancro al Seno è grata ai dipendenti Delta per il loro impegno personale alla lotta contro questa malattia,” commenta Evelyn H. Lauder, Fondatrice e Presidente della BCRF. “Dal 2005, Delta e i suoi dipendenti si sono prodigati per accrescere la visibilità della fondazione e i fondi necessari, questo impegno esemplare sarà un aiuto concreto nel trovare una cura per il cancro al seno in futuro.”

 


Andrea Coco
Cybernaua.it
 
di Riccardo Sardeni del 04/10/2010 ore 23:03:33, in Air News, linkato 612 volte
 
Germanwings ordina otto nuovi aeromobili A319 da 150 posti


Con l’ordine di otto nuovi aeromobili effettuato di recente, Germanwings cresce in maniera considerevole: gli Airbus A319 – che avranno la stessa configurazione degli altri Airbus che compongono la flotta - verranno consegnati gradualmente nel corso dei prossimi anni. In questo modo Germanwings tramuta in ordine definitivo un’opzione presso Airbus che esiste da quando fu ordinata la prima tranche di jet, nel 2005.

La compagnia aerea - fondata nel 2002 e che vola oggi dai cinque hub di Colonia/Bonn, Stoccarda, Berlino-Schönefeld, Dortmund e
Hannover per 75 mete europee – sottolinea così la sua crescita. „Siamo sicuri di poter usare questi ulteriori otto aeromobili in modo economicamente profittevole. I nuovi Airbus A319 significheranno anche un rafforzamento degli aeroporti che sono i nostri hub e ulteriori posti di lavoro. Il nostro modello di business funziona benissimo ed è ben recepito dal mercato, e l’abbiamo provato anche negli ultimi anni di crisi” ha detto Thomas Winkelmann, portavoce del consiglio di amministrazione Germanwings.

Con i nuovi aeromobili Germanwings ha la possibilità di far crescere la sua flotta, in poco tempo, di circa il 30%. Negli ultimi quattro anni gli aeromobili del tipo A319 configurati con 150 posti hanno dimostrato di costituire una flotta efficiente anche per una compagnia low cost . L’acquisto degli Airbus A319, al momento fra gli aeromobili più moderni disponibili sul mercato, sottolinea la volontà di Germanwings di offrire ai propri passeggeri la massima qualità ad ottime tariffe.



Andrea Coco
Cybernaua.it
 
di Cavallotti del 01/10/2010 ore 21:42:48, in Air News, linkato 586 volte
 


Jet Airways è lieta di annunciare il nuovo volo che dal 5 dicembre collegherà nuovamente l'Italia all'India con frequenza quotidiana.
 
Il volo, operato da un nuovissimo Airbus 330-200 con 190 posti di classe economica e 30 di business class, partirà da Milano Malpensa alle 21.25 per atterrare a Delhi alle 9.55 del giorno successivo, ottimo orario per accedere a più di 42 destinazioni domestiche in India e in Asia.
Il ritorno partirà da Delhi alle 12.55 per arrivare a Milano alle 18.00.

Gabriele Cavallotti
 
di Riccardo Sardeni del 01/10/2010 ore 06:31:15, in Air News, linkato 633 volte
 
23 settembre 1910 - 23 settembre 2010: 100 ANNI DOPO

Ricorre quest’anno il centenario di un fatto eccezionale che ha segnato un’epoca: il primo volo oltre le Alpi. Jorge “Geo” Chavez, pilota francese di origini peruviane è stato il primo uomo della storia a compiere la trasvolata delle Alpi, dalla Svizzera all’Italia nel lontano 1910. Il volo da Briga a Domodossola venne effettuato con un fragile monoposto di legno, denominato Bleriot XI.


Cent’anni dopo la Svizzera – così come la compagnia di bandiera SWISS – ha commemorato le gesta dei primi pionieri con lo sguardo rivolto alla situazione presente e alle evoluzioni future. Un secolo dopo, le distanze si sono accorciate ma il volo sulle Alpi continua con SWISS che le attraversa ogni giorno per trasportare i passeggeri da e per l’Italia via Zurigo. Giovedì 23 settembre il volo LX1613 in volo da Milano Malpensa a Zurigo è stato operato da  un aeromobile decorato con caratteristici disegni che riproducono i tipici alpeggi e paesaggi svizzeri.

 Inoltre un altro importante anniversario ricorre quest’anno: il centenario dell’aviazione elvetica. Numerosi eventi sono infatti in programma per festeggiarlo, tra cui una mostra speciale al Museo dei Trasporti di Lucerna. Il 31 marzo 2010 il Museo Svizzero dei Trasporti di Lucerna ha infatti inaugurato, insieme ai partner, il Padiglione dell'Aeronautica e dell'Astronautica completamente rinnovato, con molte affascinanti novità, dando il via all'anno “anniversario dell'aviazione elvetica” con l'esposizione speciale «100 anni di aeronautica in Svizzera», che resterà aperta fino al 24 ottobre 2010.



Andrea Coco
Cybernaua.it
 
di Riccardo Sardeni del 16/09/2010 ore 08:05:59, in Air News, linkato 705 volte
 
In questo numero:
CATHAY PACIFIC AIRWAYS FIRMA LETTERA DI INTENTI PER 30 AEROMOBILI A350 XWB
AL VIA LA PRODUZIONE DELL’AIRBUS A350 XWB
CONCORSO FLY YOUR IDEAS 2011
TRANSAVIA.COM PRESENTA IL CONTAINER TOUR
ALTRI DUE PIAGGIO P180 PER “EXECUTIVE BLUE”
PIAGGIO AERO ENTRA NEL MERCATO RUSSO





CATHAY PACIFIC AIRWAYS FIRMA LETTERA DI INTENTI PER 30 AEROMOBILI A350 XWB
L’A350 destinato a diventare la spina dorsale della futura flotta wide body di medie dimensioni del vettore

Con la firma di una lettera di intenti (MoU), Cathay Pacific Airways ha annunciato oggi di aver scelto il nuovissimo Airbus A350 XWB per costituire la spina dorsale della propria futura flotta wide body di medie dimensioni.

Il vettore con sede a Hong Kong ha scelto la versione A350-900 che è in grado di volare non-stop per oltre 8.000 miglia nautiche. Questo permetterà alla compagnia aerea di operare l’aeromobile su tutta la propria rete di collegamenti inclusi i voli non-stop tra Honk Kong e il Nord America. L’aeromobile sarà equipaggiato con motori Rolls-Royce Trent XWB.

“L’A350-900 risponde perfettamente alle nostre esigenze di sviluppo della flotta. Si tratta di un aeromobile eco efficiente di medie dimensioni per il lungo raggio che assicura la capacità di trasporto, l’autonomia di volo e costi operativi che sono complementari e migliorativi rispetto alla nostra attuale flotta”, ha dichiarato Tony Tyler, CEO Cathay Pacific. “Il piano di consegne dei 30 aeromobili è in linea con le nostre strategie e ci permetterà di sostituire aerei più vecchi potenziando la flotta per rispondere alle sfide del futuro. Il processo di selezione è stato rigoroso e competitivo ed ha portato alla scelta migliore per la nostra compagnia aerea”.

“Siamo onorati che Cathay Pacific, uno dei più prestigiosi vettori asiatici, abbia scelto il nuovissimo A350 XWB preferendolo alla proposta del concorrente. Siamo inoltre felici di dare il benvenuto a Cathay Pacific quale prima compagnia aerea cinese ad aver scelto l’A350”, ha commentato John Leahy, Airbus Chief Operating Officer, Customers. “Le caratteristiche di questo nuovissimo aeromobile eco efficiente a lungo raggio ci hanno permesso di superare il rigoroso processo di selezione condotto dalla compagnia aerea. Con una riduzione del 25% dei consumi di carburante, l’A350 XWB permetterà a Cathay Pacific di beneficiare dei più bassi costi operativi di qualsiasi aeromobile nella sua categoria, offrendo nel contempo ai passeggeri i più elevati livelli di comfort a bordo e di servizio caratteristici del vettore asiatico”.

L’A350 XWB è una nuovissima famiglia di aeromobili di medie dimensioni a lungo raggio composto da tre aeromobili in grado di ospitare tra i 270 e i 350 passeggeri in una classica configurazione a tre classi. Con un ingresso in servizio previsto per il 2013, la Famiglia A350 rappresenta già oggi uno dei programmi di maggior successo di tutti i tempi con 535 aeromobili ordinati da 33 clienti nel mondo.

Airbus è una società del gruppo EADS



ALTRI DUE PIAGGIO P180 PER “EXECUTIVE BLUE”
Potenziata la divisione voli executive, basi a Linate e Ciampino
 
Roma, 14 settembre 2010 - Cresce e si potenzia la flotta della divisione “Executive Blue”, dedicata all’attività di Aviazione Generale. Questo mese di settembre infatti entrano in flotta altri due Piaggio P180 Avanti che saranno di base a Roma Ciampino e a Milano Linate.

Nata nel 2004, intuendo la forte crescita e richiesta di servizi business e di aerotaxi in Italia, Executive Blue e la sua flotta oggi di 3 Piaggio P180 Avanti, macchine dalle prestazioni superiori a un light jet e con una manovrabilità ed un comfort a bordo unici nel settore, si è sviluppata negli anni ed ha guadagnato un suo spazio nel panorama dell’offerta executive, specialmente sulla piattaforma di Roma.

Questo grazie all’efficienza, alla flessibilità ed alla riservatezza del servizio offerto, insieme alla grande attenzione ai dettagli e agli standard di qualità proposti. Con un’autonomia di circa 2700 km, e con una cabina con 6 comode poltrone di prima classe  e toilette separata, i P180 di Executive Blue,  sono in grado, ad una velocità operativa di 732 km/h, di raggiungere comodamente qualunque città italiana e diverse destinazioni europee e del nord Africa, toccando ovviamente anche aeroporti non serviti dalla linea. Le innovative prestazioni aerodinamiche del Piaggio P180 rendono poi il volo molto silenzioso e confortevole, a costi competitivi.

“Lo sviluppo dell’attività executive – sottolinea Franco Pecci, presidente di Blue Panorama Airlines – rappresenta un passo importante per il nostro gruppo. Ne è testimonianza proprio la decisione di far base, oltre che su Roma Ciampino, anche su Milano Linate, centro nevralgico per l’aviazione generale e per il traffico business in Italia. Siamo certi che la nostra proposta saprà rispondere con efficienza, qualità e convenienza, come per tutti i nostri marchi, ad una fascia di mercato  e di clientela che già in questi anni, dall’inizio delle operazioni executive nel 2004, ha dimostrato di preferire Executive Blue per le proprie particolari esigenze di spostamento”.




AL VIA LA PRODUZIONE DELL’AIRBUS A350 XWB
Tom Enders, Ceo di Airbus, e il Segretario di Stato tedesco Peter Hintze hanno dato il via alla produzione dell’ l’upper wing shell, il più grande componente in fibra di carbonio mai prodotto da Airbus.

Stade, 31 agosto - E’ iniziata in Germania la produzione del nuovo l’aeromobile Airbus A350 XWB. Il via libera è stato dato nel sito di produzione della società nella città di Stade, Germania, dal Presidente e Ceo di Airbus Tom Enders insieme a Gerald Weber, Executive Vice President Operazioni e Presidente del Consiglio di Amministrazione di Airbus Germania, e al Segretario di Stato e Coordinatore Aerospaziale del Governo tedesco Peter Hintze.

Il primo componente di fabbricazione tedesca, l’upper wing shell di dimensioni record di 32 metri per 6 metri, è il più grande componente integrato in Plastica Rinforzata con Fibre di Carbonio (CFRP) mai costruito da Airbus.

“L’A350 XWB stabilisce nuovi punti di riferimento per l’industria dell’aviazione e per i passeggeri. I materiali innovativi utilizzati per la produzione del nuovo Airbus lo rendono l’aeromobile più eco-compatibile e dai costi operativi più bassi della sua categoria. Stiamo applicando questi nuovi standard anche alla nostra produzione grazie all’uso di attrezzature e macchinari che operano secondo i più alti standard tecnologici e qualitativi”, ha dichiarato Tom Enders, Presidente e Ceo di Airbus. “Grazie a questo processo di produzione così avanzato siamo in grado di raggiungere livelli di efficienza molto alti”, ha proseguito Enders.

Il sito produttivo inoltre fabbricherà i stringer (gli elementi di sostegno longitudinali utilizzati nei pannelli dell’ala), per la produzione dei quali Airbus ha per la prima volta costruito un sistema in di fabbricazione in linea della lunghezza di 140 metri.

Altri innovazioni includono un sistema di controllo di qualità totalmente nuovo che ora permette l’ispezione simultanea delle superfici sia interne che esterne dei componenti in Plastica Rinforzata con Fibre di Carbonio (CFRP) di tali dimensioni. Lo stabilimento all’avanguardia vanta inoltre l’uso della tecnologia waterjet e un sistema di trasporto automatizzato ad alta precisione per i componenti più grandi sito nella sala di produzione.

Entro la fine del 2010 circa 100 dipendenti lavoreranno alla produzione dell’A350 XWB, mentre ci si aspetta che questa cifra aumenterà a quota circa 500 dipendenti quando la produzione sarà a pieno regime.

L’A350 XWB è una nuova famiglia di aeromobili widebody (A350-800, A350-900 e A350-1000) per la quale Airbus ha ad oggi raccolto 528 ordini fermi. Con una struttura per il 53% costituita da materiali in fibra di carbonio, l’aeromobile ha un enorme potenziale nel risparmio del carburante. L’inizio dell’assemblaggio finale dell’A350-900 è previsto per il 2011, con prima consegna nel 2013. 



CONCORSO FLY YOUR IDEAS 2011
Airbus invita gli studenti universitari di tutto il mondo alla seconda edizione del concorso Fly Your Ideas e mette in palio 30.000 euro

Dopo il successo della prima edizione, torna il concorso internazionale “Fly Your Ideas”, organizzato da Airbus, che invita gli studenti universitari di tutto il mondo a proporre idee innovative che possano disegnare il futuro del mondo dell’aviazione e contribuire a una maggiore eco-compatibilità del settore.

I gruppi di studenti impegnati in tre diverse fasi di selezione, in cui una giuria composta da rappresentanti Airbus e da esperti del settore valuterà i progetti presentati. La fase finale si svolgerà nel corso del Salone di Le Bourget nel giugno del 2011. Il team che proporrà l’idea più innovativa riceverà un premio di 30.000 euro, mentre al secondo team classificato andranno 15.000 euro. Nel corso della prima edizione l’Italia, che nella classifica dei paesi europei partecipanti al concorso si è posizionata al quarto posto per numero di concorrenti, ha presentato 30 studenti provenienti da 4 università italiane: Università Johns Hopkins, Università La Sapienza di Roma, Politecnico di Torino e Università degli Studi di Napoli "Federico II". Hanno partecipato al concorso 9 team italiani, 6 dei quali sono stati ammessi alla seconda fase.

“Il concorso Fly Your Ideas offre agli studenti l’opportunità di lavorare con Airbus e di entrare a far parte della sua visione di un futuro dell’aviazione eco efficiente. L’obiettivo è quello di favorire lo sviluppo di nuove idee che contribuiscano ad avere un mondo più unito e più sostenibile. Con questo concorso Airbus si impegna a collaborare con gli studenti e gruppi di ricerca per identificare opportunità di ricerca e sviluppo tecnologico per trovare il giusto equilibrio tra la domanda sempre crescente del settore del trasporto aereo con una maggiore tutela dell’ambiente” ha dichiarato Charles Champion, Executive Vice President Engineering di Airbus e patrono del concorso Fly Your Ideas.

Il concorso è riservato agli studenti universitari di tutto il mondo che stiano conseguendo una laurea, un Master o un Dottorato di Ricerca in una qualsiasi delle molte discipline accademiche, da ingegneria a marketing, da economia a scienze, da filosofia a design. Le idee proposte potranno spaziare tra tutti gli aspetti affini all’approccio “Ciclo di Vita Ambientale” che Airbus ha deciso di seguire per migliorare le performance ambientali degli aeromobili e del relativo ciclo produttivo, che comprende cinque fasi: progettazione e design, catena logistica, produzione, operatività dell’aeromobile e dismissione.

Il concorso, che ha cadenza biennale, è stato lanciato nell’ottobre del 2008 e ha visto la partecipazione di circa 2.350 studenti provenienti da oltre 80 paesi. Il primo premio dell’edizione 2009 è stato assegnato al team COz dell’Università del Queensland, in Australia con un progetto incentrato sull’utilizzo nelle cabine dell’aeromobile di una fibra naturale composita innovativa, derivata dalle piante di ricino.

“Essere i vincitori del concorso FYI 2009 è stata un’esperienza eccezionale, ma è stato altrettanto prezioso poter lavorare con gli esperti Airbus e poter conoscere più da vicino questo settore e acquisire nuove conoscenze” ha commentato Benjamin Lindenberger, 27 anni, componente del team COz vincitore dell’edizione 2009.

Per partecipare al concorso Fly Your Ideas 2011 gli studenti devono organizzarsi in team formati da un minimo di tre componenti fino a un massimo di cinque e registrarsi entro il 30 novembre 2010 sul sito internet www.airbus-fyi.com dove sono inoltre disponibili tutte le informazioni relative allo svolgimento del concorso. Le proposte devono pervenire entro il 10 dicembre 2010. I team che saranno selezionati per la seconda fase dovranno preparare un ulteriore sviluppo del progetto presentato e in questa fase saranno supportati dagli esperti Airbus. I cinque team finalisti voleranno a Parigi nel giugno 2011 e presenteranno il loro progetto davanti a una giuria indipendente che annuncerà il vincitore nel corso della cerimonia di premiazione.



TRANSAVIA.COM PRESENTA IL CONTAINER TOUR
Dal 9 settembre al 3 ottobre nelle principali città italiane.

Transavia.com la compagnia aerea low cost olandese del gruppo Air France/KLM che offre voli a basso costo per Amsterdam (aeroporto di Schiphol), Rotterdam e Copenhagen sarà presente nei centri commerciali e nelle piazze di quattro delle principali città italiane.

Dal 9 settembre al 3 di ottobre, transavia.com utilizzerà un container a vetri allestito ad hoc per comunicare tutte le novità di quest’anno direttamente dal “cuore” delle città da cui vola. Il container resterà una settimana in ciascuna città e l’inaugurazione si è tenuta a Roma giovedì 9 settembre. Successivamente il tour si sposterà a Napoli, a seguire sarà presente a Pisa per concludersi a Treviso.

L’idea di utilizzare un mezzo pubblicitario simile, viene dalla possibilità concreta di essere presenti direttamente sul territorio, per fornire al pubblico tutte le informazioni di cui necessita ed aggiornarlo sulle novità della compagnia.

Inoltre transavia.com, durante il tour, presenterà il concorso “fai volare la tua voglia di vincere” che metterà in palio 20 biglietti di andata e ritorno per due persone per Amsterdam, Rotterdam o Copenhagen. Tutto ciò che serve per partecipare all’estrazione è una buona mira ed un pizzico di fortuna. Costruisci il tuo aereo di carta e fallo volare per vincere il volo che ti porterà a trascorrere uno spettacolare week end nel Nord Europa!

Il container sarà situato:
Roma: Dal 9 al 15 presso Galleria commerciale Porta di Roma, Via Alberto Lionello 201
Napoli: Dal 16 al 22 presso Centro Commerciale Vulcano Buono  Loc. Bosco Fangone (Nola)
– Area Esterna Galleria  Commerciale Ingresso Sorrento
Pisa: Dal 23 al 27 presso Piazza Vittorio Emanuele
Treviso: Dal 28 al 3 presso Area Esterna Porta San Tommaso



PIAGGIO AERO ENTRA NEL MERCATO RUSSO
Piaggio Aero ha siglato un accordo di partnership con la società Russa  Aviacharter per la promozione e la vendita del velivolo P.180 Avanti II nella Federazione Russa.

Firmata lettera d'intenti per l'acquisizione dei primi due Velivoli Moscow, 15 Settembre 2010 - Piaggio Aero ha annunciato, nel corso di Jet Expo, fiera della Business Aviation in corso a Mosca, il suo ingresso nell'importante mercato dell'aviazione d'affari russo.

Come ulteriore sviluppo della sua strategia di espansione sui nuovi mercati, immediatamente dopo l'ingresso nel mercato Brasiliano avvenuta lo scorso agosto, Piaggio Aero ha presentato il proprio velivolo P.180 Avanti II al mercato russo dove le prime consegne di velivoli sono attese per la  primavera del 2011 subito dopo il termine dell'iter certificativo in corso
presso le autorità aeronautiche della Federazione Russa.

Piaggio Aero ha inoltre annunciato l'accordo di partnership con Aviacharter  società con sede a Mosca che si occuperà della promozione e della vendita del velivolo P.180 Avanti II nella Federazione Russa.

Aviacharter è anche il primo cliente e futuro primo operatore P.180 avanti II in Russia avendo già sottoscritto una Lettera d'Intenti per l'acquisto di due velivoli in configurazione Executive.

Aviacharter, fondata nel 2002, è uno dei principali operatori Charter dell'area e svolge attività di brocheraggio aeronautico in Russia con una media di più di 100 voli organizzati per settimana utilizzando una vasta flotta di velivoli di varie dimensioni tra i quali Aviacharter ha scelto il P.180 Avanti II come nuovo aereo di punta tra quelli in flotta alla Società.

"Abbiamo considerato molto attentamente l'opportunità rappresentata dallo sviluppo della business Aviation in Russia e crediamo che questo sia il momento migliore per entrare in questo nuovo mercato considerate le sue altissime potenzialità" ha dichiarato l'Amministratore Delegato di Piaggio Aero Avvocato Alberto Galassi "Il P.180 Avanti II si presenta al mercato
Russo come velivolo estremamente competitivo, forte delle sue straordinarie performance e impareggiato comfort di cabina, che lo rendono il velivolo ideale per tutte le destinazioni a medio raggio. All'attenzione degli operatori privati Russi il P.180 porta una concezione unica ed innovativa di stile ed efficienza frutto dell'alta tecnologia Made in Italy."

"L'accordo con Piaggio Aero rappresenta una grande opportunità per Aviacharter che si onora di poter lavorare al fianco dell'azienda italiana rappresentando il suo straordinario prodotto in Russia " ha dichiarato Oleg Yastrebov Aviacharter Direttore Vendite di Aviacharter "Siamo certi del successo del P.180 Avanti II come velivolo executive e nelle sue configurazioni speciali, sia nella Federazione Russa che negli Stati del CSI"

Il P.180 Avanti II di Piaggio Aero è il più veloce e performante velivolo turboelica dell'aviazione di affari in grado di volare a oltre 745 km/h e ad oltre 12.500 metri di quota di tangenza. Caratteristiche che lo rendono il velivolo ideale per missioni di medio raggio essendo in grado di coprire, senza rifornimento, distanze di oltre 2700 kilometri rendendo raggiungibili tutte le principali destinazioni all'interno della Federazione Russa e da questa verso l'Europa. Il velivolo possiede la cabina più spaziosa in assoluto del segmento di riferimento ed ha consumi di combustibile inferiori del 40% rispetto a velivoli Jet di pari dimensioni, rispetto ai quali, a parità di prestazioni e distanza, ha costi di esercizio inferiori in media del 33%.

Piaggio Aero presenta al Jet Expo di Mosca un velivolo idealmente progettato per il mercato Russo promosso in partnership con Aviacharter, una dellepiù dinamiche società operanti nella business Aviation russa che per prima ha scelto il P.180 Avanti II per la propria clientela executive.

 
di Riccardo Sardeni del 02/08/2010 ore 10:50:45, in Air News, linkato 1472 volte
 
In questo numero:
ALITALIA: PRESENTATO IL PRIMO NUOVO AIRBUS A330
FARNBOROUGH 2010: AIRBUS SIGLA ORDINI PER 28 MILIARDI DI DOLLARI
AEROPORTI E IMPATTO ECONOMICO SUL TERRITORIO:
IL MARCONI VALE 5.000 OCCUPATI E 550 MILIONI DI EURO DI RICCHEZZA PRODOTTA

RYANAIR SUPERA IL TRAGUARDO DEI DUE MILIONI DI PASSEGGERI A TORINO
IPA-ANPAC: CONCLUSO IL PROGETTO DI RIUNIFICAZIONE DELLE DUE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI PILOTI
DATI DI TRAFFICO DEL GRUPPO AUSTRIAN AIRLINES PER IL MESE DI GIUGNO: LA CRESCITA FORTE E COSTANTE DEI PASSEGGERI CONFERMA LA NUOVA STRATEGIA DI MERCATO
AIRBUS AD AMBURGO: CERIMONIA DI INAUGURAZIONE PER IL NUOVO HANGAR DELL'A350 XWB
L’INDUSTRIA ITALIANA A BORDO DELL’AIRBUS A380





ALITALIA: PRESENTATO IL PRIMO NUOVO AIRBUS A330
Debuttano la nuova business class “Magnifica” e la nuova premium economy “Classica Plus”.
Entrati in servizio due nuovi Airbus A320.
Rinnovate tutte le cabine della flotta Airbus di medio raggio.

Malpensa, 15 luglio 2010 – E’ stato presentato oggi a Malpensa l’Airbus A330 “Raffaello Sanzio”, il primo nuovo aereo di lungo raggio di Alitalia - Compagnia Aerea Italiana.  All’evento erano presenti il Presidente di Alitalia Roberto Colaninno e l’Amministratore Delegato Rocco Sabelli assieme ad alcuni azionisti della Compagnia. Quello presentato oggi è il primo di due Airbus A330 che nel corso della stagione estiva prenderanno servizio sui voli intercontinentali di Alitalia in partenza da Milano Malpensa.

Con il nuovo A330 Alitalia ha presentato la business class “Magnifica” (28 posti) completamente ridisegnata negli interni e nelle poltrone, la nuova classe di viaggio premium economy, denominata “Classica Plus” (21 posti), al suo debutto sul mercato italiano, e una economy class (175 posti) rinnovata, denominata “Classica”. L’aeromobile è in grado di trasportare 224 passeggeri e 11 persone di equipaggio.

La nuova “Magnifica”

La nuova business class “Magnifica” di Alitalia, è stata completamente ridisegnata nelle poltrone, nel catering e nel servizio e si colloca al vertice della categoria a livello globale:

•    Nuove poltrone in pelle full flat, con posizione letto completamente orizzontale, con funzione massaggio e schermi individuali da 15,4 pollici con dispositivo “privacy” che permette la visione solo al passeggero che occupa la poltrona.
•    Disposizione delle poltrone 1-2-1 pensata sia per chi viaggia individualmente che in coppia, nelle poltrone “honey moon”.
•    12 Canali Audio e oltre 40 film, disponibili in fino a 8 lingue differenti e possibilità di caricare i propri contenuti multimediali con dispositivo Usb.
•    Ampia selezione di documentari, sit-com, video game. Cartoni animati e serie TV per i passeggeri più giovani.
•    Sistema di illuminazione cangiante della cabina con variazione di intensità e colori delle luci a seconda dell’orario e delle fasi del viaggio, ideato per offrire un ambiente rilassante ed agevolare i momenti di riposo.
•    “Landscape camera” che permette di visionare in diretta le vedute esterne all’aeromobile.
•    Auricolari “noise reduction” per un ascolto ottimale dell’audio garantendo un isolamento acustico dai rumori di sottofondo in fase di crociera.
•    Kit notte, con piumino e federa del cuscino firmati Frette. Posateria e bicchieri firmati Richard Ginori.
•    Trousse benessere firmata Culti, con prodotti esclusivi per la cura personale.
•    Menù con specialità della tradizione culinaria regionale italiana, preparati con prodotti freschi a marchio DOP e IGP, studiati da chef italiani di fama internazionale e accompagnati da vini scelti dall’Associazione Italiana Sommelier.

La nuova “Classica Plus”

“Classica Plus” è il nome della nuova classe di viaggio che viene introdotta per la prima volta da Alitalia sul mercato italiano, per i voli di lungo raggio.

La Classica Plus è una premium economy che si rivolge a chi, pur comprando un biglietto di economy, non vuole rinunciare ai privilegi di una classe esclusiva, con un comfort superiore e a un prezzo vantaggioso:

•    Cabina dedicata, con 21 poltrone Recaro disposte su tre file, reclinabili fino a 120° e il 20% più larghe rispetto alle poltrone di classe economica.
•    96,5 cm di spazio tra le poltrone,  circa il 25% in più rispetto alla classe economica.
•    Poggia gambe e poggia piedi estraibili, poggiatesta in pelle regolabile in altezza ed inclinazione.
•    Schermi individuali da 10,6 pollici dotati di un sistema di intrattenimento “on demand”.
•    Auricolari “Noise Reduction”.
•    Le poltrone sono dotate di presa Usb per visionare i propri contenuti digitali o caricare la batteria del proprio PC o dispositivo elettronico.
•    Trousse Benessere firmata Culti, con prodotti esclusivi per la cura personale.

Ai passeggeri di Classica Plus vengono offerti banchi check-in ed imbarco prioritari in aeroporto, il doppio delle miglia premio rispetto ai passeggeri di classe economica, drink di benvenuto e asciugamano caldo a bordo prima del servizio principale e una maggiore franchigia bagaglio per il Nord America.

“Classica”, la nuova economy di Alitalia

Il rinnovamento delle classi di servizio comprende una nuova economy class, denominata “Classica”, studiata per offrire comfort e cura dei dettagli:

•    Poltrone ergonomiche reclinabili fino a 110°, con schermi da 9”, con sistema di intrattenimento “on demand” individuale.
•    Coperte firmate Frette.
•    Offerta di uno o più pasti caldi e snack dolci o salati a seconda della destinazione.
•    Bevande calde e fredde oltre all’offerta di vini selezionati tra le migliori cantine italiane.

Tutte le poltrone delle tre classi di viaggio dispongono di telefono individuale con tastiera estesa. I nuovi A330 sono dotati di motori di ultima generazione che consentono significativi livelli di risparmio di carburante e di riduzione delle emissioni di CO2.

Oltre all’ingresso di nuovi Airbus A330-200 è previsto un programma di riconfigurazione della flotta Boeing B777 che porterà ad una omogeneizzazione dell’offerta intercontinentale sull’intera flotta Alitalia.

Sono inoltre entrati in servizio questa settimana i due nuovi Airbus A320 “Elsa Morante” e “Città di Fiumicino”. Con l’ingresso di questi due aerei prosegue il rinnovamento della flotta della Compagnia: sono ora 44 gli Airbus A320 di nuova generazione della flotta di Alitalia che oggi conta complessivamente 160 aeromobili.  Su tutti gli altri 46 Airbus di medio raggio di Alitalia è stato completato in questi giorni il piano di rinnovamento delle cabine. Grazie a un investimento di oltre 20 milioni di Euro, tutta la flotta Airbus di breve e medio raggio di Alitalia è ora equipaggiata con poltrone slim in pelle, dotate di schermo individuale.



FARNBOROUGH 2010: AIRBUS SIGLA ORDINI PER 28 MILIARDI DI DOLLARI
L’economie emergenti sono il motore della crescita; le società di leasing ritornano ad investire

Chiari segnali di ripresa per l’industria dell’aviazione durante il Farnborough Air Show 2010 dove Airbus ha firmato contratti per un totale di 255 aeromobili, dal valore complessivo di circa 28 miliardi di dollari. Gli accordi includono ordini fermi per 133 aeromobili per un valore di oltre 13 miliardi di dollari, e Lettere d’Intenti (MoU) per altri 122 aeromobili dal valore totale di circa 15 miliardi di dollari.
   
Durante il salone gli ordini fermi sono arrivati da GECAS, 60 aeromobili A320 per un valore di 4,9 miliardi di dollari; da Air Lease Corporation per 51 aeromobili della famiglia A320 per un valore di 4,4 miliardi di dollari; da Aeroflot per 11 A330-300 per un valore totale di 2,3 miliardi di dollari; da Garuda Indonesia per sei A330-200 per un valore di 1,2 miliardi di dollari; e da Germania per cinque A319 per un valore complessivo di 372 milioni di dollari.

Le Lettere di intenti (MoU) includono: 40 Airbus A320 più 10 A321 per un totale di 4,2 miliardi di dollari da parte di LAN; 10 A330-200 per un valore di 1,9 miliardi di dollari più 15 A350 XWB del valore di 3,8 miliardi di dollari da parte di Hong Kong Airlines; 40 A320 del valore complessivo di 3,3 miliardi di dollari da parte di Virgin America; e 7 A330-300 del valore di 1,5 miliardi di dollari da parte di Thai Airways International.

“Prima del salone di Farnborough avevamo già ottenuto 131 ordini, e avevamo previsto che entro la fine della settimana li avremmo raddoppiati. Infatti, gli ordini fin qui ricevuti portano il nostro totale di ordini fermi per quest’anno già oltre i 260 aeromobili”, ha dichiarato John Leahy, COO Clienti di Airbus. “Tutto ciò è un chiaro segnale che il mercato è in ripresa, e che il nostro nuovo obiettivo finale per l’anno in corso di oltre 400 ordini è alla nostra portata”, ha aggiunto Leahy.


Il successo di Airbus si basa su un design innovativo, che caratterizza la famiglia di aeromobili più moderna al mondo in ogni categoria, dai 100 a 525 posti.



AEROPORTI E IMPATTO ECONOMICO SUL TERRITORIO: IL MARCONI VALE 5.000 OCCUPATI E 550 MILIONI DI EURO DI RICCHEZZA PRODOTTA
Il workshop ‘L’economia cresce con gli aeroporti’ promosso da SAB con il patrocinio di Assaeroporti ed Enac mette a confronto evidenze e casi a partire dai dati inediti di Bologna 


Qual è l’impatto economico dell’aeroporto sul territorio? Qual è il suo contributo alla creazione di valore per le comunità locali in termini di occupazione, ricchezza prodotta e attrattività territoriale? Sono i temi affrontati nel workshop L’economia cresce con gli aeroporti – Modelli e casi a confronto a partire dall’esperienza dell’Aeroporto Marconi che si è tenuto oggi a Bologna.


L’incontro, cui hanno preso parte tra gli altri il presidente di Sea Giuseppe Bonomi, il direttore scientifico di ICSSAI Stefano Paleari e il direttore generale di ACI Europe Olivier Jankovec, ha preso le mosse da una analisi sull’impatto economico prodotto dall’Aeroporto di Bologna presentata dalla presidente dello scalo Giuseppina Gualtieri, insieme all’esperienza di altri aeroporti italiani ed europei e alle evidenze portate da qualificati esperti.

Questi i dati più significativi emersi per Bologna: nello scalo lavorano 141 soggetti diversi (enti, compagnie aeree, società di servizi, negozi ed altre attività commerciali, altri operatori) per un totale di 2.248 occupati e per un valore della produzione di 297,7 milioni di euro.  Ad essi vanno ad aggiungersi altri 1.000 addetti circa per impatto indiretto (attività esterne all’aeroporto ma ad esso collegate) e 1.750 addetti circa per impatto indotto (generato dagli effetti moltiplicativi degli altri impatti), per un totale di circa 5.000 addetti impiegati. La somma di impatto diretto, indiretto ed indotto vale una ricchezza prodotta di oltre mezzo miliardo  di euro (550 milioni), vale a dire l’1,7% del Pil della provincia e lo 0,4% del Pil regionale.

“La consuetudine, quando si parla di aeroporti è quella di riferirsi al numero di passeggeri, ai servizi, ai risultati economici. In realtà gli aeroporti hanno anche una funzione sempre più importante di “volano dello sviluppo” – ha commentato la presidente Gualtieri – Per Bologna il dato è: oltre 1000 addetti complessivi e 118 milioni di euro di ricchezza prodotta per ogni milione di passeggeri. Questo significa che l’aumento di oltre 500 mila passeggeri registrato nel 2009 ha avuto un impatto di circa 500 addetti e maggiore ricchezza creata per circa 60 milioni di euro. Gli aeroporti, inoltre, possono svolgere una funzione catalitica per lo sviluppo locale. Una consapevolezza che aeroporto di Bologna ha già tradotto in azioni concrete come previsto nel piano industriale approvato nel 2008 - da City Airport  a  Airport City - al fine di creare più valore per gli azionisti e contribuire maggiormente allo sviluppo del territorio”.

I dati presentati sono il frutto di un lavoro avviato nel 2009 che ha avuto l’obiettivo di dare all’aeroporto e ai suoi operatori maggiore consapevolezza del valore creato, portare all’attenzione degli stakeholder il ruolo dello scalo nello sviluppo economico territoriale, coinvolgere ed integrare le reti di comunità,  disporre di uno strumento importante e concreto per lavorare insieme al territorio per obiettivi di sviluppo condivisi .

L’incontro è stata anche l’occasione per la diffusione del primo Bilancio di Sostenibilità dell’Aeroporto di Bologna, documento redatto congiuntamente al bilancio civilistico già distribuito ai soci che rendiconta, con metodi riconosciuti a livello internazionale, non solo i risultati economico-finanziari, ma anche le performance e le scelte operate dalla società in ottica integrata e nell’ambito di comportamenti reali di sostenibilità. Essi riguardano: ambiente, qualità del servizio, sicurezza e risorse umane.
 
Bologna, 13 luglio 2010
    L’UFFICIO STAMPA



RYANAIR SUPERA IL TRAGUARDO DEI DUE MILIONI DI PASSEGGERI A TORINO
La compagnia aerea low coast irlandese ha annunciato, venerdì 16 luglio, di aver superato l’importante traguardo dei 2 milioni di passeggeri transitati dallo scalo di Torino.

Parlando a Torino, Giulia Gambacciani, Sales and Marketing Executive di Ryanair per l’Italia, ha commentato: “Sono lieta di annunciare che abbiamo da poco superato l’importante traguardo dei 2 milioni di passeggeri transitati dall’aeroporto di Torino.

Ryanair ha iniziato le operazioni dall’aereoporto di Caselle nel luglio del 1999 con il collegamento per Londra (Stansted), al quale si sono aggiunti rispettivamente nel 2006 e nel 2008 quelli per Bruxelles (Charleroi) e Barcellona (Girona).

Dal 2009 é inoltre operativa la rotta per Trapani e quest’anno abbiamo lanciato i collegamenti per Bari, Brindisi, Ibiza e Madrid. Attualmente Ryanair offre ai torinesi e ad i turisti che desiderano visitare il capoluogo piemontese un totale di 8 rotte (di cui 3 nazionali) e nel 2009 ha trasportato quasi 260.000 passeggeri da/per la prima capitale d’Italia. Vi ricordo infine che solo Ryanair offre le tariffe più basse in Europa e garantisce di non applicare nessuna sovrattassa carburante.


"Siamo molto felici di dare il benvenuto in Piemonte al duemilionesimo passeggero Ryanair - dichiara Alberto Cirio, assessore al Turismo della Regione - E' la conferma del positivo andamento dei voli che contribuiremo a potenziare con la campagna di comarketing presentata, proprio ieri, agli operatori. Per festeggiare, invece, questo ospite speciale - continua Cirio - la Regione ha deciso di regalare un weekend per due in Piemonte, con soggiorno a Torino, curato da Turismo Torino e Provincia, visita alle bellezze artistiche e architettoniche, tour sull'autobus turistico City Sightseeing, ristorazione d'eccellenza e aperitivo in mongolfiera nelle Langhe, a cura dell'Ente Turismo, brindando ovviamente con uno dei nostri vini rinomati nel mondo".

“Non possiamo che essere soddisfatti quando i numeri sono in crescita, e a maggior ragione quando la progressione è particolarmente significativa come in questo caso – sostiene il presidente SAGAT Maurizio Montagnese - perché confermano, senza dubbi, l’interesse dei passeggeri ad utilizzare l’Aeroporto di Torino. E’ per noi tutti uno stimolo in più per continuare ad investire su questa strada”.



IPA-ANPAC: CONCLUSO IL PROGETTO DI RIUNIFICAZIONE DELLE DUE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI PILOTI

In data 15 luglio, con la sottoscrizione dell’atto notarile presso lo studio Mariconda, L’IPA, Italian Pilots Association, e L’ANPAC, Associazione Nazionale Piloti dell’Aviazione Commerciale, annunciano la conclusione del percorso di fusione iniziato lo scorso anno e che rappresenta una significativa novità  nello scenario della rappresentanza dei piloti Italiani.

La nuova associazione, che manterrà il nome di IPA, si prefigge l’obiettivo di rappresentare un insostituibile punto di riferimento tecnico-professionale per tutti i piloti dell’aviazione commerciale italiana, nonché di rappresentare un interlocutore prezioso e competente per tutte le istituzioni.

Con l’atto odierno l’associazione, che rappresenta i piloti delle più importanti compagnie aeree e di elicotteri italiane ed è l’unica riconosciuta a livello internazionale da IFALPA ed ECA, può vantare la rappresentanza di più del 50% dei Piloti in attività.

“Auspichiamo che il percorso di consolidamento della rappresentanza possa continuare anche con l’Associazione professionale Unione Piloti – ha dichiarato l’IPA -, a completamento dei proficui contatti attualmente in corso, certi che nel superamento della frammentazione della rappresentanza risieda la chiave fondamentale per tutelare più efficacemente la professione  nell’ambito degli enormi cambiamenti attualmente in atto nel settore del trasporto aereo, con doverosa menzione per le centinaia di Colleghi attualmente in attesa di ricollocamento dopo la ben nota vicenda Alitalia.”



DATI DI TRAFFICO DEL GRUPPO AUSTRIAN AIRLINES PER IL MESE DI GIUGNO: LA CRESCITA FORTE E COSTANTE DEI PASSEGGERI CONFERMA LA NUOVA STRATEGIA DI MERCATO
•    +16,5% i passeggeri trasportati dal Gruppo nel mese di giugno
•    Forte crescita nel numero di passeggeri trasportati nell’area Europa: +24,4%

Vienna, 14 luglio 2010 – Nel corso del mese di giugno il Gruppo Austrian Airlines ha trasportato 1.051 milioni di passeggeri, registrando un incremento del 16,5% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il coefficiente di riempimento si è attestato a 78,7% con un aumento del 6,3%. A fronte di un aumento della capacità misurata in posti disponibili per km (ASK) del 2,9%, il livello della domanda in termini di ricavi derivanti dai posti venduti per km (RPK) è aumentato dell’11,9%.
“La nuova strategia di mercato attuata dal Gruppo comincia a dare risultati. Adesso occorre continuare con l’implementazione del programma di ristrutturazione”, hanno dichiarato Peter Malanik e Andreas Bierwirth, membri dell’Executive Board del Gruppo Austrian Airlines.
Nel corso dei primi sei mesi del 2010 i passeggeri trasportati sono stati circa 5 milioni (+8,8% rispetto allo stesso periodo del 2009). Il coefficiente di riempimento è aumentato del 3,7%, attestandosi a 74,2%. La riduzione della capacità misurata in posti disponibili per km (ASK) è stata dell’1,1% e i ricavi derivanti dai posti venduti per km (RPK) sono aumentati del 4,1%.

Europa
Nel mese di giugno i passeggeri trasportati dal Gruppo Austrian Airlines sulle rotte europee sono stati 816.600 (+24,4% rispetto allo stesso mese del 2009). Il coefficiente di riempimento si è attestato a 76,2%, registrando un incremento del 6,3% rispetto all’anno precedente. A fronte di un aumento della capacità (ASK) del 13,5%, si è registrato un aumento dei ricavi derivanti da posti venduti per km del 23,6%.
Per il periodo da gennaio a giugno 2010, i passeggeri trasportati sulle rotte europee sono stati circa 3,9 milioni (+13,6% rispetto allo stesso periodo del 2009). Il coefficiente di riempimento relativo si è attestato a 67,5%, registrando un incremento del 2,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La capacità (ASK) è aumentata dell’8,9%, con conseguente aumento dei ricavi derivanti da posti venduti per km (RPK) del 12,3%.

Intercontinentale
Nel mese di giugno i passeggeri trasportati dal Gruppo Austrian Airlines sulle rotte intercontinentali sono stati 149.200 (+14,5% rispetto allo stesso mese del 2009). La capacità misurata in posti disponibili per km (ASK) è stata mantenuta sostanzialmente stabile (+0,1%). Il coefficiente di riempimento è migliorato del 9,3%, attestandosi a 81,7%, mentre i ricavi derivanti dai posti venduti per km (RPK) sono aumentati del 12,9%.
Complessivamente il primo semestre del 2010 ha visto il trasporto di circa 785.100 passeggeri con un aumento del 5,6% rispetto allo stesso periodo del 2009. Il coefficiente di riempimento è migliorato del 7,2%, attestandosi a 80,3%. La capacità misurata in posti disponibili per km (ASK) è stata ridotta del 4,4% e i ricavi per posti venduti per km (RPK) hanno registrato un aumento del 5,1%.

Andamento del segmento charter
La nuova strategia di mercato di Austrian Airlines ha consentito un maggiore utilizzo della capacità disponibile per i voli di linea. Questo porterà a una riduzione nel segmento charter nel corso del 2010. Nel mese di giugno i passeggeri trasportati per questo segmento sono stati 85.800, con una flessione del 26% rispetto allo stesso mese del 2009. Il coefficiente di riempimento è diminuito del 5,4%, attestandosi al 75%. La capacità (ASK) è stata ridotta del 20,7% e i ricavi derivanti dai posti venduti per km sono diminuiti del 26%.
Per quanto riguarda il primo semestre dell’anno 2010 sono stati trasportati 281.600 passeggeri, in calo del 27,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il coefficiente di riempimento si è attestato a 74,1%, registrando una flessione del 4%. La capacità (ASK) è diminuita del 25,9% e i ricavi derivanti dai posti venduti per km hanno registrato una diminuzione del 29,7%.
 

GRUPPO AUSTRIAN AIRLINES (Austrian + Austrian Arrows + Lauda)



- fine -

Il Gruppo Austrian Airlines offre una rete globale di collegamenti costituita da 130 destinazioni in tutto il mondo fra cui Estremo Oriente (Bangkok, Delhi, Pechino e Tokyo), Nord America (New York, Toronto e Washington) oltre a tutta l’Europa e in particolare l’Europa dell’Est dove opera come vettore di riferimento. L’hub di Vienna è uno dei primi aeroporti al mondo e il secondo in Europa per servizi ai passeggeri e funzionalità, con tempi di trasferimento di circa 25 minuti. Dall’Italia Austrian Airlines opera 116 collegamenti settimanali da 10 aeroporti italiani (Bologna, Catania, Firenze, Milano Linate, Milano Malpensa, Napoli, Rimini, Roma, Venezia e Verona) verso l’hub di Vienna. Austrian Airlines fa parte di Lufthansa Group, il più grande gruppo europeo di compagnie aeree, e membro di Star Alliance, l’alleanza fra compagnie aeree con la più ampia rete di collegamenti al mondo.



AIRBUS AD AMBURGO: CERIMONIA DI INAUGURAZIONE PER IL NUOVO HANGAR DELL'A350 XWB
Dalla primavera 2011 la più grande fusoliera in Plastica Rinforzata con Fibre di Carbonio (CFRP) sarà assemblata ad Amburgo

Airbus ha celebrato oggi l’apertura del nuovo hangar per l’assemblaggio dell’A350 XWB. A partire dalla primavera 2011 le sezioni di coda della fusoliera saranno assemblate da strutture CFRP con una lunghezza fino a 17 metri ed equipaggiate con tutti i sistemi di volo specifici nell’hangar di assemblaggio dell’A350 XWB, che offre una area di produzione di circa 15.000 mila metri quadrati. Le sezioni anteriori della fusoliera saranno spedite ad Amburgo già assemblate per l’installazione di tutti i sistemi. L’A350 XWB si caratterizzerà per la fusoliera in materiale composito più grande al mondo, con una dimensione di 5,96 metri di diametro.

Per la primissima volta la fusoliera sarà equipaggiata utilizzando parti pre-assemblate. Il modulo del soffitto, per esempio, sarà pre-assemblato al di fuori della fusoliera, cioè sarà prima equipaggiato con i condotti dell’aria, linee di alimentazione ed elementi accessori per le cappelliere per poi essere installato come un unico pezzo nella fusoliera. In questo modo il tempo necessario per l’installazione dell’attrezzatura può essere ridotto del 20%.

“La fusoliera in CFRP dell’A350 XWB che stiamo sviluppando e producendo qui ad Amburgo sarà la tecnologia di punta per gli aeromobili del ventunesimo secolo. Perciò siamo molto orgogliosi di poter costruire impianti di produzione modernissimi  per l’aeromobile a lungo raggio più efficiente al mondo”, ha dichiarato Gerald Weber, Head of Operations Airbus.

Il maggiore uso di materiali compositi combinati con l’aerodinamica e le tecnologie avanzate rendono l’A350 XWB l’aeromobile più efficiente nella sua classe, fornendo un risparmio del 25% nel consumo di carburante rispetto agli attuali competitor della stessa categoria. La cabina più ampia e spaziosa con gli oblò panoramici offrirà ai passeggeri dei voli a lungo raggio livelli di confort senza precedenti.

La struttura dell’A350 XWB avrà il 53% di materiali compositi, che alleggeriscono il peso e perciò massimizzano il risparmio del carburante.

L’A350 XWB è una nuova Famiglia di aeromobili widebody ed è disponibile in tre versioni per il trasporto passeggeri. L’A350-800 offre 270 posti a sedere in una tipica  configurazione in tre classi e con un’autonomia fino a 8.300nm/15.380km. L’A350-900 e l’A350-1000 offrono rispettivamente 314 e 350 posti a sedere e simili performance di lungo raggio.

Ad oggi gli ordini per l’A350 XWB sono di 530 aeromobili. L’assemblaggio finale del primo aeromobili è stato anticipato al 2011, con la prima consegna (un A350-900) prevista per il 2013.



L’INDUSTRIA ITALIANA A BORDO DELL’AIRBUS A380 

L’Airbus A380 di Lufthansa si appresta a toccare la pista dell’aeroporto di Milano Malpensa. E’ la prima volta che questo aeromobile giunge in Italia anche se l’industria aerospaziale italiana è pienamente coinvolta in questo programma grazie ad Alenia Aeronautica che produce circa il 4% del valore della struttura totale del velivolo. La società del Gruppo Finmeccanica è responsabile per il design e la produzione della parte più grande dell’aero-struttura di questo gigantesco aeromobile, la sezione 15 della fusoliera. La fusoliera centrale, nello specifico la sezione superiore, viene fornita completa dell’intelaiatura del portello, di infissi per gli oblò e di griglie di pavimentazione di entrambi i piani. Questa parte dell’aeromobile ha dimensioni veramente imponenti, con una lunghezza complessiva di 23 metri e un peso totale di circa 10 tonnellate.

Airbus conta di consegnare quest’anno 20 aeromobili A380 ai clienti che lo hanno ordinato.

Altri fornitori italiani coinvolti nel programma A380 sono Avio (per la parte elettrica), Alenia Aermacchi (per i segmenti della carlinga del motore), Geven (per i sistemi di isolamento termo-acustico), Moreggia, Sicamb (per la griglia della pavimentazione mediana della fusoliera centrale), GSE- Ground Support Equipment e Ilmas Sud (per la griglia di pavimentazione della parte centrale superiore), MECAER Meccanica aeronautica (per le parti idrauliche), Umbra Group (per i componenti dell'invertitore di spinta), Sirio Panel – Selex Communications (per il panello elettrico di controllo) e Salver (per i sistemi di controllo ambientale).

Costruzioni Cimolai è responsabile della costruzione dell’intero tetto dell’hangar di assemblaggio finale dell’A380 situato a Tolosa.

Airbus è una società del gruppo EADS


 
di Ricardo Baldassarre del 18/07/2010 ore 13:57:18, in Air News, linkato 842 volte
 
In questo numero:
ALITALIA SI UNISCE AL GRUPPO AIR FRANCE-KLM E A DELTA AIR LINES NELLA PRINCIPALE JOINT VENTURE TRANSATLANTICA DEL TRASPORTO AEREO
ORDINI EMIRATES E TAM PER GLI AEROMOBILI AIRBUS
ALITALIA: INAUGURATO IL NUOVO VOLO ROMA-LOS ANGELES
NASCE LA PRIMA COMMUNITY DI LUFTHANSA IN ITALIA: WEFLY SI EVOLVE E DIVENTA LUOGO DI RELAZIONE
LO SPOT DI GERMANWINGS VINCITORE DI UN LEONE DI BRONZO A CANNES
CARGOITALIA RICEVE TERZO BOEING MD-11 CONVERTED FREIGHTER


ALITALIA SI UNISCE AL GRUPPO AIR FRANCE-KLM E A DELTA AIR LINES NELLA PRINCIPALE JOINT VENTURE

Roma, 5 luglio 2010 – Alitalia si è unita oggi al Gruppo Air France-KLM e a Delta Air Lines quale membro della principale joint venture transatlantica del trasporto aereo. Lanciata nel 2009, la joint venture mette a disposizione dei clienti in viaggio attraverso l’Atlantico un network unico e coordinato e consente alle compagnie partner la condivisione di costi e ricavi delle proprie rotte transatlantiche.

Grazie alla joint venture tra le quattro compagnie, i passeggeri hanno oggi un accesso privilegiato al più grande network transatlantico al mondo, con quasi 250 voli e 55.000 posti offerti al giorno e che oggi comprendono 20 voli giornalieri tra 5 scali negli Stati Uniti e gli aeroporti di Roma Fiumicino e di Milano Malpensa. Con l’aggiunta di Alitalia, la joint venture esprime il 26% circa dell’intera capacità transatlantica, con ricavi annui stimati per oltre 10 mld. di dollari.

Roma si unisce così ad Amsterdam, Atlanta, Detroit, Minneapolis, New York-JFK e Paris-CDG quale hub principale della joint venture, con ulteriori collegamenti transatlantici da Cincinnati, Milano Malpensa, Memphis e Salt Lake City. Dovunque i diritti di traffico lo consentono, le compagnie offrono collegamenti in codeshare tra gli Stati Uniti e l’Unione Europea, e in molti casi oltre, dando vita a un unico network con collegamenti tra scali europei e statunitensi perfettamente integrati tra le quattro aerolinee.

Il perimetro geografico della joint venture include tutti i voli tra il Nord America e l’Europa, tra Amsterdam e l’India e tra il Nord America e Tahiti.

“La giornata di oggi segna una tappa importante del piano di sviluppo di Alitalia” ha dichiarato Rocco Sabelli, CEO di Alitalia. “Il traffico transatlantico rappresenta il più strategico e competitivo dei mercati. Siamo fieri di essere partner delle compagnie aeree leader al mondo nella joint venture a cui l’intera industria guarda come a un modello di riferimento. Questo risultato premia il valore dei risultati finora conseguiti da Alitalia e genera ulteriori opportunità per la nostra crescita industriale e commerciale”.

“La partnership di Delta con le principali compagnie aeree europee è stata un grande successo e ci ha consentito di aggiungere nuove destinazioni e nuovi vantaggi per i clienti attraverso gli Stati Uniti e l’Europa” ha dichiarato il CEO di Delta Richard Anderson. “L’aggiunta di Alitalia alla nostra joint venture darà nuovo impulso alla nostra capacità di ottimizzare le risorse, tutelare i ricavi e creare valore per i nostri dipendenti e i nostri azionisti”.

“La joint venture transatlantica si è rafforzata con l’arrivo di Alitalia, che le apporta il mercato italiano, il terzo in Europa, dandole inoltre accesso all’hub di Roma Fiumicino” ha dichiarato Pierre-Henri Gourgeon, CEO di Air France-KLM. “La compagnia italiana, membro di SkyTeam, è un partner strategico di Air france-KLM, con cui già ha accordi di joint venture sui suoi collegamenti Italia-Francia e Italia-Olanda. E’ pertanto naturale che questa partnership di successo continui con la partecipazione di Alitalia alla joint venture transatlantica”.

“L’aggiunta di Alitalia è un passo importante per la joint venture e rafforzerà la posizione degli altri partner sull’importante mercato italiano” ha dichiarato Peter Hartman, Presidente e CEO di KLM. “I nostri clienti possono ora scegliere tra diversi punti di accesso negli Stati Uniti, così come in Europa, via Amsterdam Schiphol, Parigi Charles de Gaulle e Roma Fiumicino.”

La governance della joint venture sarà condivisa pariteticamente tra Alitalia, il Gruppo Air France-KLM e Delta. Rappresentanti di Alitalia parteciperanno da subito agli 11 gruppi di lavoro della JV, costituiti per implementare e gestire l’accordo nelle seguenti aree: network, revenue management, vendite, prodotto, frequent flyer, pubblicità/brand, cargo, operazioni, information technology, comunicazione e finanza. Alitalia parteciperà inoltre a tutte le iniziative della joint venture, compresi i contratti comuni di vendita lanciati nel gennaio del 2009.

La partecipazione di Alitalia alla joint venture ha effetto a partire dal 1 aprile 2010 ed è parte di un accordo a lungo termine valido almeno fino al 31 marzo 2022.

La cooperazione tra Air France, KLM e Delta ha preso avvio nel 1997, quando KLM ha sottoscritto un accordo di joint venture con Northwest Airlines. Delta, fusasi con Northwest nel 2008, ha sottoscritto un proprio accordo di joint venture con Air France nel 2007, a seguito di 8 anni di cooperazione nelle attività transatlantiche. Nel 2009, entrambe le joint venture sono state unificate, a seguito delle fusioni Delta-Northwest e Air France-KLM.

L’alleanza, che gode della “Trans-Atlantic antitrust immunity” riconosciuta dai governi americano ed europei, ha già prodotto numerosi benefici per i consumatori: sono state lanciate dozzine di nuove rotte tra le quali il primo collegamento Delta tra Atlanta e Londra-Heathrow e il volo Minneapolis-St.Paul e New York-JFK. Nuovi collegamenti diretti sono stati lanciati anche tra città quali Portland e Amsterdam, Pittsburgh e Parigi e Salt Lake City e Parigi,

Numeri e fatti della joint venture estesa
•    Quasi 250 voli transatlantici giornalieri
•    Circa 500 destinazioni in Europa e Nord America
•    Ricavi annuali stimati per oltre  10 mld di dollari
•    Oltre 100.000 dipendenti Air France-KLM
•    Oltre 70.000 dipendenti Delta
•    Oltre 14.000 dipendenti Alitalia

Alitalia
Alitalia - Compagnia Aerea Italiana ha avviato le proprie operazioni nel gennaio del 2009, a seguito dell’acquisizione di asset da Alitalia - Linee Aeree Italiane, e di Air One. Oggi Alitalia è la principale compagnia aerea italiana, con 22 milioni di passeggeri, una flotta di 158 aeromobili e oltre 700 voli giornalieri verso un network di 83 destinazioni. Nel 2010 Alitalia ha posizionato Air One quale vettore a tariffe ridotte ma di alta qualità, operante dall’aeroporto di Milano Malpensa. Alitalia è membro dell’alleanza SkyTeam.

Air France-KLM
Il Gruppo Air France-KLM è stato creato nel 2004 e comprende una holding company e due Compagnie aeree che hanno mantenuto i rispettivi brand e identità. Insieme, Air France e KLM operano un network globale, basato sui rispettivi hub di Parigi-Charles de Gaulle e di Amsterdam-Schiphol. Il Gruppo impiega oltre 104.000 persone e trasporta 71,4 milioni di passeggeri verso 244 destinazioni in tutto il mondo con una flotta di 594 aeromobili, ciò ne fa il primo al mondo per fatturato, pari a 21 miliardi di euro nella stagione IATA 2009/10. Air France e KLM sono membri dell’alleanza SkyTeam che offre servizi in tutto il mondo. Air France è stata fondata nel 1933, KLM nel 1919. Maggiori informazioni su corporate.airfrance.com e www.klm.com

Delta
Delta Air Lines serve oltre 160 milioni di clienti l’anno. Attraverso il proprio network globale, Delta e Delta Connection offrono voli verso 369 destinazioni in 67 paesi. Basata ad Atlanta, Delta impiega oltre 70.000 persone e opera una flotta di oltre 700 aeromobili. Membro fondatore dell’Alleanza SkyTeam, Delta partecipa alla principale joint venture transatlantica dell’industria del trasporto aereo, insieme ad Air France-KLM e ad Alitalia. Insieme ai suoi partner a livello mondiale, Delta offre oltre 13.000 voli al giorno con hub ad Amsterdam, Atlanta, Cincinnati, Detroit, Memphis, Minneapolis-St. Paul, New York-JFK, Parigi-Charles de Gaulle, Salt Lake City e Tokyo-Narita. Il servizio di Delta comprende SkyMiles, il più grande programma frequent flyer al mondo, il premiato BusinessElite e oltre 45 Delta Sky Clubs negli aeroporti di tutto il mondo. I passeggeri di Delta possono effettuare il check-in, stampare le carte d’imbarco, controllare lo stato dei propri bagagli e dei voli su delta.com.

La Joint Venture
Con circa 250 voli transatlantici al giorno e una flotta di 144 aeromobili la joint venture tra Air France-KLM, Alitalia e Delta Air Lines offre ai clienti un grande network, con più frequenze, tariffe vantaggiose e servizi integrati sull’intera rete di voli transatlantici. Il network della joint venture è basato su 7 hub principali: Amsterdam, Atlanta, Detroit, Minneapolis, New-York JFK, Parigi CDG e Roma Fiumicino, oltre a Cincinnati, Lione, Memphis e Salt Lake City. La Joint Venture offre più di 300 destinazioni attraverso i 26 punti di accesso al Nord America e 200 destinazioni attraverso i 33 punti di accesso all’Europa e verso l’Europa, l’Asia e l’America Latina. La JV rappresenta il 26% della capacità transatlantica esistente e genera ricavi previsti per 10 mld. di dollari. In base all’accordo, i partner opereranno in comune le proprie rotte transatlantiche, dividendone costi e ricavi.


ORDINI EMIRATES E TAM PER GLI AEROMOBILI AIRBUS

Berlino, 8 giugno - Airbus annuncia nuovi importanti ordini da parte di due clienti, firmati al Salone dell'Aeronautica di Berlino. Emirates Airlines ha firmato un contratto con Airbus per l’acquisto di ulteriori 32 aeromobili A380, mentre TAM, la più grande compagnia aerea brasiliana, ha firmato una lettera d’intenti per l’acquisto di 20 nuovi Airbus A320 e di cinque A350-900.

Emirates firma ordine per altri 32 Airbus A380
Emirates Airlines ha siglato un ordine per ulteriori 32 Airbus A380, portando il numero totale di ordini fermi per questo aeromobile simbolo del 21°secolo a 90 esemplari. Il valore dell’ordine a listino ammonta a 11,5 miliardi di dollari. L’accordo è stato firmato durante la cerimonia che si è tenuta al Salone dell’Aereonautica di Berlino, alla presenza del Cancelliere tedesco Angela Merkel, dal Presidente e CEO di Emirates Airlines Sua Altezza lo Sceicco Ahmed Bin Saeed Al-Maktoum e dal Presidente e CEO di Airbus Tom Enders.

Dopo la consegna del primo A380 nel giugno 2008, Emirates opera attualmente 10 aeromobili collegando otto destinazioni internazionali, incluse Londra Heathrow, Toronto, Parigi, Jeddah, Bangkok, Seul, Sydney e Auckland. Tutti gli aeromobili A380 di Emirates sono equipaggiati con motori Engine Alliance GP7200 e consegnati ad Amburgo.

La flotta A380 in servizio ha accumulato oltre 15.000 ore di volo commerciale e i suoi operatori hanno apprezzato in modo unanime la popolarità ottenuta tra i passeggeri, i più alti coefficienti di riempimento e la superiore profittabilità. Con un’autonomia di 8.300nm/15.400km, e la possibilità di trasportare da 400 a 800 passeggeri, l’A380 è la soluzione ideale per alleviare la congestione da traffico negli aeroporti, far fronte  alla crescita e minimizzare l’impatto ambientale. Ad oggi Airbus ha ricevuto per l’A380 234 ordini fermi da 17 clienti.

TAM Airlines
TAM Airlines, il principale cliente Airbus per l’emisfero sud, ha annunciato oggi un importante ordine per 20 aeromobili della Famiglia A320 e per ulteriori cinque A350-900, portando a 176 il numero totale di aeromobili ordinati ad Airbus, di cui 134 sono della Famiglia A320, 15 A330-200 e 27 aeromobili A350 XWB.

In linea con il piano di rinnovamento della flotta che ha come scopo il mantenimento di un’età media degli aeromobili di circa sei anni, TAM sostituirà gli attuali aeromobili della Famiglia A320 con quelli appena ordinati e li utilizzerà, insieme ai nuovi A350 XWB, sulle rotte già operate dal vettore.


ALITALIA: INAUGURATO IL NUOVO VOLO ROMA-LOS ANGELES

Sabato 5 giugno alle ore 9.25 è decollato dall'Aeroporto di Roma Fiumicino il nuovo volo Roma-Los Angeles di Alitalia. La partenza dell’aeroplano è stata salutata da getti d'acqua lanciati dalle autopompe dei Vigili del Fuoco dell'aeroporto.

Il collegamento Roma - Los Angeles di Alitalia, in code share con Delta, è operativo tutti i giorni della settimana ad eccezione del martedì e del venerdì. Alitalia è l'unica compagnia a collegare in modo diretto l'Italia con la California.

L'equipaggio del Boeing 777 "Sestriere" da 291 posti che ha effettuato il volo era composto dal Comandante Giovenzana, dai copiloti Di Mauro e Buston, da altri 11 membri dell'equipaggio e 250 passeggeri.




NASCE LA PRIMA COMMUNITY DI LUFTHANSA IN ITALIA: WEFLY SI EVOLVE E DIVENTA LUOGO DI RELAZIONE

Milano, 05 luglio - Da oggi  è online la prima Community di Lufthansa in Italia. Lanciata a inizio 2009 con l’obiettivo di stabilire un primo luogo di relazione tra Lufthansa e i propri clienti, WeFly si evolve e da sito di relazione diventa la community di Lufthansa in Italia.

“Sono particolarmente orgogliosa di vedere la nascita della prima community di Lufthansa in Italia. Più di un anno di lavoro sul sito Wefly, con un coinvolgimento di circa 10.000 utenti e oltre 1.000 contributi “user generated” ricevuti, ci hanno permesso di individuare numerosi “insight” e definire attentamente, con la nostra sede di Francoforte, una strategia consistente per il lancio della neonata community italiana” commenta Adele Peri, Direttore Marketing  Lufthansa per l’Italia.

Il progetto di community, accessibile dalla home page di lufthansa.com o direttamente al link www.lufthansawefly.com, è stato sviluppato da Agency.com, agenzia multinazionale di marketing digitale del gruppo Omnicom, che lavora con Lufthansa da oltre 10 anni.

“Ancora una volta grazie alla visione strategica della Direzione Marketing di Lufthansa in Italia siamo partner per il lancio di un progetto così innovativo. Sono personalmente molto soddisfatto di questo importante risultato che considero come il coronamento di tanti anni di collaborazione con Lufthansa” commenta Diego Ricchiuti, Managing Director Agency.com Italia.

La community, prevede una struttura a 3 moduli:

- La storia di Lufthansa
E’ la sezione dedicata alle tappe storiche di Lufthansa visualizzate attraverso una timeline che le mette in relazione con quelle della storia e del costume italiano.

- WeFly Magazine
E’ il magazine della community dove trovano spazio argomenti direttamente riconducibili a Lufthansa (destinazioni, servizi, prodotto etc.) e argomenti più generici (turismo, tecnologia, scienza), sempre collegati indirettamente al mondo di Lufthansa.

-Racconta la tua esperienza
Una sessione all’interno della quale gli utenti hanno la possibilità di raccontare le loro esperienze d viaggio, votarle e condividerle con gli altri utenti della community.

Per i contenuti relativi alle tematiche turismo, tecnologia e scienza WeFly Magazine vede la collaborazione editoriale dei mensili Focus, Geo e Jack di Gruner & Jahr / Mondadori, la joint venture costituita nel 1990 tra il Gruppo Mondadori e il Gruppo Bertelsmann che vede Gruner & Jahr in Germania già partner editoriale di Lufthansa per la realizzazione del Lufthansa Magazine. Questa collaborazione garantirà la qualità e l’aggiornamento dei contenuti specifici.

Attualmente su WeFly l’utente ha la possibilità di:

- creare e gestire il proprio profilo
- pubblicare le proprie esperienze con Lufthansa attraverso contributi testuali, immagini e video
-seguire/dialogare con gli altri utenti della community
- condividere, segnalare e votare i contenuti della community con gli altri social media

Nuove funzionalità verranno rilasciate progressivamente.
Per il lancio della community sono previste diverse attività di marketing che vanno da una comunicazione dedicata inviata agli utenti iscritti alla Newsletter Lufthansa, a social ads su face book e outreach su blog e forum.


LO SPOT DI GERMANWINGS VINCITORE DI UN LEONE DI BRONZO A CANNES
La low-cost tedesca e l’agenzia di pubblicità Lukas Lindemann Rosinski hanno ricevuto l’ambito riconoscimento per il loro „Planemob“

Un paio di biglietti aerei, alcuni cartelli di cartone e una telecamera portatile – non serve altro per fare un buono spot. Dello stesso parere è stata la giuria di Cannes, che ha premiato con uno degli ambiti Leoni di bronzo il video per l’iniziativa „Planemob“ di Germanwings, una sorta di flash mob tra le nuvole. Il video della low-cost tedesca, pubblicato a fine aprile su Youtube, si è diffuso rapidamente in rete ed è stato cliccato fino a oggi ben 488.000 volte. 

L’idea del video è tanto semplice quanto impertinente: alcuni collaboratori della Lukas Lindemann Rosinski, l’agenzia di pubblicità di Germanwings, sono saliti a bordo di un aereo della concorrenza e hanno inscenato una conversazione muta tramite “nuvolette” stile fumetto sulle loro teste. In modo simpaticamente scorretto hanno raccontato i difetti della concorrenza, come per esempio la mancanza del posto assegnato a bordo, per concludere che è sicuramente più comodo volare con Germanwings.

Già l’anno scorso Germanwings e la Lukas Lindemann Rosinski si erano assicurate un Leone a Cannes. Quest’anno lo spot è stato addirittura uno dei soli tre film tedeschi premiati al più importante festival della pubblicità.

Per visionare il planemob: http://www.youtube.com/watch?v=kwM8bQ7Sk-A
 

CARGOITALIA RICEVE TERZO BOEING MD-11 CONVERTED FREIGHTER

MILANO – 8 giugno – Boeing sostiene i piani di espansione di Cargoitalia S.p.A. fornendo alla compagnia aerea merci, con base all’aeroporto di Malpensa, il suo terzo MD-11 freighter con contratto di leasing a lungo termine.

Boeing Capital Corporation, il braccio finanziario del costruttore aeronautico, ha messo a punto il contratto di leasing mentre Boeing ha realizzato la trasformazione dell’MD-11 da versione passeggeri in aereo cargo - Boeing Converted Freighter” (BCF) - effettuata dal sub fornitore a Singapore.

In seguito all’accettazione dell’aereo da parte di Cargoitalia, l’aeromobile è volato direttamente a Milano Malpensa dove attende di entrare in servizio. Il nuovo BCF si aggiunge agli altri due MD-11 che Cargoitalia ha preso in leasing da altri fornitori e impiegato su collegamenti di linea e charter verso Medio Oriente, Asia e nord America. Cargoitalia prevede di utilizzare il nuovo aereo a partire dal mese di luglio sulla nuova rotta Milano-Shanghai.

“Siamo molto soddisfatti di aggiungere alla nostra flotta un aeromobile come l’MD-11 BCF con le sue migliori caratteristiche qualitative e tecniche. Si tratta di uno strumento fondamentale per sviluppare il nostro network e per la realizzazione della nostra strategia di crescita” ha detto Giacomo Manzon, amministratore delegato di Cargoitalia.

Da quando ALIS Italian Airlines ha acquistato la compagnia nel 2008, Cargoitalia ha vissuto una radicale trasformazione delle sue operazioni e delle sue attività, tra cui un rinnovamento del management e il rilancio del brand.

“Il nostro piano per la flotta è un elemento cruciale della nostra strategia e siamo molto soddisfatti delle performance dell’MD-11 freighter, al punto che stiamo considerando ulteriori sviluppi della nostra flotta mentre continuiamo ad affinare i nostri piani e i nostri collegamenti, basati su uno degli aeromobili cargo più moderni” ha aggiunto.

In confronto ai precedenti MD-11 cargo, il nuovo BCF dispone di una cabina di pilotaggio e di un sistema di gestione delle merci migliorati rispetto al passato; inoltre consuma di meno e ha maggiori capacità operative. Può trasportare un carico massimo di 93,2 tonnellate a una distanza di 3.486 miglia nautiche (6.456 km) con un peso massimo al decollo di 286 tonnellate. Il ponte principale e quello inferiore possono accogliere fino a 36 container e pallet da 96 per 125 pollici.

L’MD-11 freighter è il leader nella categoria degli aerei merci da 90 tonnellate. Nel mondo ce ne sono 175 in servizio attivo, in servizio con compagnie compresi FedEx, Lufthansa e UPS. Boeing Capital ha dato in leasing diversi aerei, recentemente convertiti a trasporto merci, a compagnie clienti come Aeroflot ed Ethiopian Airlines. Un ulteriore MD-11 è attualmente in fase di riconversione e sarà disponibile entro la fine dell’anno.

"Dal punto di vista del finanziatore, la conversione di un MD-11 in un MD-11 freighter è un modo per ottimizzare il valore residuale dell’aeromobile: questa operazione, infatti, trasforma un significativo asset come un aereo passeggeri, prolungando la sua vita operativa nel ruolo cargo, massimizzando il suo valore” ha detto John Kent, Boeing Capital senior director for Europe.

“MD-11 BCF di Cargoitalia porta con sé l’esperienza ingegneristica di una riconversione gestita da Boeing verso un nuovo ciclo di vita dell’aeromobile” ha aggiunto Dan da Silva, vice president, Freighter Conversions, Boeing Commercial Airplanes. “Questo farà sì che l’aereo darà performance di alto livello alle operazioni di Cargoitalia”.

Fino a oggi, Boeing è intervenuta su oltre 100 MD-11 riconvertendoli da trasporto passeggeri a trasporto merci.

Il Boeing Converted Freighter di Cargoitalia – Un MD-11 freighter facente parte del programma Boeing Converted Freighter (BCF) nella livrea della compagnia aerea Cargoitalia S. p. A., appena atterrato all’aeroporto di Milano Malpensa, dove avrà la sua base operativa. Boeing Capital Corporation, l’unità di Boeing specializzata nel finanziamento e nel leasing di aerei, sta fornendo il BCF ai suoi clienti cargo con la formula del leasing a lungo termine. Questo aeromobile è il terzo MD-11F dell’operatore Cargoitalia, che lo impiegherà sulla rotta Milano-Shanghai a partire
 
di Ricardo Baldassarre del 29/05/2010 ore 18:40:21, in Air News, linkato 1482 volte
 
In questo numero:

LUFTHANSA RICEVE IL SUO PRIMO AIRBUS A380
SWISS DECOLLA PER SAN FRANCISCO CON UN DESIGN ORGINALE E ACCATTIVANTE

QATAR AIRWAYS POTENZIA LA SUA FLOTTA CARGO
IL PERSONALE SWISS SI AGGIUDICA IL PREMIO PER L’ECCELLENZA DEL SERVIZIO A TERRA E IN VOLO
RYANAIR E SAMSONITE LANCIANO IL TROLLEY PER UN PERFETTO BAGAGLIO A MANO



LUFTHANSA RICEVE IL SUO PRIMO AIRBUS A380
La nuova ammiraglia della flotta Lufthansa stabilisce nuovi standard in termini di comfort di viaggio, tecnologia e efficienza ambientale; 526 posti in cabina, l’aeromobile si chiamerà "Frankfurt am Main"

La consegna del primo Airbus A380 di Lufthansa, mercoledì 19 maggio, segna l'alba di una nuova era per i passeggeri della compagnia aerea tedesca. Il Presidente e CEO di Airbus, Thomas Enders, ha consegnato l‘aeromobile durante la cerimonia ufficiale presso lo stabilimento Airbus di Amburgo-Finkenwerder, a cui hanno partecipato circa 700 ospiti d'onore. "I passeggeri possono guardare avanti ad un’esperienza di volo molto speciale a bordo dell‘A380," ha dichiarato Wolfgang Mayrhuber all'atto della consegna. "In collaborazione con Airbus, abbiamo sviluppato numerose soluzioni tecniche riguardanti la progettazione di cabina e l’arredo che costituiscono una prima mondiale su questo aereo.
Le innovazioni in termini di cabina d‘aria, luce, isolamento acustico e di intrattenimento in volo rendono unico il nostro A380. I nostri piloti, tecnici e professionisti hanno seguito una formazione intensiva e sono stati accuratamente preparati per questa nuova esperienza di volo. Sono tutti entusiasti di questo Airbus, esattamente come i nostri passeggeri, che ora stanno prenotando i voli specialmente quelli a bordo dell’A380. In particolare, vorrei sottolineare che la struttura offre un comfort unico combinato con il più alto grado di eco-efficienza. Grazie al suo consumo specifico di carburante pari a tre litri per passeggero per 100 chilometri e grazie alla silenziosa Rolls-Royce Trent 900, che ha emissioni di rumore molto bassi, l'A380 ha fissato anche nuovi standard in termini di compatibilità ambientale ".
Il volo inaugurale del nuovo A380 Lufthansa decollerà a mezzogiorno da Amburgo con a bordo circa 500 ospiti e 22 membri dell'equipaggio e atterrerà per la prima volta a Francoforte, dove sarà stazionata la flotta A380 di Lufthansa. Una grande accoglienza per l’Airbus A380Lufthansa si terrà nel nuovo capannone di Lufthansa Technik - il più grande hangar in Europa - in grado di ospitare 2.000 ospiti per questa speciale occasione. In serata, il sindaco di Francoforte, Petra Roth, battezzerà il primo A380 di Lufthansa col nome di "Frankfurt am Main". Lufthansa ha configurato il suo Airbus A380 con 526 posti a sedere.
La cabina di First Class, completamente rinnovata, con otto posti a sedere e generose proporzioni sul ponte superiore, rispecchia il concetto di individualità e offre il massimo del comfort e di innovazione tecnica, migliorando ulteriormente l'esperienza di viaggio. Sul ponte superiore si trova anche la Business Class con 98 posti a sedere.
Sul ponte principale, si trova l’Economy Class con 420 posti a sedere disposti in un’impressionante e spaziosa cabina in grado si offrire ai passeggeri un livello di comfort senza precedenti. Numerosi aeroporti in tutto il mondo stanno preparando le proprie strutture in vista dell‘arrivo dell'A380. All'aeroporto di Francoforte, dove sarà basata la flotta A380 di Lufthansa, le strutture sono già predisposte per consentire ai passeggeri di salire e scendere dagli aerei su due livelli.
 La nazionale di calcio tedesca avrà l'opportunità di vivere l'esperienza A380 su un volo speciale a bordo del nuovo aereo domenica 6 giugno quando decollerà da Francoforte per Johannesburg, dove si terranno le partite dei Mondiali. Martedì 8 giugno, l’Airbus di Lufthansa sarà esposto durante l‘apertura della ILA Berlin Air Show a Berlino-Schönefeld.
L'A380 entrerà in servizio venerdì 11 giugno sulla rotta Francoforte-Tokyo. Durante l‘autunno, Lufthansa prenderà in consegna quattro A380, che saranno utilizzati per servire le rotte verso Pechino e Johannesburg.

Nuova First Class a bordo dell’A380 di Lufthansa
Molte innovazioni nella First Class più silenziosa al mondo – Ancora più comfort in Business ed Economy Class – I desideri dei clienti integrati nel design
Contestualmente all’arrivo del suo primo Airbus A380, Lufthansa presenta oggi la sua nuova First Class. Il più grande e moderno aeromobile al mondo consente ai passeggeri viaggi rilassati e confortevoli e non solo in First Class. A bordo del suo A380, Lufthansa offre il massimo livello di comfort per i passeggeri di Business ed Economy Class e le generose dimensioni della cabina donano un’inedita sensazione di spaziosità.
“L’A380 offre ai nostri passeggeri un’esperienza di viaggio di altissimo livello. Le dimensioni dell’Airbus A380 e le sue caratteristiche di volo rendono il viaggio a bordo di questo aeromobile un’esperienza veramente unica. I nostri passeggeri possono godere del massimo comfort in ognuna delle tre classi di viaggio. L’eccezionale ed esclusivo concetto di First Class, progettata in base ai desideri e bisogni dei passeggeri, è davvero impressionante”, ha detto Thierry Antinori, membro del Lufthansa German Airlines Board e responsabile marketing e vendite, alla presentazione della nuova First Class.

Sviluppato dai clienti, per i clienti – viaggi top nella nuova First Class
D’ora in poi i passeggeri Lufthansa possono aspettarsi un’esperienza di First Class che stabilisce nuovi standard in termini di esclusività e comfort. Entrando nella cabina, si ha subito una sensazione di spaziosità che invita i passeggeri al relax. A bordo dell’A380, materiali di altissima qualità e un design chiaro ed uniforme evocano le caratteristiche delle First Class Lounges e del First Class Terminal di Francoforte e offrono un’esperienza di viaggio armoniosa. L’esclusivo ambiente, dal design aperto e di ampie dimensioni, dalle linee semplici e dai colori distinti, crea un’atmosfera attraente e accogliente. Un’architettura con cabine separate è stata volontariamente respinta in quanto, durante numerosi eventi, in-flight test e ricerche, i passeggeri Lufthansa hanno espresso una chiara preferenza per un design aperto. Tuttavia, grazie a uno schermo flessibile, gli ospiti della First Class possono determinare il livello di privacy individuale che desiderano.
Al fine di adattare il concetto della nuova First Class alle reali esigenze dei passeggeri, i clienti Lufthansa sono stati coinvolti nel suo sviluppo. Fin dall'inizio, le loro esperienze e i loro desideri sono stati integrati nel design. Una delle necessità principali per i clienti di First Class è l’atmosfera silenziosa. Tende fonoassorbenti separano il resto della cabina, mentre lo speciale materiale di isolamento acustico all’esterno del velivolo e i tappeti fonoassorbenti che annullano il rumore dei passi, rendono la First Class la più silenziosa al mondo. L'atmosfera fa presto dimenticare ai passeggeri di trovarsi in volo su un aereo. La nuova poltrona –altro fattore determinate per il comfort dei passeggeri – combina ergonomia e comfort e può essere estesa per creare “il miglior letto della sua classe”. Con i suoi 2,07 metri di lunghezza e 80 centimetri di larghezza offre molto spazio e consente ai passeggeri di godere di un sonno profondo e rilassante. Il sistema di umidificazione dell'aria - il primo del suo genere ad essere installato su un aeromobile - e l’illuminazione che si adegua a seconda dell’ora della giornata, contribuiscono, inoltre, al benessere dei passeggeri a bordo.
Sull’A380 i passeggeri di First Class hanno a disposizione una straordinaria quantità di spazio. Nella cabina sono stati omessi gli armadietti per il bagaglio a mano tradizionali per fornire più spazio in altezza. Ogni passeggero dispone invece di un armadio individuale che può essere chiuso a chiave, oltre alla possibilità di deposito nell’ampio spazio circostante alla poltrona.
Invece di un semplice bagno con lavandino, i passeggeri di First Class troveranno un lussuoso bagno con spogliatoio separato. La stanza è ben allestita con diversi prodotti da bagno e offre una grande libertà di movimento.

La Business Class di Lufthansa offre ancora più comfort
I passeggeri che viaggiano sull’A380 nella Business Class di Lufthansa possono godere di una poltrona che si trasforma in un comodo letto di due metri di lunghezza. Rispetto alla precedente cabina di Business Class sono state ulteriormente migliorate la funzionalità e la facilità d'uso ed è stato installato un nuovo dispositivo di controllo per il sistema di intrattenimento a bordo. Grazie ai più ampi armadietti per il bagaglio a mano, sull’A380 i passeggeri di Business Class hanno anche più spazio di deposito.

Più spazio individuale per i passeggeri in Economy Class
Come in First Class, anche in Economy è stata installata una nuova poltrona di ultima generazione. In collaborazione con designer di fama internazionale ed esperti di ergonomia, Lufthansa offre così ai passeggeri in Economy Class massima quantità di spazio. Grazie al design ergonomico e alla struttura della poltrona con schienale più sottile, i passeggeri potranno godere di più spazio e comfort. La poltrona offre ai viaggiatori ulteriori cinque centimetri di spazio personale e, grazie agli schienali molto sottili, più spazio per le gambe.

Cinema a bordo – il tempo vola con il nuovo programma di intrattenimento in-flight

Il nuovo programma di intrattenimento, al quale si può accedere tramite un monitor personale, è stato pensato tenendo conto di tutti gli interessi. I passeggeri possono scegliere tra una grande selezione di film recenti, una vasta gamma di musica internazionale e canali radio, e l’attuale programmazione televisiva. Per i passeggeri più giovani, sono stati introdotti nuovi canali e modalità di gioco multi-player. La grafica di gioco in 3D, controllata da un game controller esterno, costituisce una peculiarità aggiuntiva. Sull’A380, in tutte le classi di viaggio, si possono vedere in 3D il servizio di informazioni sul volo, la rotta e la posizione di volo. Inoltre saranno utilizzate per la prima volta videocamere esterne che trasmetteranno immagini sui monitor dei passeggeri. L’A380 dispone di un totale di 526 posti, di cui otto in First Class, 98 in Business Class e 420 in Economy Class.

SWISS DECOLLA PER SAN FRANCISCO CON UN DESIGN ORGINALE E ACCATTIVANTE

Swiss International Air Lines avvierà il collegamento diretto tra Zurigo e San Francisco il prossimo 2 giugno. In occasione di questo evento, la compagnia aerea per la prima volta nella sua storia, sfoggerà un Airbus A340 – il più grande aereo nella flotta–con un nuovo design, colorato e floreale, accompagnato dalla scritta “San Francisco” in carattere accattivante, come omaggio del rinomato passato di emblema del flower power della città della costa occidentale. Il lancio della nuova rotta è stato preceduto da grandi preparativi. All’aeroporto di Zurigo, un team di 8 persone ha trascorso tre giorni applicando il nuovo schema di colori all’aeromobile, lungo 63 metri.

L’operazione ha comportato l’uso di circa 400 metri quadrati di pellicola speciale. Ora l’Airbus A340 in livrea “hippy”, registrato come HB-JMJ, è pronto per operare il primo volo SWISS verso San Francisco il prossimo 2 giugno. Il design finale è stato scelto tra tre proposte dai lettori del quotidiano 20 Minuten. Circa 30.000 lettori hanno votato, e scelto quello che rimarrà sull’aeromobile per oltre un anno. Ulteriori novità all’interno dell’aereo “San Francisco” attenderanno i clienti a bordo.

HB-JMJ è il primo Airbus A340 di SWISS ad essere equipaggiato con la nuova cabina Business, con la sua unica sistemazione di posti e il generoso spazio a disposizione, e le poltrone si caratterizzano per l’innovativo cuscino pneumatico che può essere rapidamente e flessibilmente adattato ai desideri di ciascun passeggero. Questi sono solo alcuni dei tanti plus della nuova classe Business.
Secondo i piani attuali, un secondo Airbus A340 di SWISS dovrebbe installare la nuova cabina di Business entro metà luglio, permettendo ai passeggeri di usufruire della nuova Business class sui tutti i voli Zurigo - San Francisco. Tutto il comfort della SWISS Business per San Francisco a disposizione dei passeggeri a partire da Eur 2136,00 a/r.

L'ospitalità e la cura dei dettagli di SWISS si riscontra in tutte le classi ed ogni volo con SWISS diventa un'esperienza piacevolmente indimenticabile. Per il lancio del nuovo servizio, ai passeggeri di Economy class SWISS propone una tariffa promozionale da Eur 530,00 a/r tasse e supplemento carburante inclusi, acquistabile entro l’8 giugno 2010, per viaggi dal 20 ottobre 2010 fino al 10 marzo 2011, in partenza da Firenze, Milano, Roma e Venezia. Tariffa soggetta a restrizioni e disponibilità limitata, condizioni dettagliate sul sito www.swiss.com


QATAR AIRWAYS POTENZIA LA SUA FLOTTA CARGO

Con l´arrivo del primo dei 4 Boeing 777 Freighter già ordinati all´industria aeronautica di Seattle, Qatar Airways ha avviato il potenziamento della sua flotta Cargo, affiancando l´aumento delle destinazioni (oltre 90 a fine giugno 2010) e dei velivoli passeggeri (82 e in costante aumento mensile).
Il nuovo aereo ha una capacità di carico di 102 tonnellate di cubatura metrica e può quindi essere utilizzato, anche su lunghe distanze, per il trasporto di merci e materiali di grande volume e in quantità rilevanti. Le sue dimensioni raddoppiano la capacità di carico dell´Airbus A300-600 Freighter, utilizzato sinora per il trasporto merci.
Con l´arrivo degli altri 3 esemplari di Boeing 777F, Qatar Airways disporrà di una pattuglia di 5 velivoli Cargo in grado di spaziare anche sulle rotte intercontinentali, da Houston a Melbourne, per la fornitura di ogni genere di merci da e per tutti i Paesi del Golfo.
Già oggi Qatar Airways dispone di un network di servizi regolari Cargo che comprende Amsterdam, Lahore, Dubai, Chennai, Sialkot, Francoforte e Amman, cui si aggiungerà dal 1° giugno Hong Kong. Anche Milano Malpensa rientra negli abituali circuiti di servizio cargo della Compagnia.
Il nuovo Aeroporto Internazionale NDIA - la cui apertura è prevista per fine 2011 - disporrà di speciali attrezzature di conservazione e stoccaggio e di ampi spazi riservati alla zona Cargo, in parallelo con l´espansione economica e industriale del Qatar e di tutti gli altri Paesi viciniori della zona del Golfo Persico.


IL PERSONALE SWISS SI AGGIUDICA IL PREMIO PER L’ECCELLENZA DEL SERVIZIO A TERRA E IN VOLO.

Swiss International Air Lines ha vinto quest’anno l’ambito Skytrax World Airline Award come “Staff Service Excellence” in Europa. Il riconoscimento si basa sull’ultima indagine condotta da Skytrax, società di ricerca del Regno Unito, tra diversi milioni di viaggiatori. Il premio è stato consegnato a SWISS in occasione dell’Aircraft Interiors Expo ad Amburgo, Germania.
Il personale di SWISS si è aggiudicato il premio Skytrax per l’eccellenza del servizio europeo rispetto agli equipaggi di oltre 200 compagnie aeree. I passeggeri di oltre 100 nazioni sono stati intervistati nell’ultima indagine condotta da Skytrax, società di ricerca Britannica nel campo dell'aviazione civile. “Come in ogni compagnia di servizio con l’ambizione verso l’alta qualità, il personale è essenziale per il successo e, a nome dell’ intero equipaggio SWISS, sono fiero di ricevere questo riconoscimento per il nostro eccellente lavoro”, ha detto Marco De Dea, Head of Maître de Cabine Management, quando ha ricevuto il premio ad Amburgo. A nome dei nostri vertici, ha continuato, “mi piacerebbe ringraziare tutti i colleghi del personale di cabina per la professionalità e l’impegno che mettono nel servire i nostri clienti.”
Il personale di cabina SWISS attualmente impiegato è pari a 3 351 unità, provenienti da 38 paesi differenti. I servizi forniti dal personale di terra presso lo scalo principale del vettore sono un ulteriore criterio chiave nell’assegnazione del premio Staff Service Excellence di Skytrax. Pertanto il riconoscimento 2010 di SWISS è anche un tributo al personale di Swissport che fornisce questi servizi all’aeroporto di Zurigo per conto della compagnia aerea. “Siamo lieti di collaborare con Swissport”, conferma Marcel Witzig, Head of Ground services di SWISS. “Il viaggio dei nostri clienti con noi inizia e finisce a terra. Pertanto dobbiamo assicurare che gli standard di massima qualità a cui costantemente aspiriamo vengano mantenuti durante tutta l’esperienza di viaggio. Aver trovato in Swissport un partner del nostro aeroporto principale che condivide così da vicino la nostra filosofia di servizio è motivo di grande soddisfazione per noi, e chiaramente ha anche un eccezionale appeal per i nostri clienti.”


RYANAIR E SAMSONITE LANCIANO IL TROLLEY PER UN PERFETTO BAGAGLIO A MANO

Giovedì 19 maggio - Ryanair ha annunciato una nuova partnership con Samsonite per commercializzare un trolley da bagaglio a mano progettato da Samsonite con lati morbidi che, se correttamente preparato, è conforme al peso e alle dimensioni del bagaglio a mano gratuito consentito da Ryanair.
Un particolare, quello del “correttamente preparato”, da non sottovalutare perché, come spiega la compagnia aerea in una nota a margine, “dal momento che questo trolley da bagaglio a mano Samsonite ha lati morbidi, se riempito eccessivamente potrebbe non inserirsi nello spazio che Ryanair destina ai bagagli a mano; in quel caso Ryanair richiederà di imbarcare il bagaglio”.
Il trolley Samsonite a misura di Ryanair è disponibile a soli €79 (incluse le spese di spedizione in tutta Europa) solo sul sito della compagnia: www.ryanair.com. “Quest’anno 73 milioni di passeggeri viaggeranno alle tariffe più basse garantite di Ryanair e più di 50 milioni, senza bagagli imbarcati – ha detto Stephen McNamara. “Ryanair incoraggia tutti i passeggeri a viaggiare con il solo bagaglio a mano e, per consentire loro di avvalersi dei 10 kg gratuiti consentiti, abbiamo ideato con Samsonite un trolley da bagaglio a mano leggero, durevole e di alta qualità. A soli €79 (comprese le spese di spedizione), i passeggeri potranno avere un prodotto di qualità ad un prezzo eccezionale.”
"L’esperienza globale di Samsonite nella produzione di valigie innovative, adatte ad ogni tipo di viaggio, ha reso interessante la collaborazione a questo progetto con Ryanair – ha spiegato Fabio Rugarli, Presidente di Samsonite Europa. “I nostri specialisti di design e tecnologia hanno risposto alla richiesta di Ryanair, creando un trolley da bagaglio a mano pratico, compatto e a buon prezzo che si adatta in modo preciso alle dimensioni specifiche del bagaglio a mano consentito da Ryanair. Sappiamo che non c’è niente di più rassicurante che andare in aeroporto con la consapevolezza che il bagaglio a mano sarà perfettamente adatto alla cabina dell’aeromobile."
 
di Giorgio De Salve Ria del 05/05/2010 ore 22:31:58, in Air News, linkato 678 volte
 

Giovedì 6 Maggio - Inaugurazione Infocenter SEA

Alle ore 11,00 di giovedì 6 maggio si svolgerà l'inaugurazione del nuovo Infocenter SEA, presso il piano arrivi - lato sud del Terminal 1.

Si tratta di una nuova area tecnologicamente avanzata, dedicata a convegni e presentazioni, che Sea teneva particolarmente di realizzare in un ambiente più spazioso e accessibile.

Si invitano gli Associati a partecipare, utilizzando il parcheggio appositamente messo a disposizione nelle vicinanze dell'Area Taxi.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6