ssi_menu_up

Glossario Aeronautico di Clipper

 

Sedime aeroportuale ll sedime aeroportuale è costituito dall’area complessiva delle infrastrutture aeroportuali “Land Side” (aerostazione e parcheggi) e “Air Side” (piste, vie di rullaggio, raccordi e piazzali di sosta).
SID (Standard Instrument Departure – Procedura di partenza Standard) Si tratta di una rotta di uscita strumentale standard, opportunamente codificata e pubblicata, che è istituita per facilitare la transizione dalle piste di decollo degli aeroporti controllati all’aerovia. L’utilizzo delle SID rende più scorrevole il flusso del traffico aereo, decongestionando le frequenze utilizzate dai controllori del traffico aereo. Il numero delle SID in un aeroporto varia i funzione della quantità delle piste in uso.
SLAT (Ipersostentatori) Superfici mobili, poste in corrispondenza del bordo di attacco dell’ala, atte ad incrementare la portanza del velivolo. La loro estensione consente di indirizzare il flusso dell’aria dinamica verso il dorso del profilo alare, ma anche di aumentarne la corda e quindi prevenire o ritardare l’eventuale principio di stallo in condizioni di volo con alti angoli d’attacco.
SPOILER – (Diruttori di Flusso) Superfici mobili poste sul dorso delle semiali, generalmente per aumentare la resistenza aerodinamica dopo l’atterraggio utilizzate in fase di decelerazione come aiuto alla frenata e in volo per aumentare la velocità o rateo di discesa; tuttavia, in caso di aerei caratterizzati da grande superficie alare, sono utilizzati singolarmente e in maniera asimmetrica per aiutare gli alettoni nelle virate.
STAR (Standard Terminal Arrival Route – Rotte terminali standard di arrivo) Sono procedure codificate, istituite per facilitare la transizione dell’aeromobile dall’aerovia verso un aeroporto in regime strumentale (IFR).

 

ssi_menu_dx