Home Page : Articolo : Stampa
 
 L’AEROPORTO DI DINO GAVINA
di Riccardo Sardeni del 19/12/2010 ore 20:23:02, in Air News, linkato 833 volte
L’AEROPORTO DI DINO GAVINA

Una mostra sui ‘segni’ che il grande maestro del design ha lasciato all’Aeroporto Marconi

L’Aeroporto di Bologna rende omaggio a Dino Gavina, maestro del design scomparso nel 2007, ispiratore di alcuni tra i principali interventi di ammodernamento realizzati nello scalo negli ultimi anni.




L’esposizione, al via da giovedì 9 dicembre, illustra con arredi originali e immagini le diverse aree del terminal in cui sono visibili i ‘segni’ lasciati da Gavina dal 1999 ai giorni nostri: dalla facciata che richiama il colore dei tetti di Bologna, agli arredi della Marconi Business Lounge, alle panchine in metallo degli spazi di attesa.

Come in altre occasioni, all’Aeroporto di Bologna Gavina ha proposto il contributo di vari progettisti e artisti, capaci di interpretare al meglio il suo pensiero. In tal modo, hanno lavorato al Marconi architetti ed artisti molto noti, tra cui Kazuhide Takahama, Edoardo Landi e Alan Irvine.

Collocata al primo piano del terminal passeggeri, in prossimità dell’ingresso alla Marconi Business Lounge, l’esposizione affianca le tre manifestazioni su Gavina organizzate quest’anno a Bologna: al MAMbo, all’Urban Center/Salaborsa e alle Torri dell’Acqua di Budrio.


La mostra in aeroporto è aperta con ingresso libero fino al 28 febbraio 2011.



Andrea Coco
Cybernaua.it